Entra in contatto con noi

Mercati americani

1 azione da dividendi sotto il radar pronta a fornire grandi rendimenti per gli investitori

Pubblicato

il

L’acquisto di azioni di una società che produce imballaggi in plastica potrebbe non sembrare l’investimento più entusiasmante in circolazione. Ma non c’è niente di noioso nel tipo di ritorno che Berry Global Group (BERY 1,63%) potrebbe fornire agli investitori nei prossimi anni.

La società ha appena avviato il suo primo pagamento di dividendi e sta riacquistando azioni a mani nude. Sta anche aumentando le entrate e gli utili rettificati di anno in anno e la sua valutazione sembra interessante.

Delos Gioielli
Delos Gioielli

Fonte immagine: Getty Images

Cos’è Berry Global?

Berry Global è un leader mondiale nel settore degli imballaggi in plastica: pensa a tazze, contenitori, nastri e adesivi, pellicole e laminati, fiale per farmaci da prescrizione e altro ancora. Questi prodotti potrebbero sembrare banali, ma sono vitali per il funzionamento quotidiano di un’ampia varietà di settori, come agricoltura, alimenti e bevande, medicina e spedizioni.

Berry è diversificata in un’ampia gamma di mercati finali e aree geografiche. La metà delle entrate dell’azienda proviene dagli Stati Uniti e dal Canada, il 35% dall’Europa occidentale e il 15% dai mercati emergenti.

Advertisement

Nel frattempo, la salute domestica e l’assistenza personale costituiscono il 35% delle entrate dell’azienda; gli imballaggi per alimenti e bevande rappresentano il 30%; i prodotti speciali costituiscono il 25%; e la distribuzione rappresenta il restante 10%. Questo aiuta a proteggere l’azienda in caso di recessione in qualsiasi settore o area geografica.

L’amministratore delegato di Berry, Tim Salmon, afferma che questo crea un “profilo di domanda isolato” per l’azienda. Per l’anno fiscale che si è concluso a settembre, Berry ha registrato risultati record sia per le entrate che per l’utile per azione. Ha aumentato le entrate del 10% e l’utile per azione rettificato del 7% rispetto all’anno precedente. Questi numeri non sono spettacolari, ma sono solidi e meritevoli di credito in un momento di notevole incertezza economica.

Un dividendo nuovo di zecca e riacquisti attivi

Berry Global ha recentemente avviato per la prima volta un dividendo trimestrale e le sue azioni attualmente rendono l’1,7%. Questo è in linea con il rendimento medio per il S&P 500. Anche se potrebbe non sembrare abbastanza per muovere l’ago investitori di dividendiè incoraggiante vedere la società implementare un dividendo, che contribuirà ad aumentare i rendimenti degli investitori nel tempo.

La società sta inoltre aiutando gli azionisti con un’ampia riacquisto di azioni proprie. Il consiglio di amministrazione ha recentemente aumentato le dimensioni del programma di riacquisto di azioni della società a $ 1 miliardo, rispetto ai $ 340 milioni rimanenti sulla sua autorizzazione esistente. La società ha riacquistato azioni per un valore di 709 milioni di dollari, ovvero circa il 9% delle sue azioni in circolazione, durante l’anno fiscale terminato a settembre.

Advertisement

Questi riacquisti riducono le azioni in circolazione e aumentano gli utili per azione e possono essere un segnale che il management ritiene che le proprie azioni siano sottovalutate. L’attuale autorizzazione al riacquisto di 1 miliardo di dollari è sostanziale, tanto più che la capitalizzazione di mercato della società si attesta a poco meno di 7,5 miliardi di dollari. Con il commercio di azioni a una valutazione così economica, questo sembra un buon uso del capitale.

Valutazione

Anche la valutazione poco costosa di Berry Global lo rende attraente azioni di valore. Le azioni vengono scambiate a soli 10 volte gli utili, che è uno sconto considerevole rispetto al multiplo medio di circa 16,5 volte gli utili per il S&P 500. Il titolo sembra ancora più economico con un multiplo prezzo/utili a termine di poco superiore a 7. Sembra anche interessante su un rapporto prezzo/utili.flusso di cassa libero base, negoziando a un multiplo prezzo/flusso di cassa libero di appena 8.

Una discussione sulla valutazione di Berry Global deve includere il suo carico di debito relativamente elevato: circa 13,7 miliardi di dollari di debito totale, alla fine dello scorso trimestre. Ciò gli conferisce un rapporto debito/capitale netto di circa 2,9. Ma questo debito ha uno scopo. Berry lo ha utilizzato per effettuare acquisizioni in un settore frammentato, come l’acquisizione di RPC da 6,5 ​​miliardi di dollari nel 2019, che ha aumentato la sua presenza in Europa.

Inoltre, la società sta eliminando questo debito, riducendolo di circa $ 1 miliardo dal suo ultimo anno fiscale, rendendolo il terzo anno consecutivo che Berry ha ridotto l’indebitamento.

Advertisement

Diversi modi per vincere

Mi piacerebbe vedere Berry continuare a ripagare i debiti, e sembra che sia su quella strada. Mentre continua a farlo, una parte maggiore del valore della società dovrebbe andare a beneficio degli azionisti.

Berry Global potrebbe non essere una società su cui qualcuno farà un film, ma le sue azioni offrono agli azionisti diversi modi per vincere. La combinazione di riacquisto di azioni, deleveraging, pagamenti di dividendi e una bassa valutazione porterà probabilmente a rendimenti significativi per gli investitori nei prossimi anni.

Michael Byrne non detiene alcuna posizione in nessuno dei titoli citati. The Motley Fool consiglia Berry Global Group. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione.

Advertisement
Advertisement

Trending