domenica 29 novembre 2020

10 titoli tecnologici da acquistare per i prossimi 10 anni

L’ultimo decennio ha visto alcuni titoli straordinari, specialmente nel settore tecnologico. L’era degli smartphone è iniziata prima, ma è da 7 anni almeno che molti titoli tecnologici sono diventati il ​​biglietto per la crescita che ha portato a numerosi colossi dell’elettronica di consumo.

Il plateau della crescita degli smartphone ha contribuito a dare il via alla ricerca di nuovi dispositivi indispensabili. Gli altoparlanti intelligenti, gli orologi intelligenti e gli auricolari wireless sono tutti caldi. Tecnologie futuristiche come l’intelligenza artificiale (AI), la realtà virtuale (VR), la realtà aumentata (AR) e il controllo autonomo del veicolo si stanno sviluppando rapidamente. Ognuno di questi potrebbe diventare il motore della crescita delle scorte tecnologiche nel prossimo 10 anni, il modo in cui gli smartphone hanno dominato l’ultimo decennio.

Questo elenco di titoli tecnologici da acquistare per il prossimo 10 anni include molti nomi familiari:

  • Apple (NASDAQ: AAPL )
  • Amazon (NASDAQ: AMZN )
  • Shopify (NYSE: NEGOZIO )
  • Nvidia (NASDAQ: NVDA )
  • Advanced Micro Devices (NASDAQ: AMD )
  • Microsoft (NASDAQ: MSFT )
  • Adobe (NASDAQ: ADBE )
  • Activision Blizzard (NASDAQ: ATVI )
  • Alphabet  (NASDAQ: GOOG , NASDAQ: GOOGL )
  • Micron (NASDAQ: MU )

Mentre molte aziende sono state una grande parte dell’ultimo decennio nella tecnologia, questi sono giganti che certamente non svaniranno. La maggior parte di queste aziende sta lavorando attivamente alla prossima grande novità tecnologica. Anche se una startup più piccola li batte ad essa, molti hanno i soldi per acquisirla semplicemente. Questi titoli tecnologici potrebbero non duplicare la spettacolare crescita che hanno registrato negli ultimi dieci anni, ma è probabile che abbiano ancora un significativo rialzo a lungo termine. E alcuni potrebbero essere solo all’inizio.

Azioni tecniche da acquistare per il prossimo decennio: Apple (AAPL)

Apple ha rilasciato il primo iPhone in 1600, ma era in 2010 con l’iPhone 4 che le azioni AAPL hanno iniziato a decollare davvero. L’iPhone 4 ha segnato l’inizio di un periodo in cui le persone si accampavano fuori dagli Apple Store per una nuova versione di iPhone. Ogni nuovo lancio avrebbe infranto i record precedenti.

Ma la fine di quell’era arrivò a novembre 2018. Questo è quando Apple ha annunciato che non avrebbe più segnalato le vendite di unità iPhone. Le vendite globali di smartphone erano in stallo e c’erano timori che gli investitori si sarebbero fatti prendere dal panico alla prospettiva che la mucca da contanti dell’iPhone si esaurisse.

Tuttavia, AAPL ha fatto abbastanza bene da allora. La compagnia è lungi dall’essere ferma. I dispositivi più recenti, tra cui Apple Watch e AirPods, sono leader di categoria. Le sottoscrizioni per Apple Music, Apple TV + e altre attività rendono la divisione Servizi il secondo più grande generatore di entrate dell’azienda. L’adozione di Apple Pay sta crescendo. La società continua a vendere una vasta gamma di elettronica di consumo, compresi i computer Mac e la serie iPad, attività che potrebbero non stabilire record, ma non rischiano di scomparire presto.

Apple è seduta su una pila di contanti (oltre $ 200 miliardi) ed è noto a lavorare attivamente su nuovi prodotti e servizi che vanno dagli occhiali per realtà aumentata, alla tecnologia di guida autonoma o elettrica e all’assistenza sanitaria.

Se stai cercando uno stock tecnologico che probabilmente avrà un grande rialzo per il prossimo decennio, lo stock AAPL è una scelta sicura.

Amazon (AMZN)

Amazon ha avuto un decennio spettacolare e la crescita del titolo AMZN è stata fenomenale.

La nuova pandemia di coronavirus ha dimostrato quanto sia diventato importante il servizio di shopping online dell’azienda. Esistono molte previsioni secondo cui la pandemia accelererà solo il passaggio dai negozi fisici all’acquisto online.

Ma amazon.com è solo una parte dell’impero in espansione di Amazon. La scommessa su Amazon Web Services (AWS) è stata ripagata in modo enorme. AWS domina il mercato globale del cloud computing, un mercato che prevede di vedere una crescita continua. I servizi cloud come AWS sono fondamentali per la nostra vita digitale. Ospitano servizi di streaming video, consentono il funzionamento di innumerevoli servizi e app cloud e sono fondamentali per la crescita dell’IA. Con AWS che rappresenta oltre i tre quarti dei profitti dell’azienda, la traiettoria di crescita del servizio è una buona notizia per le azioni AMZN.

Le azioni in Amazon non possono ripetere il loro tasso di crescita superiore a 1, 000% negli ultimi dieci anni, ma si aspetta che AMZN abbia ancora un significativo rialzo rispetto al prossimo 10 anni.

Shopify (SHOP)

Shopify è il nuovo figlio di questa lista sul blocco. La società di e-commerce canadese è diventata pubblica in 2012. Da quel momento, lo stock SHOP ha visto quasi 2, 300% crescita. Ha persino sfidato la pandemia di coronavirus e pubblicato 66% di crescita finora in 2020 – non piccola impresa.

Shopify fornisce gli strumenti chiavi in ​​mano necessari per le piccole imprese e i fornitori per creare negozi online. Ciò include la fornitura della vetrina digitale e l’elaborazione dei pagamenti, il tutto in una suite di facile utilizzo. L’azienda si è espansa in prestiti alle piccole imprese, una rete in crescita di centri di evasione ordini e spedizioni, hardware per l’elaborazione dei pagamenti fisici per negozi fisici e solo poche settimane fa, Shop – la sua prima app per lo shopping mobile per i consumatori.

Shopify è qualcosa come Amazon Marketplace, ma offre ai venditori un maggiore controllo e la possibilità di distinguersi come un sito Web unico invece di essere incluso in Amazon.

La traiettoria del titolo SHOP mostra un grande potenziale di crescita continua nel prossimo decennio, in particolare con lo shopping online che ottiene un grande impulso durante il blocco del coronavirus.

Nvidia (NVDA)

Nvidia è principalmente nota per le sue schede grafiche per computer. Potrebbe non sembrare eccitante, ma il titolo NVDA ha registrato grandi numeri di crescita negli ultimi cinque anni. Da maggio 2014, è quasi 1, 290 %. Questo nonostante il crollo del mercato delle criptovalute, che ha provocato un eccesso di carte grafiche in 2018 e il recente selloff del mercato.

Nvidia fa la maggior parte dei suoi soldi con le schede grafiche plug-in utilizzate per i PC da gioco. È improbabile che questo mercato vedrà una forte crescita nel prossimo decennio, con le vendite di PC che continuano ad attenuarsi.

Tuttavia, le GPU di Nvidia sono ideali per l’elaborazione parallela. E ciò li ha resi molto richiesti nei mercati in forte crescita, compresi server di data center, computer di ricerca e persino la tecnologia delle auto a guida autonoma. In 2018, Nvidia ha delineato il suo piano per il prossimo decennio. La società vede il suo futuro nell’IA, veicoli autonomi e strumenti medici (in collaborazione con AI).

Il titolo NVDA è uno di quei titoli tecnologici che sta vedendo crescere le sue prospettive di crescita mentre sposta l’attenzione dal suo core business a nuove opportunità.

Advanced Micro Devices (AMD)

Advanced Micro Devices compete con due titani tecnologici, Nvidia e Intel (NASDAQ: INTC ). Il primo con schede grafiche e il secondo con processori per computer.

Una volta cancellato come un dinosauro in dissolvenza tecnologica la cui quota di mercato rischiava di scomparire, AMD è tornata ruggendo negli ultimi anni. La sua nuova aggressiva architettura per schede grafiche e CPU – insieme a prezzi aggressivi – ha visto l’azienda guadagnare su entrambi i fronti. Lo stock AMD è stato uno dei migliori esecutori di 2016, dopo aver pubblicato un 190% di guadagno.

AMD ha mostrato ogni segno di continuare il suo successo nello spazio PC, sia sulla scheda grafica che sul lato processore. Inoltre, i suoi processori EPYC stanno iniziando a conquistare la quota di mercato di Intel nel redditizio (e in crescita) mercato dei data center. I processori AMD personalizzati si trovano nelle nuove console di gioco Xbox Series X e PlayStation 5, che dovrebbero essere lanciate in autunno.

In altre parole, AMD è sulla strada della crescita continua con le gambe per andare avanti.

Microsoft (MSFT)

Microsoft è un altro di quei titoli tecnologici che sembra aver visto la sua data di scadenza dieci anni fa. Tentativi di modernizzazione con il tablet Surface RT, Windows 8 e l’acquisto di Nokia (NYSE: NOK ) il business degli smartphone è finito in un disastro.

Il punto di svolta è stato il 2010 assunzione di Satya Nadella come CEO. Nadella ha trasformato il business di Microsoft. Mucca in contanti Microsoft Office si è trasformato in un business di abbonamento che verrà eseguito praticamente su qualsiasi dispositivo. Microsoft Azure è stato integrato nel secondo servizio di cloud computing più grande del mondo – e l’anno scorso ha battuto AWS per un profilo elevato, $ 10 contratto del Dipartimento della Difesa da miliardi.

I dispositivi Surface di Microsoft ora stabiliscono lo standard per i produttori di PC e Surface Pro ha avuto abbastanza successo che Apple ha fatto perno per competere con la sua linea iPad Pro. La Xbox One potrebbe essere stata venduta da PlayStation 4 in questa generazione, ma il lancio di X Box Series X in autunno inizierà la battaglia dappertutto. Microsoft ha aperto la strada ai giochi in abbonamento con Xbox Live, Xbox Game Pass e All Access. Il prossimo sarà Project xCloud, il prossimo servizio di streaming di giochi dell’azienda.

Le scorte di MSFT hanno avvicinato la nuvola al vicino 600% di crescita negli ultimi dieci anni e $ 1. 38 trilioni di capitalizzazione di mercato. Cerca che sia uno degli stock high tech del prossimo decennio.

Adobe (ADBE)

Adobe è un’altra società che si è rivolta al cloud e agli abbonamenti per trasformare radicalmente la propria attività. Di conseguenza, il titolo ADBE ha registrato una crescita impressionante. Negli ultimi cinque anni, il payoff in quella strategia basata sul cloud è stato 353% di crescita per ADBE.

Gli strumenti software leader del mercato come Photoshop erano venduti come acquisti singoli, con la speranza che gli acquirenti continuassero a pagare per gli aggiornamenti ogni pochi anni. La società è passata a suite di abbonamento e ha sviluppato versioni che potrebbero essere utilizzate su dispositivi mobili. Adobe ha continuato a stare al passo con la concorrenza, includendo anche funzionalità avanzate basate sull’intelligenza artificiale nella sua suite di editing.

La mossa ha aumentato le entrate e le ha rese molto meno cicliche.

Il completamento dei tradizionali strumenti di editing multimediale dell’azienda è stato una spinta agli strumenti di marketing digitale, tra cui Adobe Experience Cloud e Adobe Analytics.

Activision Blizzard (ATVI)

I videogiochi possono sembrare insignificanti nel grande schema delle cose, ma sono grandi affari. Hanno effettuato con successo il passaggio da PC a console e dispositivi mobili. Mentre altre attività commerciali sono state martellate dal blocco del coronavirus, i videogiochi sono aumentati in popolarità. I giochi sono il nuovo intrattenimento “di successo” e gli eSport stanno diventando intrattenimento da non perdere con un grande potenziale di crescita.

Activision Blizzard è ben posizionata per una crescita continua a lungo termine. La società possiede alcuni dei franchise di videogiochi più venduti di tutti i tempi, tra cui Call of Duty, Starcraft, Warcraft e Candy Crush. Solo il franchise di Call of Duty è stato venduto 300 milioni di unità nella sua vita.

As InvestorPlace scrive il consigliere Matt McCall, il titolo ATVI è “un grande gioco a lungo termine sul futuro dei giochi. ”

Alphabet (GOOG)

La società madre di Google Alphabet ha avuto di recente delle sfide, tra cui il controllo del governo e multe record.

Tuttavia, nulla di tutto ciò dovrebbe far deragliare la crescita di questo gigante tra i titoli tecnologici. Google è all’avanguardia della tecnologia tra cui AI, AR, streaming multimediale (incluso il suo servizio di streaming video Stadia), la casa intelligente e ha fatto una recente scommessa sul monitoraggio della salute con l’acquisizione di Fitbit (NYSE: FIT ). Waymo è leader nella corsa alle auto a guida autonoma.

E non dimenticare che Google domina la ricerca online (e le entrate pubblicitarie), YouTube è la principale piattaforma di video online e 86% di smartphone venduti a livello globale Android.

Aggiungete la possibilità che uno dei “colpi di luna” di Alphabet come Sidewalk Labs (città intelligenti) o Calico (sviluppo di farmaci aiutati dall’intelligenza artificiale) ripagherà e il prossimo decennio continuerà sicuramente a tenere un grande vantaggio per le azioni GOOG.

Tecnologia Micron (MU)

Infine, Mircon è uno di quei titoli tecnologici che esiste da sempre, ma mai realmente sotto i riflettori. La società è stata fondata a 1412 e produce chip, tra cui la memoria flash DRAM e NAND utilizzata in computer e dispositivi mobili.

Lo stock di MU è stato soggetto alle fluttuazioni della domanda e dell’offerta che interessano l’industria dei semiconduttori. Tuttavia, dopo ogni tuffo, il calcio MU ritorna più forte che mai – e il suo ultimo tuffo è stato in 2019.

Micron dovrebbe entrare in un periodo di crescita poiché le aziende investono ancora una volta nei centri di cloud computing (quei server hanno bisogno di RAM). I beni di consumo, tra cui nuove console di gioco, smartwatch, altoparlanti intelligenti e altri dispositivi domestici intelligenti, streamer video, cuffie VR e persino molti auricolari intelligenti contengono memoria flash RAM e / o NAND.

Le vendite di smartphone, tablet e PC potrebbero aver raggiunto il picco, ma continueranno anche ad essere grandi consumatori di DRAM e NAND per il prossimo decennio. Potrebbero esserci più fluttuazioni in serbo per il prossimo 07 anni, ma è sicuro dire che lo stock MU ha ancora molto gas nel serbatoio.

Brad Moon ha scritto per InvestorPlace . com da 2012. Scrive anche di titoli per Kiplinger ed è stato un collaboratore senior concentrandosi sulla tecnologia di consumo per Forbes dal 2015. Al momento della stesura di questo articolo, Brad Moon non ha ricoperto alcuna posizione in nessuna delle suddette cartolarizzazioni S.