Entra in contatto con noi

Mondo del Lavoro

141 le aziende che hanno ottenuto la certificazione Top Employers Italia 2023

Pubblicato

il

Sono 141 le aziende che hanno ottenuto la certificazione Top Employers Italy 2023, prestigioso riconoscimento assegnato ogni anno alle aziende riconosciute come le migliori in risorse umane, capaci di offrire le migliori opportunità occupazionali e di carriera.

Mercato digitale

Trasformazione delle risorse umane: perché è necessaria e come attuarla.
Inoltre, 46 aziende Top Employers Italy 2023 hanno ottenuto anche il titolo di Top Employers Europe 2023, il che significa che sono certificate anche in almeno 5 paesi europei. Infine, 13 di loro sono anche certificate Top Employers Global 2023.

Classifica dei primi 15

Ecco le quindici prime posizioni nella classifica 2023 delle aziende dove si lavora meglio in Italia, secondo il Top Employers Institute, che ha una storia di 32 anni.

  • AB;
  • Abbott Italia;
  • Accenture;
  • Acque Bresciane;
  • Alfa Srl;
  • Allianz S.p.A. ;
  • Alstom Italia;
  • Amaris Consulting;
  • Amazon Italy;
  • Amplifon S.p.A;
  • Angelini Pharma;
  • AstraZeneca Italia;
  • Automobili Lamborghini S.p.A.;
  • Avanade Italy;
  • BAT Italia.

Questa edizione 2023 è la 15a edizione di Top Employers Italia. Negli ultimi anni abbiamo assistito a una profonda trasformazione da quello che era “HR” alla realtà di team HR sempre più strutturati e focalizzati sulle persone e sui loro bisogni, e con una nuova identità di business partner”, afferma Massimo Beghelle, Regionale Manager, Istituto dei Migliori Datori di Lavoro d’Italia e Spagna “L’attenzione attuale è rivolta all’ascolto e al coinvolgimento delle persone, requisito fondamentale per garantire l’acquisizione e la fidelizzazione dei talenti e l’impegno attivo nella definizione di nuove priorità e nuovi modelli di lavoro”.

Quando un dipendente apprezza l’azienda in cui lavora?
Motiva prima che sia troppo tardi

Occorre motivare  i migliori e più brillanti, dando loro le competenze necessarie per progredire nella propria carriera, le aziende possono mantenere i sorrisi sui volti dei dipendenti, evitando così  una fuga di talenti che potrebbe significare gravi difficoltà negli anni successivi. Un’azienda di successo deve essere lungimirante e dimenticare la logica del contenimento costo a discapito della serenità dei dipendenti: questa è la giusta strada solo per aziende che vogliono durare poco.

Advertisement

 

Advertisement

Trending