mercoledì 21 aprile 2021

2 titoli tecnologici con alto potenziale su cui vale la pena buttare un occhio

Probabilmente non famosissimi, questi due titoli del settore tecnologico promettono davvero bene.

Se c’è una cosa di cui possiamo essere certi, è che la pandemia ha cambiato inevitabilmente alcune tendenze. Rimanere a casa, lavorare da casa o l’esodo nelle periferie, sono solo alcune. Tra queste anche l’accelerazione dell’utilizzo della tecnologia in maniera massiccia.

Non a caso alcune società stanno mostrando performance inimmaginabili. Ecco società che gli investitori con orizzonti a lungo termine dovrebbero tenere d’occhio.

Zillow: l’immobiliare tecnologico

Zillow (Z) avrebbe dovuto fare bene nel trimestre, dopotutto è la principale piattaforma digitale che collega acquirenti e venditori nel mercato immobiliare di oggi. C’era già una forte domanda di case prima della pandemia, che ha causato un breve intoppo nell’attività. Ma i segnali sono buoni ed è in corso una forte ripresa. Per quanto riguarda i risultati, Zillow ha prodotto uno straordinario aumento del 28,2% delle entrate su base annua rispetto al 2,6% previsto con buone prospettive.

CEO Rich Barton afferma al riguardo:

“I risultati sono stati anche migliori di quanto avessimo sperato e confermano la nostra convinzione che i potenti venti favorevoli sia nel settore immobiliare che nella tecnologia stanno convergendo rapidamente, con Zillow al centro. Il settore immobiliare, come altri settori, sta subendo un’accelerazione nell’adozione della tecnologia, poiché le persone spostano le proprie abitudini di acquisto da offline a online”.

Guardando al futuro, la società ha guidato le stime per il 3 ° trimestre su base sequenziale e su base annua, ma gli investitori dovrebbero guardare oltre i numeri. L’azienda ha dimostrato la sua capacità di produrre risultati per i suoi clienti/utenti così come per gli investitori, quindi dovremmo aspettarci che il business continui ad espandersi.

NortonLifelock e la sicurezza informatica

NortonLifelock (NLOK) è posizionato in modo unico nel mercato odierno come garanzia di sicurezza Internet per i consumatori. La pandemia ha accelerato l’adozione della tecnologia e con essa la necessità di sicurezza e protezione dell’identità. In termini di risultati fiscali del primo trimestre, ci sono un po’ di dati da esaminare. Ricordiamo che NortonLifelock non è altro che la nuova pelle da circa un anno di Symantec, un marchio da sempre prestigioso. Con un’operazione più snella e incentrata sul consumatore, ha adottato una politica più moderna, che da una parte ha abbasato le entrate nette del 50% su base annuale, ma dall’altra i ricavi dei consumatori sono cresciuti del 5% per l’anno. Supportati anche da un aumento del 9% delle prenotazioni.

“La transizione di NortonLifeLock a una società di consumo puro e semplice sarà completata entro la fine di agosto. Durante il primo trimestre, circa il 95% dei costi non recuperabili è stato rimosso… I costi non recuperati sono già stati più che compensati da 875 milioni di dollari di proventi realizzati dalla vendita di attività sottoutilizzate. La Società rimane impegnata a raggiungere l’obiettivo di 1,5 miliardi di dollari di proventi totali dalle vendite di attività sottoutilizzate “.