Entra in contatto con noi

Lifestyle

Tipologie differenti di soffio al cuore: scopri quali sono

Pubblicato

il

Un soffio cardiaco è il risultato del turbolento passaggio del sangue attraverso le valvole cardiache, che produce un crepitio.

I rumori possono essere benigni (fisiologici) o maligni (patologici). Quelli benigni non richiedono trattamento e alcuni includono il mormorio di Still, la stenosi polmonare benigna o l’espulsione polmonare.

Tuttavia, tra le neoplasie maligne più frequenti ricordiamo quelle causate da un difetto atriale o interventricolare.

I soffi cardiaci sono comuni nei bambini, ma il più delle volte sono mormorii innocenti senza un substrato patologico, a causa della circolazione turbolenta nei grandi vasi e nelle camere del cuore. La diagnosi viene stabilita da un esame cardiologico con ecografia, che dovrebbe essere fatto almeno una volta all’anno per tutti coloro che hanno più di 50 anni di età.

Advertisement

Tipi di soffi cardiaci

Soffio al cuore benigno

Un mormorio benigno o innocente, come suggerisce il nome, non è un problema serio, il cuore è considerato sano. Questo tipo è comune nei neonati e nei bambini piccoli e di solito scompare con l’età.

Il rumore innocente si può riscontrare anche negli adulti e può essere innescato da un’intensa attività fisica, durante la gravidanza, febbre, anemia, ipertiroidismo o durante un periodo di rapida crescita durante l’adolescenza.

Alcuni esempi includono il mormorio di Still, la stenosi polmonare periferica e l’espulsione polmonare.

Soffio di Still

Questo è il soffio cardiaco più comune nei bambini; l’età di esordio va dai 3 ai 6 anni, ma può essere presente anche nei neonati e nei lattanti, oltre che negli adolescenti.

Advertisement

Ha le caratteristiche di un soffio mediosistolico, con un bel timbro, musicale, senza carattere di rigurgito, grado di intensità I-III, che aumenta con la febbre, l’anemia, in posizione supina e diminuisce in posizione seduta o durante la Manovra di Valsalva; non è mai accompagnato da uno squittio o da un clic di espulsione.

Si percepisce meglio in IV-V, spazi toracici medi sinistro e all’apice, ha una bassa frequenza e non si irradia. Non richiede ulteriori studi diagnostici.

Soffio da stenosi polmonare periferica

Si verifica nei neonati (soprattutto prematuri) e nei bambini di età inferiore ai 6 mesi ed è causata dalla stenosi (restringimento) del tronco arterioso polmonare.

Funzioni:

Advertisement

Soffio proto/mediosistolico.
Tonalità media.
Stampa eccellente.
Grado di intensità I-II.
Aumenta con la gittata cardiaca (malattia febbrile, anemia).
Ha un carattere a forma di diamante, si fa sentire nella regione succlavia sinistra, con irradiazione all’ascella e alla schiena.
La sua persistenza oltre l’anno di età richiede ulteriori indagini per escludere stenosi fissa dell’arteria polmonare.

Soffio da eiezione polmonare

È comune nei bambini di età compresa tra 8 e 14 anni, ma è comune anche negli adolescenti e nei giovani adulti.

Funzioni:

Grado di tensione I-II.
Il secondo battito è normale e non è accompagnato da un trillo.
L’intensità aumenta con la gittata cardiaca e l’espirazione, ma diminuisce con l’inspirazione e la posizione seduta.
L’auscultazione è massima al margine sinistro dello sterno, nel III spazio intercostale, senza irradiazione, ottimo timbro, di natura non vibrazionale.

Advertisement

Soffio al cuore maligno

I soffi cardiaci possono essere organici, organofunzionali e funzionali.
Organico: suggerisce la presenza di una lesione (congenita o acquisita) a livello del sistema valvolare.
Organofunzionale: formato dalla dilatazione delle cavità del cuore o dell’apparato valvolare in alcune patologie (insufficienza cardiaca, ipertensione arteriosa).
Funzionale per cause extracardiache che aumentano la velocità di deflusso del sangue dal cuore (anemia, gravidanza, ipertiroidismo).
Alcuni esempi includono un soffio nel difetto del setto interatriale o un difetto del setto ventricolare.

Difetto del setto interatriale

Soffio sistolico di grado II-III, a forma di diamante, dovuto a stenosi dell’arteria polmonare dovuta a sovraccarico del cuore destro. Si sente meglio nel focus polmonare, a volte irradiandosi alla schiena.

I neonati e i bambini sono generalmente asintomatici. C’è un’alta frequenza di chiusura spontanea del setto all’età di 2 anni (piccolo ASD, inferiore a 3 mm – fino al 100%; ASD medio, 3-8 mm – fino all’80%).

L’ASD prolungato e non trattato può portare a insufficienza cardiaca congestizia, quindi è importante che un pediatra ascolti il ​​cuore del neonato.

Advertisement

Soffio cardiaco nei bambini

I soffi cardiaci si verificano spesso nei bambini, ma sono spesso soffi funzionali innocui senza substrato patologico a causa della circolazione turbolenta nei grandi vasi e nelle camere del cuore. In altri casi, invece, è l’unica manifestazione clinica di una cardiopatia importante che richiede un monitoraggio speciale e un trattamento specifico. In questo senso, la valutazione degli sbuffi

Advertisement