Entra in contatto con noi

Mercati americani

3 azioni che potrebbero salire in un raduno di Babbo Natale

Pubblicato

il

L’allegro con la barba bianca e il completo rosso e bianco non si limita a portare regali ai bambini. A volte consegna regali anche agli investitori.

Anni fa, gli investitori hanno osservato che durante le vacanze di fine anno si verificava spesso un fenomeno chiamato rally di Babbo Natale. In molti casi, le azioni sono aumentate negli ultimi cinque giorni di negoziazione dell’anno e nei primi due giorni di negoziazione del nuovo anno.

Delos Gioielli
Delos Gioielli

Tre contributori di Motley Fool hanno identificato titoli che secondo loro potrebbero salire in un rally di Babbo Natale. Ecco perché hanno scelto Scienze di Galaad (DORARE -0,62%), NovoCure (videoregistratore -8,50%)e Pfizer (PFE 0,37%).

Un’approvazione tanto attesa

Prospero Junior Bakiny (Scienze di Galaad): Non c’è niente come una buona notizia dalla clinica o sul fronte normativo per aumentare le quote delle case farmaceutiche. Il gigante delle biotecnologie Gilead Sciences pensava di poter ricevere un’importante approvazione negli Stati Uniti che potrebbe arrivare solo un paio di giorni dopo Natale. La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha stabilito a Data obiettivo azione PDUFA (o la scadenza per il feedback sulla domanda) del 27 dicembre per una decisione di approvazione del lenacapavir nel trattamento dell’HIV.

Tuttavia, le buone notizie sono arrivate prima per Gilead. La FDA ha approvato il lenacapavir (che sarà commercializzato con il marchio Sunlenca) il 22 dicembre.

Advertisement

Gilead Sciences è già leader nel settore dei farmaci contro l’HIV. Nel terzo trimestre, Biktarvy dell’azienda deteneva una quota di mercato del 45% negli Stati Uniti. Tuttavia, una volta che il lenacapavir sarà entrato in funzione, sarà un’aggiunta significativa al portafoglio della biotecnologia poiché è il primo regime contro l’HIV a lunga durata d’azione di sei mesi .

Molti farmaci per l’HIV concorrenti vengono assunti mensilmente o bimestralmente. Uno che è necessario solo due volte l’anno avrebbe un vantaggio evidente, e senza dubbio molti pazienti idonei opteranno invece per questo. Lenacapavir ha ottenuto l’approvazione europea ad agosto. E avrebbe potuto ottenere il via libera negli Stati Uniti anche prima se non fosse stato per i problemi di produzione individuati dai funzionari della FDA nell’applicazione normativa di Gilead.

Le azioni di Gilead non sono balzate alla notizia dell’approvazione della FDA. Tuttavia, ciò è dovuto principalmente al fatto che il mercato complessivo è stato svenduto bruscamente. Se il rally di Babbo Natale si materializza, il titolo biotecnologico potrebbe salire notevolmente. Naturalmente, gli investitori dovrebbero comunque concentrarsi sulle prospettive a lungo termine dell’azienda. Gilead Sciences non delude nemmeno su questo fronte. Vanta molti altri entusiasmanti candidati alla pipeline, solide attività per l’HIV e il cancro, ed è un ottimo dividendo azionario. In breve, ci sono molte ragioni per detenere azioni di questo titolo fino alla fine dell’anno e oltre.

Grandi novità in arrivo

Keith Discorsi (NovoCure): Penso che NovoCure sia un le migliori azioni da acquistare prima della fine dell’anno. E la mia opinione non ha nulla a che fare con il fatto che si verifichi o meno un rally di Babbo Natale per il mercato azionario complessivo.

Advertisement

NovoCure ha alcune novità davvero importanti in arrivo all’inizio del 2023. La società prevede di annunciare i risultati di uno studio clinico in fase avanzata che valuta la sua terapia con campi di trattamento del tumore (TTFields) nel trattamento del carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC).

I TTField sono campi elettrici che interrompono la divisione delle cellule tumorali. La terapia ha già ottenuto l’approvazione della FDA per il trattamento del glioblastoma (tumore al cervello) e del mesotelioma, nonché l’approvazione in altri paesi come trattamento per il glioblastoma.

Ma NSCLC potrebbe aprire un’opportunità molto più grande per NovoCure. L’indicazione è il tipo n. 1 di cancro ai polmoni. Quest’anno saranno probabilmente effettuate più di 236.000 diagnosi di NSCLC. In confronto, il numero stimato di diagnosi di glioblastoma nel 2022 è solo di circa 13.000.

I risultati positivi dello studio di fase 3 di NovoCure dovrebbero far impennare lo stock. Tuttavia, un’impennata generale del mercato alla fine di quest’anno probabilmente spingerebbe gli investitori ad acquistare più pesantemente prima della notizia.

Advertisement

Il rally di Pfizer potrebbe essere appena iniziato

David Jagelski (Pfizer): Un titolo che potrebbe essere destinato a un rally prolungato è il gigante sanitario Pfizer. Le sue azioni sono già aumentate negli ultimi mesi, con il titolo ora in aumento del 17% dall’inizio di ottobre. Inflazione di raffreddamento i tassi hanno reso gli investitori più rialzisti sui titoli di crescita e Pfizer ha beneficiato di questa tendenza.

Tuttavia, più di un rally potrebbe ancora essere giustificabile dato che il titolo viene scambiato solo a 11 volte i suoi guadagni futuri (che si basano sulle aspettative degli analisti su come si comporterà l’anno prossimo). È modesto rispetto allo stock sanitario medio, per il quale gli investitori pagano un multiplo di 17.

Data la sua bassa valutazione, il titolo potrebbe essere a vincitore sicuro nel 2023. La società vedrà senza dubbio diminuire le sue entrate il prossimo anno poiché la domanda per il vaccino e la pillola COVID-19 rallenterà. Ma COVID non è ancora finito poiché il numero di casi è aumentato negli ultimi tempi, suggerendo che la domanda di colpi di richiamo potrebbe essere ancora forte il prossimo anno. Inoltre, uno spostamento verso i mercati commerciali significa che Pfizer sarà anche in grado di negoziare prezzi più alti per il suo vaccino e pillola, e ciò potrebbe aiutare a compensare parte del calo della domanda.

La società è stata anche impegnata con acquisizioni negli ultimi anni, che dovrebbero contribuire a migliorare le sue prospettive di crescita a lungo termine. Più recentemente, in ottobre, Pfizer ha completato l’acquisizione da 5,4 miliardi di dollari di Global Blood Therapeutics, una società che si concentra sullo sviluppo di trattamenti per l’anemia falciforme. E con il grande produttore di farmaci seduto su liquidità e investimenti a breve termine per un totale di 36 miliardi di dollari, ha molto spazio per fare altre grandi mosse in futuro.

Advertisement

Sebbene ci siano alcuni rischi e incertezze per il business, l’impressionante track record di Pfizer, le forti risorse finanziarie e la bassa valutazione potrebbero rendere questo titolo sottovalutato da acquistare in questo momento. E a giudicare dal suo recente rally, gli investitori ne stanno prendendo atto. Se c’è un rally di fine anno nei mercati, cerca le azioni di Pfizer per sfruttare i suoi recenti guadagni.

David Jagelski non detiene alcuna posizione in nessuno dei titoli citati. Keith Discorsi ha posizioni in Pfizer. Prospero Junior Bakiny non detiene alcuna posizione in nessuno dei titoli citati. The Motley Fool ha posizioni e raccomanda Gilead Sciences, NovoCure e Pfizer. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione.

Advertisement

Trending