domenica 18 aprile 2021

3 azioni da crociera da considerare al posto delle vacanze

Le azioni delle compagnia di crociere hanno avuto la loro giusta quota di disagi allo scoppio della pandemia.

Le navi hanno attraccato nei porti per mesi e gli ordini prorogati di divieto di navigazione sono diventati un luogo comune.

Anche se è improbabile che le compagnie di crociera salpino in alto mare presto, non cancellerei completamente l’industria. Per gli investitori che credono che la pazienza sia una virtù, ci sono guadagni da realizzare in questo settore una volta che la pandemia è alle nostre spalle.

Per lo meno queste azioni sono un grande affare al loro prezzo attuale. Gli investitori che cercano un forte rimbalzo quest’anno troveranno queste compagnie di crociere un ottimo acquisto.

  • Norwegian Cruise Line Holdings (NYSE: NCLH )
  • Royal Caribbean Cruises (NYSE: RCL )
  • Carnival Corp (NYSE: CCL )

Azioni da crociera: Norwegian Cruise Line Holdings (NCLH)

Essendo una delle principali compagnie di crociere negli Stati Uniti, Norwegian è stata tra le compagnie più colpite durante la pandemia.

Le azioni della compagnia sono calate 50% nel 2020 poiché bruciava grandi quantità di denaro ogni mese.

Con partenze annullate fino ad aprile 2021, un’inversione di tendenza a breve termine non è in ca rds. Ma, sebbene il norvegese possa sembrare un cattivo investimento al valore nominale, in realtà è riuscito a resistere alla tempesta Covid.

Gli investitori nel campo degli orsi cancelleranno le azioni NCLH citando la sua valutazione persa. Se dai un’occhiata più da vicino ai numeri, però, la situazione non è così triste come sembra. Il prezzo delle azioni di Norwegian è sceso in modo significativo, ma la società ha anche emesso nuove azioni e assunto debiti.

Secondo questo Articolo Motley Fool , questo significa che il valore aziendale di Norwegian è diminuito solo di 10% da $ 18 da 3 miliardi a $ 16 6 miliardi. Per un settore che quest’anno ha registrato un’attività zero, questo numero non è poi così male. Anche le azioni dello stock cruise sono aumentate del 6. 63% martedì rispetto al rinnovo ottimismo sull’introduzione del vaccino.

Royal Caribbean Cruises (RCL)

Proprio come Norwegian Cruise Lines, Royal Caribbean è stata colpita dalla pandemia. Dall’inizio dell’anno l’azienda ha perso circa 10% della sua valutazione come un nuovo ceppo del virus si diffonde in tutta Europa.

Per i suoi prossimi guadagni, Seeking Alpha stima una perdita per azione di $ 5. 19 e entrate di $ 42. 86 milioni. Anche se i numeri non sono ottimi, c’è ancora motivo di rimanere ottimisti sul ritorno del titolo crocieristico.

Uno dei motivi principali è il ritorno imminente del viaggio. Come accennato in precedenza, il tempo di risposta per questo è incerto, ma vale la pena scommettere su titoli da crociera come questo per tempi migliori. Con il lancio del vaccino in corso (anche se più lento del previsto), i viaggi potrebbero tornare presto alla normalità.

Per quanto riguarda gli ordini di divieto di vela che sono ancora in vigore, potrebbero essere revocati con la prova di vaccinazione da parte dei passeggeri a bordo. È improbabile che ciò accada nel prossimo futuro, ma il fatto stesso che questa sia una possibilità a un certo punto, rende questo Royal Caribbean un vero affare in questo momento.

Azioni da crociera da acquistare: Carnival Corp (CCL)

A La terza compagnia di crociere che continua a rimanere attraccata mentre infuria la pandemia è Carnival. Con il suo stock in calo 42% quest’anno, ci sono buone ragioni per tenere a bada le azioni CCL in questo momento.

Tuttavia, l’azienda ha alcuni venti favorevoli da aspettarsi quando la vita tornerà alla normalità. Per prima cosa, Carnival ha riferito che il numero di prenotazioni per la stagione 2022 era superiore a quelle in 2019. In aggiunta a ciò, quasi il 60% delle prenotazioni proveniva da nuovi clienti. Questo allude a una domanda repressa di crociere in futuro.

Anche la posizione finanziaria di Carnival non è male. Anche se la compagnia vede poca o nessuna attività di navigazione quest’anno (uno scenario molto probabile), il CEO dell’azienda rimane fiducioso di poter farcela.

Questa fiducia deriva dal saldo di cassa di $ 9,5 miliardi sul libri. Carnival potrebbe raccogliere fondi aggiuntivi quest’anno se necessario.

Sebbene questo valore sembri ottimistico, anche il debito a lungo termine è aumentato a $ 22. 1 miliardo da circa $ 10 miliardi di 2019. Tuttavia, le azioni da crociera vengono scambiate a buon mercato.

Nel mio precedente articolo sulle azioni di Carnival, ho detto che non è un acquisto forte in questo momento. Anche se sono ancora lì, la compagnia di crociere è ancora un ottimo affare per gli investitori che ci sono dentro per il lungo raggio.