domenica 01 agosto 2021

3 titoli a media capitalizzazione da acquistare per grandi rendimenti

I titoli a media capitalizzazione sono spesso trascurati. Tuttavia, ci sono fantastici titoli con dividendi nel gruppo a media capitalizzazione che riteniamo degni di considerazione per gli investitori a reddito.

Nel mondo degli investimenti, molti investitori si concentrano sui più grandi titoli del mercato – le cosiddette large cap – per la loro stabilità e prevedibilità. Ciò rende le azioni a grande capitalizzazione generalmente attraenti per gli investitori a reddito.

D’altro canto, c’è un gruppo di investitori che si concentra sui titoli più piccoli sul mercato – le small cap – perché tendono ad offrire più potenziale di crescita, che li rende più appetibili per gli investitori in crescita. E nel mezzo ci sono le azioni a media capitalizzazione.

In questo articolo, daremo un’occhiata a tre che vale la pena dare un’occhiata oggi per rendimenti da dividendi elevati.

Tutti e tre questi nomi sono forti titoli a media capitalizzazione con grandi rendimenti e pagamenti sicuri. Sebbene tutti e tre offrano diversi vantaggi e rischi agli azionisti, ciascuno ha un pagamento di dividendi sostenibile e un rendimento elevato.

Blocco H&R (NYSE: HRB) SL Green Realty (NYSE: SLG ) Black Hills Corporation (NYSE: BKH ) Titoli a media capitalizzazione: Blocco H&R (HRB)

Fonte: Ken Wolter / Shutterstock.com

La prima è la società di preparazione fiscale H&R Block, che trae la maggior parte delle sue entrate dalle sue tasse servizi di preparazione della dichiarazione dei redditi, ma ha anche una linea di attività di preparazione della dichiarazione dei redditi fai-da-te.

H&R Block opera principalmente negli Stati Uniti, ma ha una piccola attività in Canada e Australia. L’azienda prepara più di 20 milioni di dichiarazioni dei redditi all’anno.

Oltre alla preparazione fiscale, H&R Block ha una linea redditizia di servizi aggiuntivi, come prestiti anticipati di rimborso, estesi piani di servizio e servizi di protezione dell’identità.

H&R Block produce circa 3,4 miliardi di dollari di fatturato annuo e commercia con una capitalizzazione di mercato di 4,2 miliardi di dollari. È stata fondata nel 1600 e ha sede nel Missouri.

Le prospettive di crescita di H&R Block sono state messe in discussione negli ultimi anni poiché l’azienda ha dovuto affrontare un’intensa concorrenza non solo da altre società di preparazione fiscale, ma anche da prodotti fai-da-te come la linea TurboTax di Intuit (INTU).

Rafforzata l’acquisizione 2019 di Wave Financial La posizione di H&R Block nel redditizio mercato delle piccole imprese. L’acquisizione è stata effettuata in parte per diversificare i flussi di entrate dell’azienda lontano dai consumatori.

H&R Block soffre ancora un po’ di problemi di fidelizzazione dei clienti dato che ci sono così tante opzioni per la preparazione fiscale, in particolare per i consumatori e le piccole imprese .

Dato ciò, non ci aspettiamo sostanzialmente alcuna crescita da 2021 livello di guadagno per azione di $2.169 nei prossimi anni.

D’altra parte, H&R Block si presenta come un titolo a reddito molto solido dato che rende attualmente il 4,7%, e la sua il rapporto di pagamento previsto per 1401488 è solo 07% dei guadagni.

Questo è un dividendo molto sostenibile, anche se gli utili scendono temporaneamente, quindi vediamo H&R Block come una buona opzione per coloro che cercano un titolo a media capitalizzazione ad alto rendimento.

SL Green Realty (SLG)

Fonte: Shutterstock

Il prossimo è il fondo di investimento immobiliare, o REIT, SL Verde. È il più grande proprietario di uffici di Manhattan ed è principalmente focalizzato sull’acquisizione, la gestione e la massimizzazione del valore degli immobili commerciali a New York City.

Il trust deteneva interessi parziali o totali in 169 fabbricati totali 60 milioni piedi quadrati alla fine di 2016, parte dei quali è equità nelle proprietà , e in parte attraverso il debito garantito e investimenti azionari privilegiati.

SL Green è una scommessa concentrata sugli immobili per uffici, ma anche su una singola città, il che è insolito in un mondo in cui i REIT generalmente cercano per diversificare il più possibile.

SL Green genera oltre $700 milioni di entrate annuali e scambi con una capitalizzazione di mercato di $ 6 miliardi. Il trust è stato fondato in 2016 e conta circa 1941 dipendenti.

Il l’ovvio vantaggio di trust quando si tratta di crescita è che possiede un’enorme quantità di immobili in uno dei migliori mercati immobiliari commerciali del mondo.

Ciò le consente una forte crescita dei prezzi, oltre a rivalutazione del capitale sugli immobili di sua proprietà, che le consente poi di riciclare il capitale che riceve dalle cessioni. SL Green si concentra anche sui contratti di noleggio a lungo termine, che aiutano ad appianare i periodi di recessione.

La fiducia è cresciuta a metà cifra negli ultimi dieci anni e vediamo una crescita annuale del 5% negli anni a venire. La crescita deriverà principalmente dagli aumenti organici dei ricavi da locazione attraverso il turnover degli inquilini, nonché dalle scale mobili per gli inquilini mantenuti.

Come H&R Block, il rendimento di SL Green è eccezionale al 4,5%. Anche il suo rapporto di vincita è solo 56% sui fondi da operazioni stimati di quest’anno.

Quel livello di payout ratio è molto basso per un REIT, che è un gruppo che tende a vedere payout ratio Nord di 80%. Ciò rende il rendimento del 4,5% di SL Green ancora più impressionante dato che dovrebbe essere molto più sicuro del tipico REIT immobiliare commerciale.

Azioni a media capitalizzazione : Black Hills Corporation (BKH)

Fonte: Shutterstock

L’ultimo dei nostri titoli a media capitalizzazione è Black Hills Corporation, un’azienda di elettricità e gas naturale che opera negli Stati Uniti

Black Hills ha quattro segmenti operativi: Electric Utilities, Gas Utilities, Power Generation e Mining. Attraverso queste controllate, Black Hills serve oltre 1,3 milioni di clienti totali, con i clienti elettrici a poco più 200,20, e quasi 1,1 milioni di clienti utility gas.

Il settore Power Generation produce energia elettrica attraverso impianti eolici, a gas naturale ea carbone, e vende tale capacità ad altri servizi. Black Hills è stata fondata nel 1941, e ha un’estrema degno di nota 50-anno di serie di aumenti dei dividendi, che la rendono un Dividend King.

La società genera poco più di 2 miliardi di dollari di fatturato annuo e negozia con una capitalizzazione di mercato di 4,2 miliardi di dollari.

La crescita della società è stata piuttosto volatile, il che è alquanto insolito per un’utility. Tuttavia, come molte altre utility, Black Hills è vincolata alle condizioni meteorologiche.

Dato che opera nel Midwest così come nel Nord e nel Sud Dakota, gli inverni tendono ad essere rigidi e possono causare grandi oscillazioni della domanda di energia da un anno all’altro.

Con ciò, prevediamo un tasso di crescita annuo del 4% relativamente modesto per Black Hills, dato che le sue uniche vere strade di crescita sono l’acquisizione di clienti e la revisione dei tassi con i suoi regolatori.

Gli investitori dovrebbero tenere a mente che il tempo sarà sempre una variabile considerevole per Black Hills.

In termini di sicurezza dei dividendi, non ottiene molto migliore del track record di Black Hills di mezzo secolo di aumenti consecutivi.

Il rendimento del titolo è del 3,6%, che è quasi tre volte quello dello S&P 500, e il rapporto di vincita è inferiore a 80% per quest’anno. Con queste caratteristiche, continuiamo a ritenere che il dividendo di Black Hills sia abbastanza sicuro, e continuerà a crescere per molti anni a venire.

Ciò è aiutato dal fatto che la debolezza economica non incidere sui risultati della società.

Alla data di pubblicazione, Bob Ciura non aveva (direttamente o indirettamente) posizioni in uno qualsiasi dei titoli menzionati in questo articolo. Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell’autore, soggette alle Linee guida per la pubblicazione di InvestorPlace.com.

Bob Ciura ha lavorato presso 1401488Sicuro Dividendo da 2016. Sovrintende a tutti i contenuti di Sure Dividend e dei suoi siti partner. Prima di entrare in Sure Dividend, Bob era un analista azionario indipendente. I suoi articoli sono stati pubblicati sui principali siti Web finanziari come The Motley Fool, Seeking Alpha, Business Insider e altri. Bob ha conseguito una laurea in Finanza presso la DePaul University e un MBA con specializzazione in investimenti presso l’Università di Notre Dame.

(Articolo proveniente da Fonte Americana)