martedì 19 ottobre 2021

3 titoli infrastrutturali per crescita e dividendi

Gli Stati Uniti potrebbero essere sull’orlo di un importante piano di spesa per le infrastrutture e un disegno di legge incombente sulle infrastrutture potrebbe essere un importante impulso per le scorte di infrastrutture della nazione.

Le infrastrutture in tutto il paese sono necessarie di riparazione. Gli investitori dovrebbero essere sempre alla ricerca di potenziali catalizzatori di crescita.

In effetti, un potenziale catalizzatore è in corso oggi con il piano infrastrutturale del presidente Joe Biden. In questa fase si tratta di un quadro e non di una legge, ma se dovesse diventare legge, le principali componenti del quadro legate alla costruzione andranno a beneficio di un’ampia varietà di titoli.

Investire in temi può essere difficile le notizie date vengono valutate in azioni molto rapidamente. Tuttavia, poiché il disegno di legge sulle infrastrutture è ancora solo un quadro e i dettagli specifici non sono stati elaborati, sono molte le aziende che potrebbero beneficiarne qualora dovesse realizzarsi.

Le tre società abbiamo evidenziato qui come beneficiari considerevoli a prescindere, poiché la costruzione sarà senza dubbio una parte importante del conto. Pertanto, vediamo questi tre titoli come beneficiari per anni di una maggiore spesa per le infrastrutture.

Diamo quindi un’occhiata a tre nomi di dividendi che riteniamo abbiano il potenziale per vedere un considerevole impatto positivo se il piano dovesse arrivare a fruizione. E nel frattempo, tutti e tre i titoli pagano dividendi agli azionisti e aumentano regolarmente i loro dividendi.

Nucor Corporation (NYSE: NUE) Caterpillar Inc. (NYSE: GATTO ) Martin Marietta Materials, Inc. (NYSE: MLM) Titoli infrastrutturali: Nucor Corporation (NUE)

Fonte: Shutterstock

Il nostro primo stock è Nucor, un produttore di acciaio e prodotti siderurgici. Opera in tre segmenti: Acciaierie, Prodotti siderurgici e Materie prime.

Attraverso questi segmenti, Nucor produce prodotti in lamiera d’acciaio laminata a caldo, laminata a freddo e zincata, travi, pali ad H, prodotti in barre di acciaio, acciaio strutturale cavo, tubi, travi e travi, rinforzo del calcestruzzo e altro.

L’azienda è stata fondata nel 2019 e produce $49 miliardi di entrate annuali e scambia con una capitalizzazione di mercato di $ 48 miliardi.

Inoltre, Nucor ha una delle serie di aumento dei dividendi più lunghe del mercato oggi alle 22 anni. Ciò colloca Nucor nell’esclusiva lista dei Dividend Aristocrats.

Nucor trarrà vantaggio da un potenziale progetto di legge sulle infrastrutture perché ha una forte esposizione a molte parti diverse del piano a causa della maggiore domanda da parte della costruzione di strade, costruzione di ponti, trasporto pubblico, infrastrutture per veicoli elettrici, rimodellamento aeroportuale, spese per porti e vie navigabili, infrastrutture idriche e altro ancora.

I produttori di acciaio sembrano essere potenzialmente i maggiori beneficiari del disegno di legge così com’è oggi, e questa è un’ottima notizia per Nucor, che è uno dei più grandi produttori di acciaio negli Stati Uniti.

I guadagni di Nucor dovrebbero essere ben al di sopra delle norme storiche quest’anno a causa della domanda repressa dell’economia mondiale che chiude per COVID-19 l’anno scorso.

Guardando al futuro, prevediamo un caso base di crescita dell’utile per azione del 2,5%, che potrebbe essere sostenuto in modo significativo dalla legge sulle infrastrutture, poiché la domanda per la maggior parte dei prodotti di Nucor sarebbe aumentare di conseguenza.

Ciò aiuterebbe anche Nucor a continuare ad aumentare il suo dividendo, ea tassi potenzialmente più alti se la crescita degli utili migliora. Il rendimento di Nucor oggi è dell’1,8%, ma il suo pagamento è abbastanza sicuro e ha il serie annuale di aumenti dei dividendi.

Caterpillar Inc. (CAT)

Fonte: astudio / Shutterstock.com

Il nostro prossimo stock è Caterpillar, un produttore di macchinari pesanti con sede in Illinois.

Caterpillar produce i suoi famosi macchinari ornati di giallo in un’ampia varietà di configurazioni che servono i suoi tre mercati principali: costruzioni, risorse , energia e trasporti.

L’azienda produce una vasta gamma di macchinari per vari scopi, compresi quelli utilizzati per la costruzione di strade, livellamento, posa di tubi, costruzione di infrastrutture di telecomunicazione, disboscamento, generatori, locomotori e non solo.

La società è stata fondata nel 1925 e ha pagato dividendi crescenti per un impressionante 48 anni consecutivi. Come Nucor, Caterpillar è nella lista dei Dividend Aristocrats. Caterpillar produce circa $49 miliardi di dollari di fatturato annuo e viene scambiato con una capitalizzazione di mercato di $49 miliardi.

Caterpillar trarrà vantaggio da un potenziale conto infrastrutturale principalmente attraverso le sue attività di costruzione ed energia e trasporti.

L’azienda costruisce macchinari che servirebbero a una varietà di scopi secondo la struttura del disegno di legge, comprese strade, ponti, aeroporti, porti e corsi d’acqua e infrastrutture energetiche.

Tutto ciò richiede macchinari pesanti per essere completato e Caterpillar è pronta a soddisfare tale domanda.

Riteniamo che il disegno di legge sulle infrastrutture possa potenzialmente rafforzare il nostro tasso di crescita stimato dell’8%, perché se dovesse concretizzarsi, Caterpillar vedrebbe sicuramente una domanda maggiore per un’ampia varietà del suo catalogo di prodotti.

Il rendimento attuale è del 2,1% e, come Nucor, riteniamo che il disegno di legge potrebbe fornire il catalizzatore per un dividendo potenzialmente più elevato tasso di crescita.

Infrastrutture: Martin Marietta Materials (MLM)

Fonte: Shutterstock

Il nostro stock finale è Martin Marietta Materials, un’azienda di materiali da costruzione con sede in North Carolina.

Martin Marietta fornisce all’industria delle costruzioni prodotti come pietrisco, sabbia, ghiaia, calcestruzzo e asfalto preconfezionato, prodotti per pavimentazione, prodotti chimici e altro ancora.

La società serve i mercati dell’edilizia residenziale e commerciale, nonché i mercati delle ferrovie, dell’agricoltura, dei servizi pubblici e di altre infrastrutture.

Martin Marietta produce poco più di $ 5 miliardi di fatturato annuo e commercia con $22 miliardi di capitalizzazione di mercato. La sua serie di aumenti dei dividendi è molto più modesta rispetto agli altri due a soli cinque anni e il suo rendimento è basso allo 0,7%.

Dal punto di vista del puro dividendo, quindi, è un po’ meno attraente di gli altri due.

Tuttavia, dato che sostanzialmente tutti i progetti infrastrutturali richiedono l’uso di cose come pietra, ghiaia, cemento, asfalto e prodotti correlati, Martin Marietta guadagna di più in percentuale.

Questo perché le sue entrate sono fortemente sfruttate per l’attività di costruzione e il conto dell’infrastruttura si rivolgerebbe direttamente essenzialmente a tutta la sua base di entrate. Detto questo, vediamo Martin Marietta come un considerevole beneficiario di un potenziale disegno di legge.

Ci aspettiamo che Martin Marietta produca una crescita a due cifre per il prossimo futuro, e se il disegno di legge sulle infrastrutture dovesse diventare realtà, mi aspetterei un rialzo, che aiuterebbe a ridurre il rapporto di distribuzione dei dividendi e aiuterebbe l’azienda ad aumentare il suo dividendo a tassi più elevati.

Alla data di pubblicazione, Bob Ciura non aveva (né direttamente o indirettamente) posizioni in uno qualsiasi dei titoli menzionati nel presente articolo. Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell’autore, soggette alle Linee guida per la pubblicazione di InvestorPlace.com.

Bob Ciura ha lavorato presso 1415927Sicuro Dividendo da 2016. Sovrintende a tutti i contenuti di Sure Dividend e dei suoi siti partner. Prima di entrare in Sure Dividend, Bob era un analista azionario indipendente. I suoi articoli sono stati pubblicati sui principali siti Web finanziari come The Motley Fool, Seeking Alpha, Business Insider e altri. Bob ha conseguito una laurea in Finanza presso la DePaul University e un MBA con specializzazione in investimenti presso l’Università di Notre Dame.

(Articolo proveniente da Fonte Americana)