martedì 11 maggio 2021

4 azioni emergenti da acquistare nei settori in movimento

Tre settori in rapida evoluzione sono le biotecnologie, le automobili e la pubblicità. All’interno di questi settori in evoluzione, gli investitori in crescita con tolleranza al rischio dovrebbero cercare titoli emergenti da acquistare che saranno davvero dirompenti.

Ovviamente, la biotecnologia si evolve continuamente, come nuovi farmaci e nuove tecnologie vengono costantemente scoperte e svelate. L’intelligenza artificiale sta rivoluzionando anche il settore biotech.

Nel frattempo, grazie al passaggio ai veicoli elettrici, il settore automobilistico si sta spostando enormemente. Di conseguenza, gli investitori che scelgono le giuste azioni emergenti da acquistare in quello spazio faranno straordinariamente bene a lungo termine.

Infine, il mercato pubblicitario si sta rapidamente digitalizzando e automatizzando, mentre il cavo e il satellite vengono sostituiti dalla televisione via Internet. Queste trasformazioni creano enormi opportunità per gli investitori.

Ecco quattro titoli emergenti da acquistare che consentiranno agli investitori a lungo termine di beneficiare di queste tendenze in rapido mutamento.

vTv Therapeutics (NASDAQ: VTVT ) Schrodinger (NASDAQ: SDGR ) Arrivo (NASDAQ: ARVL ) PubMatic (NASDAQ: PUBM ) Azioni da acquistare: vTv Therapeutics (VTVT)

Fonte: Shutterstock

Ho posseduto vTv Therapeutics stock per diversi anni, e ho scritto una colonna sul nome a febbraio 2020.

In quell’articolo, ho affermato che la società aveva “due farmaci che hanno grandi possibilità di diventare blockbuster”. Uno dei farmaci, un trattamento per la demenza, non ha funzionato per la TV. Ma l’altro, TTP 399, che cerca di alleviare Il diabete di tipo 1 sta procedendo molto bene finora.

Nello specifico, a febbraio 23, la società ha annunciato i dati della Fase 2 che indicavano che il farmaco ha innescato “riduzioni statisticamente significative dell’HbA1c” (una misura della glicemia) nonché una “riduzione della frequenza di ipoglicemia grave o sintomatica”.

Aprile 13, vTv ha rivelato che, sulla base dei dati derivati ​​dalle prove di TTP 399, la FDA aveva designato il farmaco una “terapia rivoluzionaria”. Oltre a convalidare il potenziale estremamente forte di TTP 399 e dimostrando il forte interesse della FDA per il trattamento, la designazione consentirà a vTv di ottenere un maggiore sostegno dal governo per il farmaco, consentendo all’azienda di accelerare lo sviluppo del trattamento.

A partire da dicembre, miliardario Ronald Perelman di proprietà 36. 6 milioni di azioni del titolo VTVT. Ciò indica che gli esperti sono ottimisti riguardo a TTP 399.

Schrodinger (SDGR)

Fonte: Shutterstock

Schrodinger utilizza l’intelligenza artificiale per accelerare il processo di sviluppo dei farmaci, che attualmente è piuttosto lungo e arduo.

A novembre 2020, ha annunciato una “pluriennale collaborazione “con Bristol Myers Squibb (NYSE: BMY ). Nell’ambito dell’alleanza, Schrodinger utilizzerà la sua tecnologia per identificare farmaci candidati per “disturbi oncologici, immunologici e neurologici” e Bristol Myers svilupperà ulteriormente i candidati. Schrodinger otterrà $ 36 milioni da il gigante produttore di farmaci “in anticipo”, ma può “ricevere fino a 2,7 miliardi di dollari in pagamenti milestone più royalties”, ha affermato.

L’accordo è un’importante convalida della piattaforma di Schrodinger e, naturalmente, offre all’azienda l’opportunità di guadagnare un’enorme quantità di denaro a lungo termine. Fornendo anche un’enorme convalida di Schrodinger e della sua tecnologia, nel quarto trimestre del 2020 , The Bill & Melinda Gates Foundation Trust ha acquistato 2 milioni di azioni di SDGR, portando la sua partecipazione totale nella società a 7 milioni di azioni.

Arrivo (ARVL)

Fonte: Shutterstock

Come ho notato in una colonna precedente su Arrival, “Secondo quanto riferito, i veicoli di Arrival hanno un prezzo simile a quello dei veicoli con motori a combustione interna convenzionali, noti anche come veicoli ICE”, mentre l’azienda prevede di essere redditizia in 2023.

Il produttore di furgoni e autobus ha gestito utilizzare il suo sistema di microfabbrica per realizzare questa rivoluzione.

Uno dei principali sostenitori di questo sistema è UPS (NYSE: UPS), che avrebbe accettato di acquistare 10, 000 dei furgoni per le consegne di Arrival. Recentemente, quell’accordo ha fatto un grande passo avanti, poiché Arrival ha presentato al gigante delle consegne un “prototipo” del suo veicolo di consegna elettrico. In un video twittato da Arrival ad aprile 21, Luke Wake, VP of Maintenance & Engineering, UPS Corporate Automotive, ha affermato che il veicolo elettrico sarebbe “aggiornabile, adattabile e a prova di futuro”.

Azioni da acquistare: PubMatic (PUBM)

Fonte: Tada Images / Shutterstock.com

PubMatic fornisce “tecnologia pubblicitaria” per siti Web di notizie, società di streaming video e altri.

Another InvestorPlace Luke Lango, ha fortemente pubblicizzato le azioni PUBM, scrivendo che la società “ha accumulato il set di dati più grande e prezioso nell’annuncio programmatico lato vendita tech world. ”

In una nota su coloro che possono beneficiare di Alphabet’s (NASDAQ: GOOG , NASDAQ: GOOGL ) decisione di evitare l’utilizzo di cookie di terze parti per fini di tracciamento, KeyBanc ha recentemente scritto che i prodotti PubMatic possono essere utilizzati insieme a “ID alternativi e dati di editori proprietari”. L’azienda ritiene che l’azienda possa continuare a far crescere i propri ricavi di oltre 20%.

A febbraio, la società ha riferito che i ricavi del quarto trimestre erano cresciuti di un impressionante 64% YOY, e prevedeva che le sue vendite Q1 sarebbero aumentate 34% – 41% YOY. L’EPS Q4 di PubMatic è arrivato a 34 centesimi, rispetto a 6 centesimi nello stesso periodo dell’anno precedente.

Data la capitalizzazione di mercato relativamente bassa di PubMatic di $ 2. 71 miliardi, le azioni hanno una strada molto lunga da percorrere nel lungo termine.

Alla data di pubblicazione, Larry Ramer deteneva posizioni lunghe in VTVT, ARVL, SDGR e PUBM.

Larry ha condotto ricerche e scritto articoli sulle azioni statunitensi per 14 anni. È stato impiegato da The Fly e dal più grande quotidiano economico israeliano, Globes. Tra le sue scelte contrarian di grande successo ci sono state azioni solari, Roku e Snap. Puoi contattarlo su StockTwits a @larryramer. Larry ha iniziato a scrivere colonne per InvestorPlace in 2015.

(Articolo proveniente da Fonte Americana)