martedì 11 maggio 2021

7 azioni con dividendo mensile che pagano le bollette

Mentre scommettere sulla prossima grande novità spinge sempre nuovi giocatori sui mercati finanziari, man mano che cresci nel tuo percorso di investimento, ti renderai conto dell’importanza della diversificazione. Nello specifico, le tue giocate “attive” genereranno probabilmente il maggior numero di guadagni, ma spesso ti ritroverai con dei problemi. D’altra parte, le azioni con dividendi mensili possono darti un flusso costante di reddito passivo.

Nel mondo iper-competitivo e iper-superficiale di oggi, tutti stanno spingendo per essere alfa. È bello per un po ‘, ma presto ti renderai conto che c’è sempre qualcuno là fuori che è più grande, più veloce e più forte. Così è con il mercato azionario e la gente che diventa poetica sulla ricerca di alfa – se fosse così facile, non sarebbe chiamatoalfa? È qui che entrano in gioco le azioni con dividendi mensili.

Per essere chiari, non si tratta di un investimento privo di rischi. Ma scegli le azioni con dividendi mensili giusti e probabilmente avrai maggiori possibilità di accumulare qualcosa. D’altra parte, se cerchi costantemente nomi di crescita speculativa, è probabile che nel tempo ti ritroverai con un sacco di inchiostro rosso nel tuo portafoglio. In tal caso, sarebbe stato meglio investire in società che producono dividendi.

  • 7 titoli Micro-Cap da acquistare che stanno brillando in questo momento

Ma le azioni con dividendi mensili forniscono un altro elemento alla proposta di reddito passivo. Di solito, i dividendi vengono pagati su base trimestrale. Tuttavia, le nostre fatture scadono mensilmente. Pertanto, una società che paga 12 volte all’anno è molto più in linea con la nostra vita quotidiana. Ecco alcuni nomi da considerare per aggiungere un po ‘di passività al tuo portafoglio:

  • D’accordo Realty Corporation (NYSE: ADC )
  • AGNC Investment (NASDAQ: AGNC )
  • Dynex Capital (NYSE: DX )
  • Armor Residential REIT (NYSE: ARR )
  • Broadmark Realty Capital (NYSE: BRMK )
  • Pembina Pipeline (NYSE: PBA )
  • Cross Timbers Royalty Trust (NYSE: CRT )

Prima di immergerci, ho inserito principalmente azioni con dividendi mensili ad alto rendimento. Come con qualsiasi cosa nella vita, un potenziale di ricompensa più elevato di solito significa un rischio maggiore. Sebbene tu possa scegliere opzioni più sicure, queste sono le società che possono davvero aiutarti a pagare le bollette.

Azioni con dividendi mensili: Accetto Realty Corporation (ADC)

Quando il nuovo coronavirus è atterrato per la prima volta sulle coste americane, la crisi in rapida evoluzione ha devastato il settore del commercio al dettaglio. Con diversi governi statali che impongono la chiusura di attività non essenziali, molti centri commerciali hanno sofferto gravemente. Ti aspetteresti che la ricaduta colpisca in modo particolarmente duro la Agree Realty Corp., dato che è specializzata in tali attività. Fondamentalmente, però, le scorte di ADC hanno resistito abbastanza bene alla tempesta.

In 2020, Accetto ha telefonato alle vendite superiori di $ 248. 6 milioni, quasi 33% dal conteggio dell’anno precedente. L’utile netto era di $ 91. 4 milioni, in aumento 14% a partire dal risultato di . Parte del suo successo è dovuto alla sua ampia area di copertura, con proprietà in tutti gli stati degli Stati Uniti continentali tranne Montana, Wyoming e Vermont (ma non contano quindi va bene – sto scherzando, per favore non sparatemi) .

Inoltre, la clientela di Agree comprende pesantemente attività essenziali, come negozi di alimentari, negozi di ricambi per auto e riparazioni e rivenditori di grandi dimensioni. Pertanto, le azioni ADC si sono comportate abbastanza bene in base alle circostanze.

Soprattutto, Agree è uno dei titoli con dividendi mensili con un rendimento da dividendo annualizzato a termine di circa 3. 72%.

AGNC Investment (AGNC)

Devo ammettere che sono combattuto per AGNC Investment. All’estremità positiva dello spettro, AGNC non è solo un esempio intrigante tra le azioni con dividendi mensili, ma è anche uno dei più redditizi. Secondo Dividend.com, il titolo AGNC ha un rendimento annualizzato a termine di circa 8. 58%. È una cifra succosa ma è fattibile per il lungo raggio?

È qui che entra in scena il lato rischioso dell’immagine. Presentato come un trust di investimento immobiliare ipotecario gestito internamente, si concentra principalmente su titoli garantiti da ipoteca di agenzia e non su proprietà reali. Se hai vissuto l’ultima crisi abitativa o hai visto il filmè una seria preoccupazione.

Broadmark Realty Capital (BRMK)

Un prestatore di denaro forte specializzato in prestiti di costruzione per investitori e sviluppatori immobiliari, Broadmark Realty Capital offre anche servizi di prestito commerciale e fondiario. Il titolo BRMK sarà un nome allettante per coloro che cercano azioni con dividendi mensili in quanto presenta un rendimento da dividendo annualizzato a termine di circa l’8%. Ma come ho già detto, i rendimenti elevati spesso comportano un rischio elevato. Allora qual è il problema con Broadmark?

Sul lato positivo dello spettro, Broadmark ha un’esposizione a più stati della Sunbelt, come il Texas e la Florida. La sua portata si estende anche agli stati che sono apprezzati dai millennial, come lo Utah favorevole agli affari e il sempre in movimento Colorado. In effetti, il titolo BRMK dovrebbe beneficiare in quanto gli stati in cui opera la società sottostante rappresentano l’avanguardia della migrazione demografica, che il nuovo coronavirus ha contribuito ad accelerare grazie alle iniziative di lavoro da casa.

-Lato così grande, una più ampia redditività economica è una questione importante che incombe sulle azioni BRMK. Come puoi immaginare, i progetti di costruzione non sono particolarmente solidi durante le recessioni. Inoltre, l’evidenza mostra che la spesa per la costruzione di progetti commerciali si è attenuata a causa della pandemia.

Pembina Pipeline (PBA)

Società canadese specializzata in infrastrutture di trasporto e stoccaggio per l’industria petrolifera e del gas naturale, Pembina Pipeline ha subito una perdita catastrofica quando il coronavirus ha colpito il Nord America. Con i blocchi che sono diventati il ​​protocollo di mitigazione preferito, la domanda di petrolio è semplicemente craterizzata. Ad un certo punto, anche se molto brevemente, i prezzi del petrolio sono scesi sotto lo zero. Ciò non ha aiutato la percezione delle persone sulle azioni PBA.

Ora, la narrativa è cambiata molto più favorevolmente. Su base annuale, le scorte di PBA sono quasi aumentate 21%. Inoltre, i nuovi investitori stanno indubbiamente tenendo d’occhio il suo rendimento da dividendo annualizzato a termine di circa 7. 15%. Anche se non è così alto come le altre azioni con dividendi mensili in questo elenco, è probabilmente un po ‘meno rischioso. Una volta che l’economia si riapre completamente, le persone avranno bisogno di prodotti petroliferi grezzi – non hanno assolutamente bisogno di mutui per la casa subito.

  • 7 Micro-Cap Azioni da acquistare che stanno brillando in questo momento

Sul lato meno incoraggiante, non sappiamo davvero cosa succederà con questa crisi, in particolare con più Covid – 19 ceppi che volano in giro. Se avremo un’altra ondata di questa terribile pandemia, Pembina e altri investimenti legati al petrolio potrebbero crollare di nuovo.

Azioni con dividendi mensili: Cross Timbers Royalty Trust (CRT)

Come suggerisce il nome, Cross Timbers Royalty Trust trasmette l’utile netto interesse in royalty e proprietà di interesse di royalty prevalente di progetti petroliferi situati in Texas, Oklahoma e New Mexico. Simile a Pembina Pipeline sopra, Cross Timbers ha subito un pestaggio all’inizio 2020 quando il Covid – 19 ci ha colpito. Tuttavia, a differenza di altri investimenti legati al petrolio, le azioni CRT sono tornate relativamente rapidamente.

Nell’anno finale, le azioni di Cross Timbers sono aumentate 72%. Nonostante i robusti guadagni, CRT fornisce un solido reddito passivo rispetto a molte altre azioni con dividendi mensili, con un rendimento annualizzato a termine di circa 5. 19%. Come accennato in precedenza, le azioni CRT potrebbero rappresentare un eccellente contrarian in una riapertura completa. Inoltre, la crisi del Canale di Suez che coinvolge una nave da carico bloccata potrebbe ancora vedere aumentare i prezzi del petrolio a causa delle interruzioni della catena di approvvigionamento.

Tuttavia, è importante vedere un miglioramento economico sostanziale e olistico, non solo per i bianchi. collettieri. Se non otteniamo una tale ripresa, ciò potrebbe generare crepe sociali, forse una ripetizione dell’estate di disordini dello scorso anno. Non credo che sarebbe andato troppo bene per CRT o per la maggior parte delle altre società quotate in borsa.

(Articolo proveniente da Fonte Americana)