mercoledì 21 aprile 2021

7 azioni da considerare per qualsiasi pensionato

Una vecchia regola per l’allocazione dei fondi in azioni è quella di sottrarre la tua età da 100.

Ad esempio, una persona che è 60 anni possono eventualmente avere 40% delle sue disponibilità liquide allocate in azioni. Tuttavia, molto dipende dalla capacità di assumere rischi di un investitore. Credo che gli investimenti in titoli di pensionamento dovrebbero concentrarsi principalmente su società in un settore maturo con flussi di cassa stabili.

Per scegliere le azioni per un portafoglio previdenziale, ho utilizzato i seguenti criteri.

Il titolo dovrebbe avere una beta inferiore a uno. Le azioni ad alto beta potrebbero fornire rendimenti più elevati quando i mercati sono rialzisti. Tuttavia, la conservazione del capitale è la chiave per gli investimenti pensionistici e le azioni a basso beta proteggono il capitale.

La società dovrebbe avere una storia pluriennale di dividendi e i fondamentali di bilancio dovrebbero essere solidi. Un buon portafoglio pensionistico è quello che fornisce agli investitori flussi di cassa costanti. In un contesto di tassi di interesse bassi, ha senso acquistare azioni con un rendimento da dividendo sano.

Mi sono anche concentrato su titoli di alta qualità che hanno fondamentali solidi, ma hanno registrato performance inferiori nell’ultimo anno. L’esposizione a questi titoli offrirà agli investitori potenziali guadagni in conto capitale oltre al reddito da dividendi.

Nel complesso, a mio avviso, gli investimenti pensionistici dovrebbero concentrarsi sulla conservazione del capitale e su rendimenti che battano l’inflazione.

Parliamo di sette titoli che sono stati selezionati e meritano un posto nel portafoglio dei pensionati.

  • Costco Wholesale (NASDAQ: COSTO)
  • Lockheed Martin (NYSE: LMT )
  • Johnson & Johnson (NYSE: JNJ )
  • Walmart (NYSE: WMT )
  • Procter & Gamble (NYSE: PG )
  • AstraZeneca PLC (NASDAQ: AZN )
  • PepsiCo (NASDAQ: PEP )

Azioni di pensionamento: Costco Wholesale (COST)

Costco è interessante ai livelli attuali e vale la pena acquistarlo per investimenti previdenziali. Nell’ultimo anno, lo stock di COST è aumentato di oltre il 5%. Tuttavia, un dividendo annuale di $ 2. 80 e una beta bassa di 0. 65, rende il titolo perfetto per un portafoglio pensionato.

Da un punto di vista aziendale, Costco ha fornito numeri forti. Per il primo trimestre di 2021, la società ha registrato una crescita delle vendite di 16. 9%. Inoltre, per gennaio 2021, la crescita delle vendite è stata 17. 9% su base annua base. Con una forte performance finanziaria, il titolo COST è destinato a un trend rialzista rispetto ai livelli attuali.

Vale anche la pena notare che la crescita delle vendite di e-commerce dell’azienda per il primo trimestre 2021 era 86. 4%. Con la società che costruisce una forte presenza online, è probabile che rimanga competitiva. L’azienda ha già una presenza online in otto paesi.

Dal punto di vista del flusso di cassa, Costco ha 107 milioni di titolari di carte e attualmente guadagna $ 3,5 miliardi di quote associative. Con un tasso di rinnovo globale di 88%, la società è ben posizionata per forti flussi di cassa.

Costco ha una forte presenza negli Stati Uniti e in Canada. Tuttavia, l’azienda sta entrando in nuovi mercati, tra cui Cina e Francia. Se la crescita prende piede in Cina, è probabile che la crescita del fatturato dell’azienda e la crescita delle quote associative rimarranno forti.

Nel complesso, l’attività di Costco è relativamente immune alle fluttuazioni economiche e la società ha robusti flussi di cassa. È probabile che i dividendi continuino ad aumentare su base annua. Questi fattori rendono COST uno dei nomi più importanti da considerare per gli investimenti pensionistici.

Lockheed Martin (LMT)

Con pagamento di un dividendo annuale di $ 10. 40 e un interessante rendimento da dividendo del 3,1%, Lockheed Martin è un’opzione interessante per il portafoglio pensionistico . Il titolo LMT ha anche un beta basso pari a 0. 94. Oltre a questi fattori, le azioni vengono scambiate con un rapporto prezzo / utili di 13. 8. Con una crescita finanziaria sostenuta, il titolo è sottovalutato.

Lockheed Martin, essendo nel settore della difesa, è anche immune agli shock economici. Questo punto è sottolineato dal fatto che il portafoglio ordini della società ha continuato ad aumentare su base annua. L’azienda ha chiuso il FY 2020 con un record arretrato di $ 147 miliardi, che fornisce una chiara visibilità dei ricavi.

Un vento contrario a breve termine per l’azienda è l’estensione della revisione da parte delle autorità di regolamentazione sulla proposta di acquisizione di Aerojet Rocketdyne (NYSE: AJRD ). Tuttavia, anche nello scenario peggiore, non vedo un significativo ribasso rispetto ai livelli attuali.

Venendo ai dati finanziari, la società ha riportato un flusso di cassa operativo di $ 8,2 miliardi per FY 2020. La forte OCF ha consentito alla società di restituire 3,9 miliardi di dollari agli azionisti sotto forma di dividendi e riacquisto di azioni. Dato il portafoglio ordini, è probabile che la creazione di valore continui.

È importante notare che gli alleati della NATO stanno prendendo di mira il 2% della spesa del PIL per la difesa. La maggior parte dei paesi non raggiunge questo obiettivo di spesa. Ciò implica una maggiore spesa per la difesa nei prossimi anni, il che è una buona notizia per Lockheed Martin.

Nel complesso, il titolo LMT è tra i titoli migliori da considerare per l’investimento pensionistico. Oltre al salutare pagamento dei dividendi, mi aspetto significativi guadagni in conto capitale dai livelli attuali.

Johnson & Johnson (JNJ)

Johnson & Johnson è un altro nome di qualità che merita un posto nel portafoglio pensionati. Da un punto di vista tecnico, le azioni JNJ hanno un forte supporto all’incirca intorno ai $ 150 livelli.

Il febbraio 27, l’azienda ha ricevuto l’approvazione dalla Food and Drug Administration statunitense per l’autorizzazione all’uso d’emergenza del Janssen Covid – 19. Questo è un potenziale fattore scatenante a breve termine per il trend del titolo al rialzo.

Simile agli altri nomi discussi, il titolo JNJ ha un beta basso e un interessante rendimento da dividendo del 2,5%. In un contesto di tassi di interesse bassi, il rendimento è interessante. È importante sottolineare che i dividendi sono sostenibili considerando le prospettive di business della società.

In termini di prospettive di business, Johnson & Johnson è ben diversificata. Il principale segmento di fatturato dell’azienda è rappresentato dalle vendite di prodotti farmaceutici. Per FY 2020 , il segmento ha riportato $ 45. 57 miliardi di vendite, che sono aumentate di circa l’8% su base annua. Con una forte presenza in neurologia, oncologia e malattie infettive, è probabile che le vendite del segmento rimangano forti.

La crescita del segmento salute dei consumatori e dispositivi medici è stata influenzata nel FY 2020 a causa della pandemia. Tuttavia, questi segmenti continueranno a fornire forti flussi di cassa nei prossimi anni.

Vale la pena notare che nell’ultimo anno l’azienda ha investito $ 12 2 miliardi in ricerca e sviluppo. Questi investimenti si manifesteranno sotto forma di una forte pipeline di prodotti attraverso i segmenti.

Con questi fattori, il titolo JNJ è un buon investimento per la pensione. I forti flussi di cassa liberi dell’azienda indicano una crescita sostenuta dei dividendi, che è un criterio chiave per un portafoglio pensionistico.

Walmart (WMT)

L’economia statunitense è trainata principalmente dalla spesa per consumi. Un obiettivo chiave delle politiche monetarie espansive e dello stimolo fiscale è aumentare la spesa per consumi nell’economia. Walmart è uno dei migliori spettacoli in quel settore.

Il titolo WMT è gradualmente aumentato del 11% nell’ultimo anno. Tuttavia, dividendi stabili e un beta basso di 0. 48 sono i fattori che rendono le azioni WMT degne di considerazione per le tue azioni pensionistiche.

Per mettere le cose in prospettiva, Walmart ha riportato un flusso di cassa operativo e libero di $ 36. 1 miliardi e $ 19. 8 miliardi rispettivamente per FY 2021.

In termini di crescita, sono ottimista sulla presenza globale di Walmart. Su base valutaria costante, le vendite internazionali dell’azienda sono aumentate del 5,2% nel FY 2021. Questa crescita è stata trainata dalle forti vendite in Messico, Canada e India (Flipkart).

L’India ospita oltre 1,3 miliardi di persone e l’adozione dell’e-commerce è ancora in una fase iniziale. Il paese può essere tra i migliori mercati per Walmart nel prossimo decennio. Negli Stati Uniti, Walmart si concentra sulla creazione della capacità della catena di approvvigionamento, sull’automazione e sul miglioramento delle vendite omnicanale. La crescita dell’e-commerce dell’azienda è stata 69% su base annua.

Nel complesso, anche con un aumento dei salari minimi negli Stati Uniti, Walmart è ben posizionata per offrire margini sani e forti flussi di cassa. È probabile che i dividendi continuino ad aumentare, rendendo il titolo interessante per gli investitori in reddito.

Procter & Gamble (PG)

Il titolo PG ha attraversato un lungo periodo di consolidamento ed è stato quasi di lato nell’ultimo anno. Con una beta bassa di 0. 41 e un dividend yield di 2. 55%, vale la pena considerare il titolo per un portafoglio difensivo. Con un P / E finale di 23. 9, credo anche che lo stock PG possa fornire guadagni in conto capitale per la salute dopo aver sottoperformato nell’ultimo anno.

È importante notare che le azioni PG potrebbero essere state scambiate lateralmente. Tuttavia, la crescita organica delle vendite e degli utili della società è stata buona. Per Q2 2021, la crescita organica delle vendite è stata dell’8% con a ll 10 categorie di prodotti globali in crescita. È un dato di fatto, la crescita delle vendite è stata pari o superiore al 5% negli ultimi sei trimestri. Inoltre, per Q2 2021, la crescita dell’utile per azione principale è stata 15%.

In termini di dividendi, la società ha registrato un flusso di cassa operativo di $ 5,4 miliardi per il trimestre più recente. Ciò posiziona l’azienda in una buona posizione per la creazione di valore attraverso dividendi e riacquisto di azioni.

A causa della pandemia, Procter & Gamble ha dovuto affrontare perturbazioni del canale e della catena di fornitura. Ciò ha avuto un impatto sulla crescita in Asia Pacifico, Medio Oriente e Africa. Tuttavia, credo che la crescente presenza nei mercati emergenti garantirà una crescita sostenuta per l’azienda nei prossimi anni.

Nel complesso, vale la pena acquistare PG per le azioni della pensione. L’azienda ha un business solido, una situazione finanziaria sana e dividendi interessanti.

AstraZeneca PLC (AZN)

Tra le aziende del settore farmaceutico mi piace AstraZeneca per un posto nel portafoglio pensionati. Il titolo AZN è stato in una zona di consolidamento nell’ultimo anno.

In base alle valutazioni degli analisti, il titolo ha un obiettivo di prezzo medio di $ 63. 95. Ciò implicherebbe un 35. 7% di rialzo rispetto ai livelli attuali di $ 47. 04. Oltre ad essere sottovalutato, il titolo AZN ha una beta di 0. 17 e un dividendo resa di 2. 93%. Questi sono ottimi motivi per considerare l’esposizione al titolo.

Per FY 2020, AstraZeneca ha riportato una forte crescita del fatturato di 10%. I nuovi farmaci hanno contribuito in modo determinante alla crescita con 3,5 miliardi di dollari di entrate incrementali. Con AstraZeneca che dispone di una solida pipeline in fase avanzata, è probabile che una sana crescita del fatturato si sostenga nei prossimi anni.

AstraZeneca ha riportato un indebitamento netto di $ 12. 1 miliardo a partire dall’esercizio finanziario 2020. Oltre a dividendi stabili, una delle priorità finanziarie dell’azienda è la riduzione della leva finanziaria. Con forti flussi di cassa operativi, la società è posizionata per riportare migliori metriche di credito nei prossimi anni.

Nel complesso, un forte investimento nella ricerca e una profonda pipeline di nuovi prodotti sono fattori scatenanti positivi per l’azienda. Ai livelli attuali, gli investitori possono trarre vantaggio sotto forma di plusvalenze e dividendi costanti.

PepsiCo (PEP)

Con una lunga storia di creazione di valore per gli azionisti, il titolo Pepsi è un altro nome da includere tra gli investimenti pensionistici. Come tutti gli altri nomi discussi, il titolo PEP ha un beta basso di 0. 61. Inoltre, un dividend yield del 3,1% rende il titolo degno di essere preso in considerazione.

Il titolo PEP ha registrato una performance inferiore nell’ultimo anno con rendimenti negativi di 5. 84%. Tuttavia, l’analista medio stima un obiettivo di prezzo di $ 151. 95 per lo stock. Ciò implica un rialzo di circa 17% dai livelli attuali.

È importante notare che anche se le azioni PEP rimangono depresse, la crescita dei ricavi e degli utili dell’azienda è stata costante. Anche per FY 2021 PepsiCo prevede una crescita dei ricavi organici a una cifra media.

In termini di attività specifiche, sono ottimista sulla crescita del segmento delle bevande. Recentemente, la società ha lanciato Neon Zebra, che si rivolge alla crescente categoria di mixer per cocktail. PepsiCo ritiene che la categoria dei cocktail valga più di $ 858 milioni. Pertanto, l’innovazione di prodotto è un fattore di crescita per l’azienda.

In effetti, PepsiCo ora ha 23 marchi che ne generano di più di $ 1 miliardo ciascuno di vendite annuali. Con un’ampia offerta di prodotti e una presenza globale, l’azienda è posizionata per una crescita costante e la creazione di valore e completa i miei suggerimenti per le migliori azioni pensionistiche.