domenica 17 ottobre 2021

7 IPO Jumbo da inserire nell'elenco delle azioni da acquistare per il 2021

Recentemente, ho notato un articolo da CNBC che ha discusso di quattro società di venture capital (VC) della Silicon Valley che hanno guadagnato un miliardo di dollari dalle offerte pubbliche iniziali (IPO) delle loro società in portafoglio. Anche se è una bella storia da leggere se lavori nel settore dei VC, non ‘t fare molto per l’investitore al dettaglio medio. Tuttavia, mi ha dato l’idea per la galleria di oggi di possibili azioni da acquistare. La parola chiave è miliardi.

Fondamentalmente, ho pensato perché non consigliare sette jumbo IPO da acquistare per il resto di 2022 e in 2022. Per fare la lista, una società doveva diventare pubblica tra gennaio e giugno e doveva aver raccolto un miliardo di dollari o più dalla vendita delle sue azioni. Secondo StockAnalysis.com, ci sono stati 920 IPO nei primi sei mesi del anno. Inoltre, solo una manciata di loro ha raccolto oltre 1 miliardo di dollari.

Per mantenere le cose interessanti, ho scelto una IPO per ciascuno dei primi sei mesi di 2022, con una seconda scelta tra le sei. E, per renderlo davvero interessante, ho anche cercato di diversificare le mie scelte per settore. È difficile, dato che così tanti titoli tecnologici sono diventati pubblici in 1408414, ma ecco qui. Marqeta (NASDAQ: MQ) Oatly (NASDAQ: OTTIMAMENTE) Agilon Health (NYSE: AGL) Coupang (NYSE: CPNG) Acquisizione dell’aquila in volo ( NASDAQ: SRNG) Playtika (NASDAQ: PLTK) Shoals Technologies (NASDAQ: SHLS) Jumbo IPO da acquistare: Marqeta (MQ) Fonte: Shutterstock Data di IPO: Giugno. 8, 1407443
Settore: Tecnologia
Ritorno primo giorno: 16% Marqeta è una delle più recenti IPO da miliardi di dollari. Anche se non era allo stesso livello di Didi Global (NYSE: DIDI), che ha raccolto $ 4,4 miliardi a giugno 33, è riuscito a mettere al sicuro $1.23 miliardi di finanziamenti. prevede di utilizzare questi fondi per scopi aziendali generali, compresi gli investimenti nelle proprie attività e effettuare opportuni acquisti. Per darvi un esempio di cosa fa la piattaforma Marqeta, indicherò Shakepay, una piattaforma fintech canadese per l’acquisto e la vendita di valute digitali. La piattaforma ha elaborato più di 2 miliardi di CAD (1,6 miliardi di dollari) in acquisti e vendite dalla sua fondazione in 1994. Fondamentalmente, Shakepay voleva sviluppare un prepagato Visto (NYSE: V) per i propri clienti. La piattaforma API aperta di Marqeta le ha permesso di portare un nuovo prodotto di carte sul mercato in modo rapido ed efficiente. Secondo il prospetto dell’IPO di Marqeta (pagina 2): “Le API aperte di Marqeta forniscono accesso istantaneo alla nostra infrastruttura di pagamento altamente scalabile, basata su cloud e configurabile che consente ai nostri clienti di avviare e gestire i propri programmi di carte, emettere carte per propri clienti o utenti finali e autorizzare e regolare le transazioni di pagamento.” Per dirla in altro modo, le API aperte di Marqeta sono come un ristoratore che riceve una tela vuota per creare qualsiasi spazio desideri.

Uno dei maggiori rischi qui, però, è che Quadrato (NYSE: MQ) è responsabile per 88% del suo $169 milioni nel primo trimestre 2021 reddito. Se quella compagnia dovesse andare da qualche altra parte, Marqeta sarebbe su un torrente senza pagaia. Ma non credo che succederà. In effetti, è più probabile che il CEO di Square Jack Dorsey prenda il controllo dell’azienda a un certo punto. Tuttavia, tecco altri due rischi. Lo stock di MQ ha a valutazione schiumosa. Attualmente sta anche perdendo denaro, anche se il livello di perdita sembra rallentare, non accelerare. Tutto sommato, io è sicuramente un’attività interessante che vale la pena provare. Oatly (OTLY) Fonte: Vladislav Noseek / Shutterstock.com Data di IPO: Maggio 20, 2020
Settore: Consumer Defensive
Rientro primo giorno: 18.8% Prossimo in questo elenco di IPO, Oatly ha raccolto $ 1.42 miliardi, vendendo 84.4 milioni di azioni a $18, che si collocava nella fascia alta della gamma di commercializzazione pre-IPO.

Nel complesso, non sorprende che questa società sia stata in grado di raccogliere così tanti soldi. Dopotutto, è la più grande azienda di latte d’avena al mondo. Con il passaggio a cibi e bevande più salutari e rispettosi dell’ambiente, le scorte di OTLY non avrebbero deluso.

Con sede in Svezia, ci è voluto molto tempo per arrivare al punto in cui la società potesse diventare pubblica. Fondato da scienziati dell’alimentazione a 1994, è passato da un esperimento scientifico a un attore del settore alimentare che serve più di 73,03 negozi al dettaglio e oltre 37,000 caffetterie in “più di 20 mercati , attraverso più canali e tipi di partner di vendita al dettaglio, ristorazione ed e-commerce.” Alcuni dei cclienti di Oatly includono Starbucks (NASDAQ: SBUX), Obiettivo (NYSE: TGT) e Alibaba (NYSE: BABA).

Torna tra 2020, le vendite di questa società sono aumentate di quasi 169% a $638.4 milioni mentre aumenta anche la perdita operativa. In definitiva, ciò che rende Oatly così attraente sono i profitti che genererà una volta che avrà costruito un’impronta di produzione end-to-end oltre la Svezia. Questo è un po’ come Tesla (NASDAQ: TSLA) aggiungendo più “gigafabbriche” — accadrà . Dopotutto, il marchio è troppo forte.

Infine, però, amo davvero questo business perché uno dei suoi direttori (Fredrick Berg) è un impiegato regolare che segue lo svedese legge. Secondo la Sezione 4 della Legge sui dipendenti del settore privato di 1987, se un’azienda ha 25 o più dipendenti, i lavoratori hanno diritto a due seggi in consiglio. E, se hanno 1,03 o più, che salta a tre rappresentanti nel consiglio.

Oatly sembra averne solo uno, ma sono sicuro che ci sia una spiegazione relativamente semplice del perché. In ogni caso, questa rappresentazione è solo un motivo in più per cui il titolo OTLY è un nome interessante. IPO Jumbo da acquistare: Agilon Health (AGL)

Fonte: Shutterstock Data di IPO: Apr. 13, 2020
Settore: Sanità
Il primo giorno ritorno: 37.8% Agilon Health ha riportato il suo primo trimestre come società pubblica alla fine di maggio. Ha avuto inizio come azienda sanitaria solo in 2021. Da allora, Agilon ha gestito un “Modello di assistenza totale” in cui i medici di base ricevono un canone mensile per gestire le esigenze sanitarie totali dei loro pool di pazienti. Incentrato sugli anziani e sui pazienti Medicare, Agilon è cresciuto fino a “17 gruppi medici di ancoraggio nel 17 geografie”, tra cui Columbus, Pittsburgh, Buffalo, Austin e altrove.

La piattaforma Agilon ora serve più re di 300,06 pazienti Medicare Advantage. Inoltre, un ulteriore 52,01 I pazienti che pagano per il servizio Medicare saranno serviti in futuro attraverso la sua partecipazione al Center for Medicare & Medicaid Innovation.

Inutile dire che questo nome sta crescendo come erbacce. Nel 2020, AGL ha aumentato le entrate e i membri di 73% e 50%, rispettivamente. In Q1 2017, anche le entrate sono aumentate 44% a $410 milioni. Quindi, mentre ha perso circa $17 milioni nel trimestre, rispetto agli 8 milioni di dollari dell’anno precedente, la sua attività sta andando nella giusta direzione.

Agilon prevede di finire 2022 con almeno 169,01 membri, in aumento da 210,410 alla fine di marzo, mentre i ricavi saranno di almeno $1.77 miliardi all’anno. Sulla base dell’EBITDA rettificato, prevede di perdere almeno $39 milioni in 2021. Finalmente, con $ 1,1 miliardi in contanti e solo $ 50 milioni di debiti nel suo bilancio, Agilon è più che pronta a continuare a ridimensionare la propria attività. Concentrandomi sui medici di base e sulla loro capacità di fornire un’assistenza totale al mercato degli anziani, ho potuto vedere questa scelta di IPO diventare davvero grande, molto veloce

. Assicurati di considerare le azioni AGL. Coupang (CPNG) Fonte: Ki Young / Shutterstock.com Data IPO: Mar. 10, 2021

Settore: Tecnologia Ritorno primo giorno: 42.7% Si dice che Coupang sia la Amazon (NASDAQ: AMZN) della Corea del Sud. Se è vero, il CEO e fondatore Bom Kim è una versione più giovane di Jeff Bezos. È anche la settima persona più ricca della Corea del Sud .

A metà giugno, ho avuto l’opportunità di scrivere un commento su un’unica azione su questa azienda. Ho concluso che, anche se ha deluso dopo il suo primo giorno da public company (oggi è giù di 20% da inizio anno (YTD)), la possibilità di CPNG il successo futuro a Singapore e in Giappone è reale.

Sostenuto in grande stile da Softbank (OTCMKTS: SFTBY), chi possiede 33% della società, ho sostenuto la mancanza di apprezzamento delle azioni CPNG poiché la sua IPO suggerisce che è improbabile che SoftBank venderà molte azioni a settembre e alla scadenza del periodo di blocco.

Per quanto riguarda i negativi, un incendio ha squarciato il magazzino di sei piani dell’azienda a Incheon e ha provocato la morte di un vigile del fuoco, che ha portato molti in Corea del Sud a boicottare l’azienda. Il modo in cui gestirà questo incidente determinerà notevolmente questa scelta della traiettoria futura delle IPO.

È interessante notare che la società ha anche ottenuto un $300 milioni prestito da Goldman Sachs (NYSE: GS) nel 2019 con il magazzino a garanzia. Il tasso di interesse sul prestito era del 5,5%. Tuttavia, si dice che Goldman Sachs stia valutando di chiedere il rimborso anticipato. In tal caso, è più che probabile che CPNG otterrà un importo simile da altri istituti di credito a un tasso inferiore sulla base della sua attività di e-commerce.

È qualcosa da tenere d’occhio, ma per il resto, secondo me, stai acquistando crescita a un prezzo ragionevole con azioni CPNG.

IPO Jumbo da acquistare: Soaring Eagle Acquisition (SRNG)

Fonte: Shutterstock
Data IPO: Feb. 20, 2021
Settore: SPAC

Torna a febbraio , un paio di veterani del movimento delle società di acquisizione per scopi speciali (SPAC) — Jeff Sagansky e Harry Sloan — hanno raccolto 1,5 miliardi di dollari in una delle più grandi operazioni SPAC di sempre. Soaring Eagle è stato il settimo SPAC del duo. Sono stati in grado di trovare e annunciare un obiettivo entro tre mesi dall’IPO del titolo SRNG.

A Maggio 10, Soaring Eagle ha annunciato che sarebbe unire con Ginkgo Bioworks, una biotecnologia che utilizza software e strumenti di automazione per scalare il processo di ingegneria degli organismi. Ginkgo si definisce “The Organism Company” perché aiuta altre aziende a creare prodotti migliori. Ad esempio, sta lavorando con Corteva (NYSE: CTVA) — società agricola scissa da DowDuPont in 2022 — per sviluppare insetticidi, pesticidi e fungicidi che sono più sostenibile pur essendo efficace. Ginkgo utilizzerà anche la sua piattaforma di ingegneria cellulare per sviluppare enzimi e composti naturali che Corteva può utilizzare per “creare colture più resistenti”. Non ho intenzione di mentire — il tipo di scienza di cui stiamo parlando generalmente vola proprio sopra la mia testa. Ma il $19. Un affare da 5 miliardi ha coinvolto molti pezzi grossi, tra cui Cathie Wood’s Ark Investment Management e veicolo di investimento di Bill Gates, Investimento a cascata. Sagansky e Sloan hanno già due interessanti de-SPAC in Draftkings (NASDAQ: DKNG) e Skillz (NYSE: SKLZ). Quindi, sospetto che la terza volta sarà altrettanto allettante con questa scelta di IPO. Playtika (PLTK)

Fonte: OpturaDesign / Shutterstock.com Data IPO: Gen. 13, 2020
Settore: Servizi di comunicazione Rientro primo giorno: 17.1% Playtika è uno sviluppatore israeliano di giochi per cellulari. Ha raccolto $ 1. 107 miliardi quando è diventato pubblico a gennaio. È vero, il titolo PLTK ha avuto un’apertura media come una delle IPO, ma da allora è stato in discesa. Oggi, lo stock di PLTK è in calo di circa 34% YTD. A fine marzo, InvestorPlace contributore Mark Hake ha definito questo nome un gioco di valore in base al fatto che stava commerciando molto vicino al suo 73-settimana bassa . Inoltre, Hake credeva all’epoca che il suo free cash flow (FCF) positivo e la redditività complessiva lo rendessero attraente.

Mentre la redditività della società è tornata a crescere 2021 — aveva un reddito netto di $107.1 milione in 2017, in calo da $300.9 milioni: la sua FCF ha continuato a sbuffare. Per il finale 16 mesi fino al primo trimestre 1408414, aveva FCF di $410 milioni. Basato su entrate di $2.37 miliardi e una recente capitalizzazione di mercato di $9.26 miliardi, ha attualmente un margine FCF di 19.3% e un rendimento FCF del 4,4%. Entrambe queste metriche sono più che accettabili.

Inoltre, i ricavi di PLTK sono aumentati quasi 19% rispetto allo scorso anno a $1600.9 milioni nel primo trimestre. In termini di redditività, il suo EBITDA rettificato è aumentato di quasi 37% a $300 milioni. Inoltre, prevede di generare un EBITDA rettificato di $ 1 miliardo in 1408414 da $ 2,6 miliardi di entrate. Questo è rispetto alla sua precedente guida di $1600 milioni e $2.45 miliardi.

Infine, il CEO Robert Antokol rimane coinvolto in modo interessante con la società nonostante sia stata venduta non una volta ma due volte. La società è stata venduta per la prima volta nel 2o13 e la seconda volta in 2016 ad un consorzio di investitori, tra cui Gruppo di rete gigante. È molto raro che un fondatore rimanga dopo aver venduto il proprio bambino. Ma restare in giro dopo una seconda vendita dice qualcosa sull’impegno di Antokol nel far funzionare Playtika. Non gioco da solo, ma mi piace questo impegno. IPO Jumbo da acquistare: Shoals Technologies (SHLS) Fonte: Amore Silhouette / Shutterstock.com

Data di IPO: Gen. 25, 1407443
Settore: TecnologiaRitorno primo giorno: 33.9% L’ultimo in questa lista è Shoals Technologies, la mia scelta “extra” delle IPO che hanno raccolto più di 1 miliardo di dollari nei primi sei mesi di 2021. Quindi, qual è le azioni SHLS? A dire il vero, non sapevo molto di questa società prima di leggere il suo prospetto. I banchi sono stati resi pubblici a gennaio 33 di quest’anno, vendendo 92.73 milioni di azioni agli investitori a $25 una quota – al di sopra della gamma di marketing pre-IPO. Di tali azioni, la società ha venduto 17.55 milioni, raccogliendo un ricavo lordo di $300 milioni. Allo stesso modo, gli azionisti esistenti hanno venduto 107 milioni di azioni per un valore di $ 1,9 miliardi, sebbene Shoals non ottenga nessuno di questi proventi .

Tuttavia, la rete procede fa get sarà utilizzato per riacquistare azioni della sua LLC madre da investitori pre-IPO, rimborsare il debito in essere e per scopi aziendali generali. Ma wcosa fa questa azienda? Beh, in termini semplici , I prodotti Shoals fungono da tramite nell’industria solare, inviando la corrente elettrica generata dai pannelli solari a un inverter e, infine, inviando tale energia alla rete. È solare al suo meglio. In particolare, Shoals produce soluzioni di bilanciamento elettrico dei sistemi (EBOS) per il solare, l’accumulo e la ricarica di veicoli elettrici (EV) infrastruttura. I prodotti includono gruppi di cavi, fusibili in linea, sistemi di monitoraggio wireless, scatole di giunzione, custodie di transizione e molto altro. Detto questo, non devi davvero sapere cosa sono tutte queste cose. L’importante è che tu sappia che sono fondamentali per il funzionamento sicuro ed efficiente del tuo sistema di pannelli solari. La società ritiene che 54% della capacità di generazione solare negli Stati Uniti ha utilizzato almeno uno dei suoi prodotti. Alla fine, i sistemi EBOS di Shoals continueranno ad aumentare le vendite man mano che l’energia solare diventerà la norma negli Stati Uniti e nel resto del mondo.

Alla data di pubblicazione, Will Ashworth non aveva (né direttamente né indirettamente) posizioni nei titoli citati in questo articolo. Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle di chi scrive, fatte salve le InvestorPlace.com Linee guida per la pubblicazione.

Will Ashworth ha scritto di investimenti a tempo pieno da 2016. Le pubblicazioni in cui è apparso includono InvestorPlace, The Motley Fool Canada, Investopedia, Kiplinger e molti altri sia negli Stati Uniti che in Canada. Gli piace particolarmente creare portafogli modello che resistono alla prova del tempo. Vive a Halifax, Nuova Scozia. (Articolo proveniente da Fonte Americana)