domenica 28 novembre 2021

7 italiani su 10 sono per il Green pass rafforzato

A dirlo un sondaggio Emg-Different per comprendere cosa pensano gli italiani in vista delle nuove regole in vigore dal § dicembre al 1 gennaio

La domanda del sondaggio:“è favorevole o contrario al Green pass rafforzato con restrizioni anti covid per i non vaccinati?”

Ecco le risposte degli abitanti del Belpaese:

  •  il 70% degli intervistati si dice favorevole, il 25% contrario (il 5 preferisce non rispondere).
  • Più propensi alle restrizioni per i No VAX gli uomini (con il 79%) rispetto alle donne (con il 62%).
  •  Risposta diversa anche in base alle classi d’età:  i favorevoli al super green pass per il il 78% è over 55, il 64% ha tra i 35 e i 54 anni, come pure il 64% è under 35.
  • I risultati a seconda della ripartizione geografica: tra i favorevoli al green pass rafforzato il 78% al Centro; il 75% nelle Isole; il 72% al Sud; il 69% al Nordovest e il 60% al Nordest.

Gli intervistati al sondaggio, ovvero un campione rappresentativo della popolazione italiana,  é maggiorenne per sesso, età, regione, classe d’ampiezza demografica dei comuni. Il sondaggio  è stato realizzato il 23 novembre 2021 con il metodo della rilevazione telematica su panel, su un campione di 1382 casi  e presenta un intervallo fiduciario positivo/negativo del 2,3%. Il totale dei contatti é pari a 2000, tasso di risposta 69%, rifiuti/sostituzioni 618 (tasso di rifiuti 31%).

Il premier Mario Draghi afferma: “La nostra situazione è in lieve ma costante peggioramento. Vogliamo prevenire per preservare: vogliamo essere molto prudenti per evitare rischi e per riuscire a conservare quello che gli italiani si sono conquistatati. Abbiamo ripreso la nostra vita sociale e le interazioni, abbiamo ripreso ad essere normali: vogliamo conservare questa normalità, è questo lo spirito dei provvedimenti. La situazione italiana oggi è sotto controllo, siamo in una delle migliori situazioni in Europa grazie essenzialmente alla campagna vaccinale che è stata un successo notevole. Voglio ringraziare gli italiani che hanno aderito alla campagna e coloro che stanno aderendo alla terza dose”.