martedì 30 novembre 2021

7 migliori azioni biotecnologiche da acquistare nel 2021 mentre l'innovazione è al centro della scena

Il settore biotech è sinonimo di innovazione in un certo senso. Il progresso scientifico richiesto per produrre il prossimo farmaco o dispositivo terapeutico rivoluzionario è intrinsecamente innovativo.

Esistono diversi modi per comprendere l’innovazione nel campo delle biotecnologie. In effetti, l’innovazione va oltre il semplice sviluppo di terapie e dispositivi innovativi. Alcune delle entusiasmanti aree di sviluppo dell’innovazione nel settore delle biotecnologie includono biosensori, bioplastiche, editing genetico e intelligenza artificiale per lo sviluppo di farmaci, tra gli altri.

A dire il vero, le azioni biotecnologiche non sono un’arena appropriata per ogni investitore , in particolare quando hai a che fare con nomi speculativi. Tuttavia, pochissimi settori offrono l’incredibile potenziale di redditività delle biotecnologie – sebbene possa essere estremamente rischioso – le persone continuano ad affluire in questo mercato. La maggior parte di questi nomi lo sono meno.

Per farla breve, c’è molta innovazione all’orizzonte e quindi molte opportunità di profitto. Tenendo presente tutto questo, diamo un’occhiata ad alcuni titoli biotecnologici con un grande potenziale in 2021.

  • Takeda Pharmaceutical (NYSE: TAK )
  • Schrodinger (NASDAQ: SDGR )
  • Johnson & Johnson (NYSE: JNJ )
  • Eli Lilly (NYSE: LLY )
  • Horizon Therapeutics (NASDAQ: HZNP )
  • Cerecor (NASDAQ: CERC )
  • CRISPR Therapeutics (NASDAQ: CRSP )

Azioni biotecnologiche: Takeda Ph armaceutico (TAK)

Quando parli di innovazione in un’azienda farmaceutica come Takeda spesso significa sviluppare nuovi modi per combattere le malattie. A Takeda questo si traduce in progressi nel campo dell’immuno-oncologia. L’immuno-oncologia è l’area della medicina che si occupa di sfruttare il sistema immunitario del corpo nella lotta contro il cancro.

In Takeda, nell’ambito degli sforzi di immuno-oncologia, c’è un focus specifico su due aree. Un’area sta trasformando i tumori da “freddi” a “caldi”. Questo può sembrare controintuitivo a prima vista. Dopotutto, trasformare qualcosa da freddo a caldo connota l’idea di attivarlo. E pochissime persone sarebbero interessate ad attivare un tumore.

In realtà, però, un tumore freddo è quello che le difese immunitarie naturali del corpo non sono in grado di attaccare. Quindi, in questo caso, i tumori caldi sono buoni poiché le difese naturali del corpo possono bersagliarli. Takeda sta sviluppando molteplici approcci e metodi di azione nei suoi sforzi di immuno-oncologia. Uno di questi sforzi, lo spostamento dei microambienti tumorali ostili, può essere letto qui.

Un’altra area di interesse in immuno-oncologia è lo sforzo per dirigere le cellule immunitarie verso le cellule tumorali bersaglio. Gran parte dello sforzo coinvolge cellule natural killer, cellule T e cellule staminali e metodi per indurle a colpire le cellule cancerose nel corpo.

Quanto velocemente, o anche se, questi sforzi portano frutto resta da essere visto, ma l’innovazione di Takeda va ben oltre ciò che ho menzionato. Lo stock di TAK è in sovrappeso e sembra che abbia comunque spazio per crescere.

Schrodinger (SDGR)

Se i prezzi target medi di Wall Street sono davvero accurati, quindi le azioni Schrodinger hanno molti rialzi. Il loro prezzo obiettivo medio per le azioni SDGR è $ 89. 25, 48% in più rispetto al suo $ corrente 60. 23 prezzo.

Schrodinger è una società che fornisce software di simulazione chimica per l’industria farmaceutica. L’utilità del suo software sta aiutando le aziende farmaceutiche a trovare farmaci efficaci in modo più rapido ed economico. L’idea, quindi, è che le aziende farmaceutiche possano ridurre le loro significative spese di ricerca e sviluppo. Teoricamente questo potrebbe significare prezzi più bassi dei farmaci per il consumatore finale.

Che i consumatori finali vedano prezzi ridotti è in qualche modo irrilevante per il prezzo delle azioni di Schrodinger. In definitiva, ciò che conta è che Schrodinger possa generare entrate vendendo la sua piattaforma alle aziende farmaceutiche interessate. Se queste aziende trasferiscono i risparmi ai consumatori finali è un altro argomento completamente.

Primo trimestre di Schrodinger 2021 il rapporto sugli utili dà motivo di ottimismo. I ricavi hanno raggiunto $ 26. 1 milione, in aumento 23% anno dopo anno . Ricavi da software contabilizzati per $ 26. 3 milioni di $ 32. 1 totale. Schrodinger ha anche annunciato una collaborazione con AstraZeneca (NASDAQ: AZN ), che farà leva sulla sua piattaforma.

Johnson & Johnson (JNJ)

Ci sono molti motivi per apprezzare Johnson & Johnson. Forse è il fatto che l’azienda sia stata un nome familiare per così tanto tempo, il recente successo dei vaccini del suo braccio farmaceutico Janssen, o forse anche il fatto che l’azienda non ha ridotto il suo dividendo da allora 1982. Qualunque cosa sia, il titolo JNJ rimane una scelta solida in questo settore.

Cambiamo marcia qui per quanto riguarda l’innovazione. Generalmente innovazione nel biotech significa scienza all’avanguardia. Johnson & Johnson affronta certamente l’innovazione anche in questo modo. Tuttavia, l’azienda del New Jersey affronta l’innovazione anche dal punto di vista dell’accesso alla medicina in tutto il mondo.

A gennaio, prima del suo Covid – 19 il vaccino aveva ricevuto dalla FDA il permesso, Johnson & Johnson si è impegnato a stanziare fino a 500 milioni di dosi del suo vaccino nei paesi a basso reddito. A volte l’innovazione si manifesta come equità in un mondo spesso avido. Johnson & Johnson sta anche lavorando per sradicare la tubercolosi e sviluppare vaccini contro l’ebola e l’HIV.

Ci sono molti vantaggi nelle azioni JNJ in 2021 e il relativo 2. 49% di dividendo la resa non farà che addolcire l’affare.

Eli Lilly (LLY)

Iniziamo esaminando i dati finanziari risultati piuttosto che sforzi di innovazione per Eli Lilly. Nel primo trimestre 2019 i ricavi di Eli Lilly sono cresciuti per 10%. Quello era, ovviamente, un punto luminoso. Tuttavia, l’utile netto è diminuito del 7% e l’EPS è sceso di un corrispondente 7%.

Le azioni LLY sono diminuite solo brevemente ad aprile 27 notizia. Da allora è aumentato da un prezzo di circa $ 180 per azione a $ 196. Wall Street crede che ci sia circa un altro $ 20 di crescita rimasta che in effetti lo rende da acquistare al momento.

Uno dei motivi per cui Eli Lilly è un titolo biotech da acquistare 2021 è il suo lavoro nella tecnologia dell’RNA attivatore di piccole dimensioni. Lilly sta collaborando con MiNA Therapeutics con sede a Londra per sviluppare nuovi farmaci candidati. Eli Lilly pagherà MiNA Therapeutics $ 25 milioni in anticipo per la società londinese per ricercare fino a cinque obiettivi con la sua piattaforma proprietaria. Lilly manterrà tutti i diritti commerciali di questi studi.

Le terapie a base di RNA sono una nuova classe di farmaci in grado di ripristinare la normale funzione delle cellule. Sebbene Eli Lilly non stia guidando l’innovazione, di per sé, sarà quello a beneficiare finanziariamente dei proventi di questa collaborazione. Ed è quello che gli investitori cercano veramente dall’innovazione.

Horizon Therapeutics (HZNP)

Horizon Therapeutics è un azienda biofarmaceutica relativamente piccola e in rapida crescita. L’azienda si concentra su malattie orfane e reumatologiche e malattie infiammatorie. Horizon Therapeutics lavora per affrontare malattie autoimmuni rare e ha avuto successo con il suo farmaco, Tapezza. Tapezza ha trovato utilità contro gli effetti della malattia dell’occhio tiroideo che colpisce meno di 100, 000 persone negli Stati Uniti

I pazienti affetti dalla malattia soffrono di occhi sporgenti che corrono un serio rischio di progredire verso la cecità. Tapezza blocca la molecola che segnala la progressione della malattia.

L’azienda prevede vendite superiori a $ 1. 275 miliardi in 2021 e picchi di vendita superiori a $ 3,5 miliardi. Sarebbe davvero uno status da blockbuster.

L’azienda sta vivendo un periodo in cui le perdite stanno aumentando, ma il sentiment è in aumento. La sua Q1 2017 perdita netta di $ 13. 59 milioni di dollari sono aumentati a $ 123 . 275 nel primo trimestre 2021.

Come molte società biotech, le perdite di Horizon Therapeutics non spaventano gli investitori. Il titolo HZNP è un acquisto quasi unanime e ha circa un 20 previsione di crescita%. Chiaramente la sua strategia innovativa e mirata è ben accolta dai mercati.

Cerecor (CERC)

Cerecor, a differenza delle altre società di questo elenco, rappresenta un titolo in crescita emergente. Come Horizon Therapeutics, Cerecor sta lavorando per far avanzare una pipeline per affrontare i bisogni insoddisfatti nelle malattie rare. A differenza di HZNP, le azioni CERC sono un penny stock e vengono scambiate circa $ 2. 20 per azione attualmente.

La sua pipeline comprende otto terapie, tre delle quali sono in studi clinici di fase 2. La FDA ha recentemente concesso la designazione di corsia preferenziale al CERC di Cerecor – 002. CERC – 002 può essere utilizzato nel trattamento di pazienti ospedalizzati con Covid – 19. La designazione rapida è progettata per accelerare lo sviluppo di trattamenti per i quali vi è attualmente bisogno insoddisfatto. Pertanto, CERC – 002 sta mostrando una promessa straordinaria.

CERC- 002 è ciò che è noto come terapia della LUCE. LIGHT è un acronimo che sta per “homologous to L ymphotoxin, reperti io espressione inducibile e compete con HSV g licoproteina D per il legame a h mediatore dell’ingresso di erpesvirus, un recettore espresso sui linfociti T ”. Ciò significa che potrebbe essere utile nella lotta contro i problemi relativi alle tempeste di citochine presentati da Covid – 19.

Il Il target medio degli analisti indica che le azioni CERC potrebbero triplicare fino a quasi $ 7, il che vale la pena dare un’occhiata seria.

CRISPR Therapeutics (CRSP)

Crispr è presente nei radar di molti investitori biotecnologici ormai da alcuni anni. L’azienda ha creato una tecnologia rivoluzionaria con la sua piattaforma CRISPR / Cas9. La tecnologia consente agli scienziati di modificare il genoma. Ciò significa che può essere utilizzato per interrompere, eliminare, correggere e inserire informazioni genomiche nel DNA dei pazienti. La tecnologia ha un’applicabilità francamente così vasta che è difficile da comprendere.

La pipeline dell’azienda include 10 programmi, cinque dei quali in fase clinica. Il passo successivo, se ricevono l’approvazione della FDA, è la commercializzazione. I cinque programmi nella fase clinica coprono l’anemia falciforme e una malattia del sangue correlata, e diverse varianti di cancro.

Sembra che CRISPR Therapeutics sia destinata a esplodere ad un certo punto. Il problema è semplicemente il momento della commercializzazione. Se ciò accade in 2019 o no è in discussione. Ma sembra davvero che le azioni CRSP siano semplicemente un ottimo titolo compra e mantieni in una società rivoluzionaria.

Wall Street lo riconosce ed è probabilmente per questo che l’obiettivo di prezzo medio è circa 50% in più rispetto al prezzo corrente. Il futuro è luminoso per CRISPR Therapeutics.

Alla data di pubblicazione, Alex Sirois 1719631 non ha avuto (direttamente o indirettamente) alcuna posizione nei titoli citati in questo articolo. Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle di chi scrive, soggetto a InvestorPlace.com Linee guida per la pubblicazione .

Alex Sirois è un collaboratore freelance di InvestorPlace il cui stile di investimento personale in azioni è incentrato su scelte di titoli a lungo termine, buy-and-hold e di creazione di ricchezza. Avendo lavorato in diversi settori dall’e-commerce alla traduzione all’istruzione e utilizzando il suo MBA presso la George Washington University, offre una serie diversificata di competenze attraverso le quali filtra la sua scrittura.

(Articolo proveniente da Fonte Americana)