mercoledì 12 maggio 2021

7 titoli azionari in crescita con dividendi mensili

Ci sono un paio di ragioni per cui le persone possono investire in un’azione. Uno è l’apprezzamento del capitale: pensano che il prezzo delle azioni salirà. Un altro sono i dividendi, dove l’azienda ti paga per mantenerli. Non c’è dubbio che siamo in una modalità di crescita a Wall Street oltre che economicamente. La maggior parte delle persone pensa che ciò significhi che i titoli di crescita sono a cui rivolgersi per le migliori opportunità di investimento.

Tuttavia, anche i titoli con dividendi crescono durante i periodi buoni. E il modo in cui alcuni di essi sono strutturati, possono offrire dividendi impressionanti. Ciò li rende più attraenti che avere i tuoi soldi in un CD o in un fondo del mercato monetario.

Le azioni qui presenti potrebbero non essere sicure come un mercato monetario ma con un piccolo rischio aggiuntivo forniscono una solida crescita potenziale con dividendi decenti.

Alcuni di questi titoli possono avere valutazioni basse nella classificazione dei dividendi, ma i pagamenti mensili qui sono un bonus in aggiunta a titoli in crescita generalmente forti.

  • Armor Residential REIT (NYSE: ARR )
  • AGNC Investment Corp (NASDAQ: AGNC )
  • Investitori globali statunitensi (NASDAQ: CRESCERE )
  • Orchid Island Capital (NYSE: ORC )
  • Ellington Financial (NYSE: EFC )
  • Main Street Capital (NYSE: PRINCIPALE)
  • Dynex Capital (NYSE: DX )

Armor Residential REIT

Che ne dici di tenere un titolo con oltre 50% di crescita nell’ultimo anno e quella in un mese paga di più di quanto ottieni in totale per un CD di un anno?

ARR è un fondo di investimento immobiliare (REIT), ma non si occupa di proprietà. Funziona con titoli garantiti da ipoteca. Vedete, una volta che un mutuo è stato firmato, di solito viene suddiviso in pezzi più piccoli, ad esempio a breve termine, a medio termine e a lungo termine. Ciascuno di questi pezzi viene quindi raggruppato con altri pezzi simili di altri mutui e quindi rivenduto come titolo garantito da ipoteca (MBS).

Con tassi di interesse bassi a perdita d’occhio, ARR è nel bel mezzo di una grande corsa nel settore immobiliare e questo funziona molto bene per i suoi investitori.

In questo momento, ARR sta offrendo un dividendo del 9,8% e le azioni sono in rialzo 53% nel passato 12 mesi.

ARR ha un rating C nel Portfolio Grader. Ma è ancora interessante tra altri titoli di crescita simili.

AGNC Investment Corp

Nato sulla scia dell’ultimo crollo immobiliare a 2008, AGNC si concentra anche sugli MBS. Ma è significativamente più grande di ARR e copre gran parte del suo portafoglio di titoli con la maggior parte delle sue partecipazioni sostenuta dal governo degli Stati Uniti o da imprese sponsorizzate dal governo (GSE).

Ciò aggiunge un livello di sicurezza al processo, sebbene abbia investimenti al di fuori di questi titoli protetti.

La cosa buona è che le sue dimensioni sono utili per poter accedere a un’ampia selezione di mutui, quindi non ha per restare con un pezzo di mercato. La diversità è fondamentale in questo settore.

Inoltre, il suo team conosce bene i rischi in questo settore, quindi naviga con prudenza. AGNC è quasi esaurito 51% nell’ultimo anno, con 12% di quella crescita che si è verificata dall’inizio dell’anno . AGNC offre anche un dividendo dell’8,3%, che è ancora molto ricco per la maggior parte delle azioni con dividendi.

AGNC ha un rating A in Portfolio Grader.

US Global Investors

Sorprendentemente, GROW non lo è un REIT. Apparentemente è all’altezza del nome del suo ticker, tuttavia, perché il titolo è andato in lacrime lo scorso anno, crescendo 532% nel passato 12 mesi. Il dividendo tuttavia è piccolo allo 0,7%.

Allora qual è il bagliore di GROW?

Anche dopo quell’enorme corsa, GROW sta vendendo a un prezzo corrente per rapporto guadagni (P / E) inferiore 10. E questo afflusso di denaro sarà sfruttato al meglio per costruire i suoi fondi e lanciarne di nuovi. A quel punto, il dividendo crescerà e gli investitori avranno ancora una solida società in crescita con un dividendo in espansione.

Abbiamo osservato la direzione costruire questa società di gestione degli investimenti per decenni. Sanno cosa stanno facendo. La sua capitalizzazione di mercato è di circa $ 126 milioni, quindi è un giocatore boutique, ma solido.

GROW ha una valutazione A in Portfolio Grader.

Orchid Island Capital

Quando il mercato immobiliare è crollato in 2008, la maggior parte delle società di mutui, comprese le più grandi e migliori negli Stati Uniti, sono andate in crash e sono bruciate semplicemente perché i prezzi degli immobili non erano più “reali” come si pensava. Quando i prezzi sono scesi, tutti coloro che finanziano quelle proprietà hanno dovuto rivalutare l’intero portafoglio.

Quando la polvere si è calmata, era ora di ricostruire. E ORC faceva parte di quella ricostruzione, fondata in 2010.

Ma questa volta i rischi non erano astrazioni, erano storia recente. Ciò significava che la ricostruzione doveva essere eseguita in base a più normative e strutturata meglio di prima. ORC è uno dei titoli di crescita che è uscito dal caos meglio per l’esperienza e ora sta andando molto bene dalla sua base in Florida con il suo focus sugli MBS residenziali.

Lo stock di ORC è in aumento 62% nel passato 12, ma sta offrendo un enorme dividendo di 14. 34%. È più dell’1% al mese!

ORC ha una valutazione A in Portfolio Grader.

Ellington Financial

Con sede a Greenwich, Connecticut, questo REIT è un po ‘più diversificato di la maggior parte dei titoli di crescita in questo settore. Si concentra su MBS commerciali e residenziali come i suoi colleghi, ma ha anche altri investimenti come obbligazioni di debito garantite e investimenti azionari.

All’inizio di aprile, EFC ha annunciato che stava aumentando il suo dividendo enormemente 40% – ha un dividendo del 9,5% – che ti dà qualche indicazione sul fatto che la società abbia in serbo un futuro rialzista. Lo stock è in aumento 88% nell’ultimo anno, ma la sua capitalizzazione di mercato è ancora inferiore a $ 1 miliardo, circa $ 771 milioni a questo punto. Questo lo rende un giocatore boutique di dimensioni decenti. Ma qui è un po ‘caro.

EFC ha una valutazione B in Portfolio Grader.

Main Street Capital

Se stai cercando per un’azienda che si concentra sulla costruzione dell’economia statunitense oltre il settore immobiliare, questa società di sviluppo aziendale (BDC) potrebbe essere proprio quello che stai cercando. I BDC sono una nicchia interessante e un’economia in espansione a basso tasso di interesse è solo il biglietto.

Come i REIT, i BDC ottengono alcune agevolazioni fiscali per fornire agli investitori accesso diretto ai profitti netti tramite dividendi.

Fondamentalmente, MAIN presta denaro, struttura debiti o si occupa di attività interessanti che generano entrate annuali comprese tra $ 10 milioni e $ 150 milioni. Nel corso degli anni ha avuto 200 società in portafoglio. Questo settore è anche un beneficiario chiave dei prestiti PPP distribuiti, il che significa che sono dotati di personale e pronti a crescere con la ripresa dell’economia.

Lo stock è in aumento di circa 69% nel passato 12 mesi e ha un dividendo di quasi il 6%, il che è solido. È un po ‘caro ora, ma quando il suo portafoglio prende piede gli utili dovrebbero tornare rapidamente.

MAIN ha un rating B in Portfolio Grader.

Dynex Capital

Questo è un altro REIT incentrato su MBS, con una capitalizzazione di mercato appena inferiore a $ 600 milioni. L’unica caratteristica distintiva per DX tra queste altre azioni con dividendi è il fatto che è stata fondata in 1988.

Ciò significa che ha resistito a più di un paio di cicli di boom e crisi immobiliari, tra cui 2008. Il suo obiettivo di apprezzamento a lungo termine attraverso i dividendi e una crescita responsabile lo ha tenuto a galla. Ciò significa anche ciò che ottieni in affidabilità, potresti non ottenere in sensualità.

Detto questo, DX è quasi in aumento 49% nel passato 12 mesi e sfoggia un dividendo dell’8%. Inoltre, anche dopo quella corsa, DX ha ancora un P / E corrente di 10. 4.