domenica 01 agosto 2021

7 titoli di veicoli elettrici con valutazioni degli analisti “Strong Buy”

Con i problemi ambientali e di sostenibilità messi a fuoco lo scorso anno, le scorte di veicoli elettrici hanno visto un forte slancio. Il passaggio dalle auto a benzina a quelle alimentate a batteria è ora una tendenza in rapida crescita nel settore automobilistico. Per questo motivo, le case automobilistiche tradizionali si stanno muovendo in modo aggressivo verso l’elettrificazione mentre le aziende di veicoli elettrici (EV) fresche sulla scena lavorano su nuove tecnologie innovative.

Quindi, i veicoli elettrici hanno ricevuto un ampio sostegno. Tuttavia, continuano ad avere le loro sfide. Per uno, le stazioni di ricarica rimangono scarse, il che a sua volta limita la durata del viaggio. In aggiunta a ciò, le auto elettriche in genere hanno un prezzo più alto. Tuttavia, il governo degli Stati Unitiintrodotto un $ 7, 300 credito d’imposta per contribuire a colmare questo divario. Le opzioni di veicoli a lungo termine e più convenienti e la maggiore adozione di veicoli elettrici livelleranno il campo di gioco tra benzina ed elettrico.

In questo momento, 2020 è destinato a essere un anno di svolta per i veicoli elettrici, poiché gli investitori e le case automobilistiche rimangono ottimisti sul futuro. Mentre il selloff tecnologico e la carenza globale di chip hanno messo sotto pressione i prezzi, i produttori di veicoli elettrici mostrano ancora molta pista di crescita.

Ecco uno sguardo a sette titoli che attualmente hanno un rating di “acquisto forte” da analisti:

Tesla (NASDAQ: TSLA) General Motors (NYSE: GM) Nio (NYSE: NIO) Xpeng (NYSE: XPEV) Li Auto (NASDAQ: LI) Punto di ricarica (NYSE: CHPT) Niu Technologies (NASDAQ: NIU) Ampiamente considerata la “Tesla della Cina”, Nio è uno dei nomi più importanti dell’EV mercato in questo momento.

Nel primo trimestre 2020, questo produttore di veicoli elettrici con sede in Cina ha riferito 39,68 consegne, che era un enorme 423% rispetto al periodo dell’anno precedente. Una delle ragioni principali di questo picco è stata l’offerta di SUV dell’azienda, che include tre modelli.

Sebbene Nio possa essere un leader di veicoli elettrici in Cina, l’azienda sta anche lavorando attivamente per espandere la sua presenza globale. Ad esempio, l’azienda ha annunciato il suo ingresso in Norvegia il 6 maggio, fornendo i suoi modelli ES8 ed ET7. Inoltre, Nio spera di estendersi alla fine nel Regno Unito e in altre parti d’Europa se c’è abbastanza interesse nella regione.

Questi venti favorevoli hanno portato a valutazioni ottimistiche sulla strada, con gli analisti che danno un prezzo alle azioni NIO obiettivo di quasi $68 secondodelle vendite del primo trimestre in Cina, che hanno compensato il calo delle vendite internazionali. Nel complesso, il volume dell’e-scooter è aumentato di 400% per il periodo.

Vero, gli stock di veicoli elettrici sono generalmente in calo dopo che il settore ha barcollato un po’. Tuttavia, il recente calo lo rende il momento perfetto per aggiungere azioni NIU al tuo portafoglio. Questo perché l’azienda ha molte quote di mercato lasciato a catturare in Cina.

Con molte regioni del paese che si stanno ancora riprendendo dalla pandemia, Niu potrebbe ottenere maggiori entrate man mano che i venti contrari si dissipano. Inoltre, il mercato globale degli scooter elettrici è ancora nascente. Si prevede che si espanda a un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 7,7% nel prossimo decennio.

Alla data di pubblicazione, Divya Premkumar non ha avuto alcuna posizione (né direttamente o indirettamente) in uno qualsiasi dei titoli menzionati in questo articolo.(Articolo proveniente da Fonte Americana)