giovedì 02 dicembre 2021

7 titoli ESG da aggiungere al tuo portafoglio

Gli investimenti ambientali, sociali, di governance o basati su ESG possono significare una serie di cose, ma per questo articolo esamineremo uno screening positivo, altrimenti noto come investimento verde chiaro. Ciò significa che i titoli ESG che condivido sono alla ricerca di opportunità, invece di limitare la portata dell’investimento per il sacrificio finanziario. Potrebbero non soddisfare l’appetito di un investitore ESG hardcore, ma sono comunque attenti alle questioni correlate.

ESG porta valore agli azionisti garantendo che le aziende siano socialmente responsabili in aspetti quali la rendicontazione degli utili, le strutture del consiglio processi di reclutamento, remunerazione del management, interesse pubblico-privato e altro ancora. L’aspetto ambientale si aggiunge a tali questioni, cercando di migliorare l’uso dell’energia, la gestione dei rifiuti e la conservazione delle risorse.

Tutti questi fattori possono contribuire in modo significativo alla riduzione dei costi.

Per questo articolo, ho utilizzato i rating ESG di MSCI (NYSE: MSCI). MSCI è uno dei due principali fornitori di dati ESG insieme a Sustainalytics.

Questo articolo mira a presentare agli investitori i criteri ESG titoli destinati a un significativo rialzo a lungo termine. Le mie scelte sono:

Procter & Gamble (NYSE: PG) Texas Instruments (NASDAQ: TXN) CH Robinson in tutto il mondo (NASDAQ: CHRW) Teladoc Salute (NYSE: TDOC) Nvidia (NASDAQ: NVDA) Adobe (NASDAQ: ADBE) Microsoft (NASDAQ: MSFT) Titoli ESG: Procter & Gamble (PG) La governance e il comportamento aziendale hanno causato l’aggiornamento a un Valutazione AA di recente per questa compagnia di logistica e spedizioni.

CH Robinson è un titolo trascurato, a mio parere, una sorta di mostro silenzioso se posso dire così. In qualità di fornitore di trasporto non basato su risorse, può mantenere le operazioni semplificate per la maggior parte del tempo. L’azienda ha sperimentato 26.26% in crescita del fatturato anno su anno e 117% di crescita della rete normalizzata reddito anno su anno.

CH Robinson utilizza una strategia di crescita attraverso acquisizioni, che consente di migliorare i profitti e gli utili attraverso le sinergie. Acquisizioni degne di nota includono Milgram & Company, Space Cargo, Dema Service e Prime Distribution Services.

A giudicare in base al valore relativo, il titolo è molto interessante. Un rapporto prezzo/vendita di 0.97 e un rapporto PEG di 0,9 sono entrambi inferiori alle medie di settore. Un interessante dividend yield del 2,2% segnala prospettive di reddito e di valore.

CH Robinson ha recentemente ricevuto un $99 obiettivo di prezzo da UBS, che potrebbe significare un rialzo di 35%.

Teladoc (TDOC) Questo stock di tecnologia sanitaria si è tirato indietro di oltre 20% nell’ultimo anno dopo la sua fusione con Livongo Sanità, seguita da una class action contro quest’ultima. Il titolo si è stabilizzato nell’ultimo mese con un guadagno del 3% e gli investitori sono ottimisti, a seguito di quanto riportato dalla società 169% anno su anno di crescita dei ricavi nell’ultimo trimestre.

Teladoc ha notevolmente aumentato la sua base patrimoniale sin dal suo inizio. La società ha acquisito oltre $492 milioni di asset tecnologici sanitari, che possono aumentare sia la crescita dei profitti che dei profitti.

Con un rapporto prezzo/valore contabile di 1.54 contro la sua media quinquennale di 6.52, vedo certamente un valore relativo in gioco.

Azioni ESG: Nvidia (NVDA) Nvidia è stata in uno spazio speculativo ultimamente, ma credo che non dovrebbe essere così. L’azienda sta guadagnando quote di mercato in un settore in espansione. Inoltre, Nvidia è una società ricca di liquidità, che viene utilizzata per acquisizioni di crescita, dividendi e riacquisti di azioni. La società ha battuto le sue aspettative di fatturato di $300.20 milioni nel suo ultimo rapporto sugli utili, raddoppiando l’utile netto anno su anno.

Gli analisti di BMO Capital rimangono ottimisti poiché hanno piazzato un $ 1,000 obiettivo di prezzo sul titolo la scorsa settimana. Penso che lo stock potrebbe raggiungere $ 1, 190 gestire entro il prossimo anno poiché credo che il flusso di cassa e la crescita dell’EPS porteranno avanti il ​​titolo.

Corporate governance, comportamento e sviluppo del capitale umano sono i fattori predominanti che contribuiscono al rating ESG AAA della società.

Adobe (ADBE) Adobe è stato un titolo popolare tra gli analisti nell’ultimo anno. L’ESG della società è guidato dalla sua politica sulla privacy dei dati, da una solida governance aziendale e da condizioni di lavoro favorevoli. Adobe ha registrato una solida crescita grazie all’esperienza di Adobe e ai suoi prodotti cloud creativi e documentali.

Il titolo ha ampiamente sovraperformato la mediana del suo settore negli ultimi tre mesi. La redditività è stata il fattore chiave della performance del titolo. Un margine operativo di 44.75% è accompagnato da un ritorno sul capitale di 54.13%. Inoltre, il denaro proveniente dalle operazioni di Adobe ha quasi raggiunto l’impressionante cifra di 5,8 miliardi di dollari.

Fonte: Gurufocus

Il numero di azioni in circolazione di Adobe è diminuito drasticamente negli ultimi sette anni. La società è attualmente nel mezzo di un programma di riacquisto di azioni da $ 8 miliardi per l’anno fiscale di 2020. ha annunciato l’anno scorso che un programma di riacquisto di azioni del valore di $21 miliardi per l’anno fiscale di 1399728 è stato anche autorizzato.

Fonte: Gurufocus

Ho usato il multiplo P/E e l’ho moltiplicato per l’EPS per trovare un possibile rialzo di 21%. Se le azioni continuano a essere riacquistate e l’EPS diluito continua a migliorare, gli investitori potrebbero aspettarsi rendimenti superiori anche a quello.

Azioni ESG: Microsoft (MSFT )

Fonte: NYCStock / Shutterstock.com

La governance aziendale e lo sfruttamento delle opportunità nel cleantech hanno aiutato Microsoft a raggiungere un rating ESG favorevole . Ho scritto di Microsoft in un articolo precedente. L’azienda sta razionalizzando bene le unità aziendali, con i necessari adeguamenti di capacità apportati alle sue offerte hardware e software. Microsoft si è espansa bene attraverso l’acquisizione di risorse e dati nel corso degli anni e continua a farlo.

Microsoft ha sperimentato 21.34% di crescita della sua crescita del fatturato anno su anno nel trailing 12 mesi. I margini operativi della società hanno raggiunto nuovi massimi ed è cresciuto anche l’utile netto di TTM 21.06% anno dopo anno. Inoltre, il rendimento del capitale proprio di Microsoft di 43.99% è più di sei volte la media del settore.

Con un margine impressionante s e il fatto che la società abbia una storia di riacquisti di azioni, rende i tempi entusiasmanti se sei un investitore.

L’investimento ESG va oltre il concetto di “bene superiore”. I titoli ESG massimizzano il valore per gli azionisti in vari modi. Le scelte in questo articolo presentano agli investitori una varietà di opportunità di valore e crescita a cui pensare. Ho giudicato questi titoli in base a prospettive a lungo termine e suggerisco agli investitori di includerli come parte di un portafoglio se vogliono investire. Se ci sono domande su ESG, non esitare a contattarmi direttamente!

Alla data del pubblicazione, Steve Booyens ha ricoperto una posizione LONG in MSFT. Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle di chi scrive, soggetto a InvestorPlace.com Linee guida per la pubblicazione.

Steve Booyens ha co-fondato Pearl Grey Equity and Research in 2019 e da allora è stato responsabile della ricerca azionaria e delle pubbliche relazioni. Prima di fondare l’azienda, Steve ha trascorso del tempo lavorando in vari ruoli finanziari a Londra e in Sud Africa, ei suoi articoli sono pubblicati su varie pagine web rinomate come Seeking Alpha, Benzinga, Gurufocus e Yahoo Finance. Il contenuto di Steve per InvestorPlace include consigli sulle azioni, con articoli occasionali su crowdfunding, criptovaluta ed ESG.

(Articolo proveniente da Fonte Americana)