venerdì 18 giugno 2021

7 titoli tecnologici bombardati pronti per enormi ritorni

I titoli tecnologici hanno avuto una primavera miserabile. Da febbraio, i titoli tecnologici hanno subito una forte correzione. A peggiorare le cose, il resto del mercato azionario è stato forte, rendendo così particolarmente scoraggiante la performance del settore tecnologico.

Nel quadro più ampio, la battuta d’arresto della tecnologia ha un senso. Le quote di crescita sono state in un’enorme corsa al rialzo negli ultimi anni. E il Covid-10 la pandemia ha particolarmente aiutato la performance dei titoli di Internet e del software. Con tutti bloccati a casa, un sacco di servizi sono stati costretti a passare al digitale in fretta e furia.

Ora, però, si è verificato un po’ di crollo. L’economia sta riprendendo e gli operatori sono precipitarsi di nuovo nelle scorte di riapertura economica. Le cose della vecchia economia come le compagnie aeree, i cinema e i ristoranti stanno crescendo. Nel frattempo, i vincitori della tecnologia dell’anno scorso si sono stabilizzati. Ma, a quanto pare, questa rotazione potrebbe finire. L’estate è iniziata con le azioni tecnologiche che iniziano a mostrare di nuovo il polso. Mentre questo cambiamento continua, questi sette titoli tecnologici potrebbero essere impostati per una rapida ripresa:

Spotify (NYSE: SPOT) Netflix (NASDAQ: NFLX) 4)Tencent Music (NYSE: TME) Avalara (NYSE: AVLR) C3.ai (NYSE: AI) Unity Software (NYSE: U) nCino ( NASDAQ: NCNO) Azioni tecnologiche Pronto per un ritorno: Spotify (SPOT) Il titano mondiale dello streaming musicale ha abbassato un po’ il volume in 350. Il titolo SPOT lo aveva portato a $1600 per azione alla fine del 1446197 ma è ricaduto nel $ Le azioni in streaming sono sicuramente un’opportunità matura al momento. Come AMC (NYSE: AMC) la mania continua, gli streamer di musica e video online sono diminuiti di un po’ individua la lista di controllo.

Detto questo, Tencent Music sembra interessante in questo momento. Le azioni sono state distrutte negli ultimi tre mesi, in calo 47%. Gran parte di ciò era dovuto a Bill Hwang e al suo fondo Archegos Capital. Hwang, come ricorderete, ha preso posizioni enormi in una serie di titoli dei media e società cinesi, usando enormi quantità di leva finanziaria per rafforzare le sue posizioni. Quando le sue azioni hanno iniziato a perdere valore, le banche hanno chiesto i suoi prestiti a margine e tutto è stato liquidato a prezzi da svendita.

Ciò include Tencent Music, che era una delle sue più grandi partecipazioni. Tencent, è qualcosa di simile a Spotify o YouTube per il mercato cinese. Tencent è un grande giocatore con le sue partecipazioni in un numero enorme di verticali, inclusi giochi e musica. Ha anche fatto mosse strategiche, come investire in etichette discografiche per aiutare ad allineare i suoi interessi.

In ogni caso, dopo essere stato preso a pugni quando il fondo di Hwang è esploso, il titolo TME viene venduto per soli 35x guadagni forward e 5x ricavi. Questo è un vero affare nell’ambiente tecnologico di oggi.

Avalara (AVLR) Unity è leader nella grafica 3D. L’azienda è famosa per il suo motore software Unity, che è stato utilizzato per la prima volta per produrre grafica per videogiochi. Il motore di Unity è multipiattaforma e funziona su qualsiasi cosa, da console, PC e telefoni alla realtà virtuale e aumentata. Questo mette Unity in una buona posizione per creare un metaverse. È qui che i giocatori possono sperimentare una realtà sociale condivisa digitalmente che è disponibile da qualsiasi luogo e dispositivo.

Unity ha anche iniziato ad ampliare la sua gamma di prodotti. Ora offre Unity per altre cose come l’e-commerce 3D. Pensa a negozi dove puoi provare capi di abbigliamento o accessori e vederli su di te nella realtà virtuale. La società offre anche il software per le vendite immobiliari online, la produzione cinematografica e altri nuovi canali simili.

In questo momento, le azioni sono ancora scambiate a una valutazione ragionevole poiché gli investitori si preoccupano delle dimensioni complessive di Unity mercato dei giochi. Dopotutto, Unity ha già più di 60% di quota di mercato nel mobile gaming, ad esempio, una crescita alquanto limitante. Tuttavia, una volta che le applicazioni di realtà virtuale diventeranno mainstream e alcuni altri progetti come lo shopping assistito in 3D decolleranno, le azioni U dovrebbero aumentare.

Tech Stocks Pronto per il ritorno: nCino (NCNO)

Fonte: Syda Productions / Shutterstock.com

nCino è leader nello spazio SaaS per i clienti bancari . Nello specifico, è nato dal dipartimento tecnologico di una banca regionale. Quella banca aveva costruito una piattaforma software per accelerare l’elaborazione dei prestiti, tra gli altri servizi bancari. Si rese conto che migliaia di altre piccole banche degli Stati Uniti stavano lottando con problemi simili e lanciò la sua piattaforma software come nCino. La società ha prosperato e ora si sta espandendo a livello internazionale e si rivolge anche ad altri tipi di società finanziarie.

Questo è un momento opportuno per nCino perché le banche stanno vivendo anni record. Il SPDR S&P Regional Banking ETF (NYSEERCA: KRE) è raddoppiato dallo scorso autunno. La combinazione di una tonnellata di stimoli governativi e di un mercato immobiliare in forte espansione ha dato alle banche non una ma due fonti di forza. I consumatori hanno contanti per pagare le bollette mentre la domanda di prestiti è fuori scala.

Questa forza bancaria si è manifestata negli ultimi risultati sugli utili di nCino, pubblicati questa settimana. I ricavi della società sono aumentati 40% anno su anno, incluso un 100% aumento dei suoi importantissimi ricavi da abbonamento. E questo anche prima che il boom bancario iniziasse davvero. nCino dovrebbe ottenere ottimi risultati nei prossimi trimestri poiché le banche, a corto di liquidità, investono pesantemente nei loro sistemi informatici.

Il titolo NCNO è crollato da $60 a $50 a causa della più ampia debolezza nelle scorte di software. Tuttavia, le azioni dovrebbero riprendersi quando la gente si rende conto che il suo verticale bancario sta esplodendo .

Alla data di pubblicazione, Ian Bezek deteneva posizioni lunghe in azioni AVLR, AI, SPOT, NCNO e U. Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell’autore, soggette alle Linee guida per la pubblicazione di InvestorPlace.com.

Ian Bezek ha scritto più di 1,04 articoli per InvestorPlace.com e Cerco Alpha. Ha anche lavorato come Junior Analyst per Kerrisdale Capitale, un $183 milioni di hedge fund con sede a New York City. Puoi raggiungerlo su Twitter all’indirizzo @irbezek. (Articolo proveniente da Fonte Americana)