venerdì 18 giugno 2021

7,5 milioni di piccole imprese sono a rischio di chiusura, secondo i rapporti

Yuka Ioroi, comproprietario del ristorante Cassava in Balboa Street a San Francisco, gestisce gli ordini da asporto l’8 aprile 2020.

San Francisco Chronicle / Hearst Newspapers via Getty Images

Quasi 7,5 milioni di piccole imprese rischiano di chiudere definitivamente le porte nei prossimi mesi se la pandemia di coronavirus persiste , secondo un sondaggio.

Circa due terzi degli imprenditori hanno dichiarato di dover chiudere per sempre se l’interruzione dell’attività continua al tasso attuale per un massimo di cinque mesi, secondo un sondaggio pubblicato martedì da Main Street America, una rete di oltre 1, 600 distretti commerciali che comprende 300, 000 piccole imprese.

Più del 30% è a rischio se lo status quo persiste per due mesi, secondo l’indagine, che ha sondato oltre 5, 850 proprietari di piccole imprese.

Queste cifre indicano 3,5 milioni di piccole imprese che chiudono definitivamente nei prossimi due mesi e 7,5 milioni nei prossimi cinque mesi , secondo Main Street America.

Nove in 10 gli intervistati al sondaggio, condotto online da marzo 25 al 6 aprile, hanno meno di 20 dipendenti.

Il governo federale sta cercando di evitare queste drammatiche perdite economiche.

Il pacchetto di sollievo di $ 2 trilioni di coronavirus firmato marzo 27 offre fino a $ 349 miliardi di prestiti rimborsabili alle piccole imprese nell’ambito del programma di protezione della busta paga.

La legge, nota come CARES Act, ha ampliato l’attuale programma di prestiti in caso di catastrofe per lesioni economiche offrendo fino a $ 10, 000 nelle sovvenzioni di emergenza ai richiedenti.

Entrambi i programmi di prestito sono stati ostacolati da ritardi nell’elaborazione delle domande e nella consegna dei fondi, e molti imprenditori sono preoccupati di ottenere meno del previsto.

Altro da Finanza personale
I truffatori cercano di rubare il controllo dello stimolo
Ci sono modi per accelerare il controllo dello stimolo
I creditori possono strappare il controllo dello stimolo del coronavirus

Il governo federale e molti governatori statali stanno anche esaminando se un r graduale L’apertura dell’economia è possibile nelle prossime settimane.

Intorno 57% delle imprese ha visto diminuire le entrate di 75% o più a causa di Covid – 19, secondo Main Street America. Otto in 10 sono già stati temporaneamente chiusi a causa della crisi del coronavirus.

Quasi tre quarti degli imprenditori hanno dichiarato che almeno uno dei loro dipendenti potrebbe perdere il lavoro, secondo il sondaggio. Circa 85% delle imprese con cinque o meno dipendenti ha dichiarato che tra uno e cinque dipendenti erano a rischio di licenziamento.

Ciò potrebbe significare approssimativamente 35. 7 milioni di americani sono a rischio di disoccupazione, secondo Main Street America.

Circa 16 milioni hanno archiviato per le indennità di disoccupazione nelle tre settimane concluse il 4 aprile, secondo il dipartimento del lavoro.

Articolo originale di CNBC