sabato 16 gennaio 2021

AbbVie riceve buone notizie su 2 farmaci dal comitato UE

                            

                                     

                                                                                          

Un comitato scientifico ha raccomandato approvazioni che potrebbero espandere le vendite di Venclyxto e Maviret.

                                                                                                                                                                      

                                                                                                                                                                                                                                                                            

Il comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell’Agenzia europea per i medicinali ha raccomandato all’agenzia di espandere l’autorizzazione all’immissione in commercio di due farmaci da AbbVie ( NYSE: ABBV ) : trattamento della leucemia linfatica cronica (CLL) Venclyxto ed epatite C farmaco Maviret.

Venclyxto, che ha come bersaglio una proteina chiamata linfoma a cellule B, è già stato approvato in Europa per il trattamento di pazienti con CLL per i quali i precedenti farmaci hanno fallito, con o senza Roche ( OTC: RHHBY ) e Rituxan di Biogen .

La nuova approvazione, se rilasciata, consentirebbe l’utilizzo di Venclyxto con Gazyva di Roche nei pazienti con CLL che non sono stati precedentemente trattati, ampliando le potenziali dimensioni del mercato del farmaco. L’opinione positiva si basava sui dati della clinica CLL 14 studio, che ha mostrato che Venclyxto più Gazyva ha aiutato i pazienti a vivere più a lungo senza che il loro cancro progredisse rispetto a Gazyva più una chemioterapia chiamata clorambucile.

Fonte immagine: Getty Images.

Trattamento più breve

Maviret è attualmente approvato come 12 – regime di trattamento settimanale per i pazienti con infezione da virus dell’epatite C cronica genotipo 3 con cirrosi epatica compensata, ma l’approvazione richiesta ridurrebbe il trattamento a sole otto settimane.

Nello studio clinico Expedition-8, Maviret, che è già stato approvato per un regime di 8 settimane durante il trattamento degli altri 5 genotipi dell’epatite C, è guarito 95. 2% dei pazienti con infezione da genotipo 3. L’approvazione renderebbe Maviret l’unico farmaco approvato nell’UE per il trattamento di 8 settimane per tutti i genotipi in pazienti senza cirrosi o con cirrosi compensata. Ciò aiuterebbe Abbvie a competere contro l’epatite rivale Gilead Sciences Droghe C Harvoni ed Epclusa.

La Commissione europea dovrebbe prendere le sue decisioni finali su tali raccomandazioni del CHMP nella prima metà di quest’anno.

                                                                                                                                                                                                                 Brian Orelli non detiene alcuna posizione in nessuno degli stock citati. Il Motley Fool possiede azioni e raccomanda Biogen e Gilead Sciences. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           
Articolo originale di Fool.com