domenica 01 agosto 2021

Ad ogni Booklovers la sua libreria

La libreria è da sempre il complemento d’arredo preferito dai Booklovers, ovvero gli amanti della lettura e dei libri. Un elemento d’arredo in grado di rendere gli ambienti più caldi e accoglienti, trasmette un senso di creatività e amore per la cultura, fa subito pensare a persone piene di interesse e di apertura mentale.

Che tu sia un appassionato di saggi, romanzi di fantascienza, fumetti o grandi classici del XIX secolo, un posto dove esporre i tuoi preziosi volumi ti tornerà sicuramente utile. Ecco perché in questo per  decidere quale libreria è la migliore per la tua casa,  devi pensare a dove posizionarla, quali materiali, colori e finiture scegliere, se componibile, fissa o realizzata da un falegname o addirittura cartongesso un’ opzione preferita e versatile, perfetta per le case moderne.

Per molti versi, la scelta dipende anche dal numero di libri che possiedi: se hai pochi volumi, potresti aver bisogno di librerie qua e là in una posizione strategica, magari nella stanza della casa dove ti piace leggere. A maggior ragione, se invece di collezionare una serie di libri, avrai sicuramente bisogno di molto più spazio, magari un’intera stanza come un soggiorno o uno studio adibito a biblioteca, con robusti ripiani adatti a riporre tutti i tuoi libri.

Il sogno di chi ha molti libri è vederli come carta da parati in ogni angolo della casa. Via libera allora a librerie incorniciano le finestre, decorano le pareti e la parte bassa della stanza. L’aspetto è davvero bello e il risultato è un’atmosfera accogliente e calda, soprattutto se realizzata interamente in legno scuro. Non può mancare una comoda poltrona con poggiapiedi per rilassarsi e leggere.

Per chi ama lo stile classico la scleta ideale è libreria dalle linee spiccatamente marcate, con profili lavorati che ricordano una libreria del secolo scorso, ma aggiornata all’era moderna con un colore verde insaturo, che ammorbidisce la luce e rende l’ambiente naturale e caldo. Le mensole si integrano perfettamente con il pavimento in parquet scuro.

Se ti piacciono le atmosfere che ricordano le vecchie botteghe dell’ottocento e i mobili steampunk, allora lasciati ispirare e cerca una libreria composta da più ripiani di diverse dimensioni e in alcuni luoghi chiusi con comode ante di un grigio chiaro polveroso. Se desideri un ambiente moderno dalle linee pulite e sobrie, puoi optare per una libreria in cartongesso che potrai progettare secondo le tue esigenze. Il grande vantaggio di questo tipo di libreria è che è molto versatile, facile da installare, puoi anche farlo da te se vuoi con un po’ di pazienza e abilità, ed è anche facile da rimuovere se cambi idea o vuoi  più spazio.

Se hai la possibilità di ritagliare un piccolo angolo del tuo soggiorno per una libreria, potresti valutare di racchiuderla in una cornice di vetro, magari due ante dalle linee classiche e vintage o una porta scorrevole: un angolo appartato e intimo con comode sedute e candele per rendere l’atmosfera ancora più accogliente e familiare.