lunedì 20 settembre 2021

Aggiornamento del coronavirus: il bilancio delle vittime negli Stati Uniti supera i 71.000, mentre Trump riparte dal piano per liquidare la task force pandemica

Il bilancio delle vittime degli Stati Uniti dal coronavirus che causa COVID – 19 rosa sopra 67, 000 mercoledì, mentre il presidente Donald Trump sembrava rinunciare al suo annuncio che avrebbe gradualmente eliminato la task force del governo creata per gestire la pandemia.

Trump ha dichiarato in una visita in Arizona martedì che avrebbe liquidato la task force, che è guidata dal vice presidente Mike Pence e include il dottor Anthony Fauci, il principale esperto della nazione sulle malattie infettive, e La dott.ssa Deborah Birx, un’altra esperta di sanità pubblica coordinatrice della risposta al Coronavirus della Casa Bianca.

Mercoledì, Trump ha twittato che la forza avrebbe continuato il suo lavoro a tempo indeterminato, anche se potrebbe aggiungere o sottrarre membri nel tempo mentre si concentra sulla riapertura dell’economia, insieme a vaccini e terapie.

      

Trump ha spinto per riaprire un’economia che si è quasi chiusa tra gli ordini di soggiorno da parte dei governatori che cercano di contenere lo spread ed evitare travolgenti ospedali e operatori sanitari. Il presidente ha twittato il sostegno ai manifestanti negli Stati, incluso il Michigan, contro le restrizioni ai movimenti.

             

I democratici avevano criticato il piano di liquidazione della task force, dato che gli Stati Uniti continuano a vedere aumenti nel numero di casi e morti. Trump ha riconosciuto che la riapertura potrebbe comportare un numero maggiore di decessi, ma ha dichiarato: “Non potremo sederci in casa per i prossimi tre anni.”

      

Un gruppo di giovani volontari reclutati dal genero di Trump e dal consigliere senior Jared Kushner a cui è stato assegnato il compito di proteggere i dispositivi di protezione individuale, o DPI, per i lavoratori in prima linea è stato detto di dare la priorità ai consigli degli alleati politici e dei soci del presidente, riportato dal New York Times.

      

Citando e-mail e documenti ottenuti dai loro giornalisti, il giornale afferma che pochi dei contatti sono stati effettivamente eliminati e che i volontari, che non avevano esperienza negli acquisti, erano confusi e sopraffatti dal compito. I DPI sono scarsi in tutti gli Stati Uniti sin dall’inizio dell’epidemia e si dice che abbiano contribuito alle infezioni tra gli operatori sanitari e altri operatori sanitari.

      

Leggi: I tuoi geni potrebbero determinare se il coronavirus ti porta in ospedale – e stiamo iniziando a svelare quali contano

      

Nel Regno Unito, uno scienziato e un alto consigliere del governo sulla pandemia si è dimesso dopo essere stato sorpreso a infrangere le regole di blocco. Il prof. Neil Ferguson ha lasciato il gruppo scientifico consultivo del governo per le emergenze (Sage), per un “errore di giudizio”, come riportato dal Guardian. La mossa è arrivata dopo che un rapporto del Daily Telegraph ha rivelato che l’amante di Ferguson aveva attraversato Londra per visitarlo almeno due volte dopo l’implementazione delle misure di blocco.

      

Ultimi tallies

Il caso del Regno Unito si è incrociato 200, 000 mercoledì e ora ha il bilancio delle vittime più alto in Europa, secondo i dati aggregati dalla Johns Hopkins University. Il Regno Unito ha 170, 355 custodie e 28, 150 morti, mettendo il bilancio delle vittime davanti a quello italiano, che era uno dei primi punti caldi. I numeri ufficiali dal Regno Unito hanno un conto leggermente diverso.

       

Ce ne sono 3. 67 milioni di casi di COVID – 19 a livello globale e 214, 695 le persone sono morte. Almeno 1,2 milioni di persone si sono riprese. Gli Stati Uniti hanno il pedaggio più alto a 1. 21 milioni e il bilancio delle vittime più alto a 71, 463.

      

La Spagna ha il maggior numero di casi in Europa a 219, 329 e 25, 613 deceduti. L’Italia ha 200, 372 casi e 29, 684 deceduti.

      

La Francia ha 165, 650 custodie e 25, 538 deceduti. La Germania ha 150, 372 casi e 6, 966 deceduti.

      

La Russia ha 131, 929 e 1, 537 morti dopo un altro grande picco di infezioni durante la notte. La Turchia ha 101, 695 custodie e 3, 584 morti, seguito dal Brasile con 116, 219 casi e 7, 966 deceduti. L’Iran ha 96, 613 casi e 6, 418 deceduti. La Cina, dove la malattia è stata segnalata per la prima volta alla fine dell’anno scorso, ha 83, 968 astucci e 4, 584 deceduti.

      

Quali sono le ultime notizie mediche?

Adaptive Biotechnologies Corp.          ADPT,          + 5. 77%       ha lanciato uno studio clinico virtuale con Microsoft Corp.          MSFT,          + 1. 11%       mirato a comprendere meglio la risposta immunitaria in 1, persone che si sono rivelate positive per COVID – 17 o avere stato esposto al virus.

      

Lo studio utilizzerà test diagnostici effettuati da Laboratory Corporation of America Holdings          LH,          + 0. 96% ,       che invierà dipendenti alle case dei partecipanti per raccogliere i campioni, che verranno quindi utilizzati per esaminare le cellule T dei pazienti. Adaptive aveva precedentemente annunciato di lavorare su un programma anticorpale con Amgen          AMGN,          + 3. 37%       che mira a sviluppare una terapia in grado di prevenire o curare COVID – 17.

      

Vedi ora: Questi 21 le aziende stanno lavorando su trattamenti o vaccini contro il coronavirus – ecco dove stanno le cose

      

Correlati: L’FDA stringe le regole sui test anticorpali mentre le aziende esprimono il loro valore

      

Cosa dice l’economia?

Le aziende del settore privato hanno perso terreno 20 2 milioni di posti di lavoro in aprile, molti dei quali sono stati costretti a chiudere durante un arresto nazionale per rallentare il coronavirus, sottolineando la più grande crisi per i lavoratori americani e il mercato del lavoro americano in quasi un secolo.

      

Piccoli datori di lavoro, definiti come aventi uno 49 lavoratori, hanno perso 6 milioni di posti di lavoro in aprile, secondo i dati di Automatic Data Processing Inc., come riportato da Jeffry Bartash di MarketWatch. Società di medie dimensioni, definite come aventi 41 per 499 lavoratori, hanno perso 5,3 milioni di posti di lavoro, grandi imprese con 500 dipendenti o più abbattuti 8,9 milioni di posti di lavoro.

      

I lavori sanitari non erano immuni poiché la pandemia provoca un forte declino dei trattamenti per le condizioni non virali e il rinvio delle procedure elettive, mostrano i dati. Le aziende sanitarie hanno tagliato quasi un milione di posti di lavoro. La notizia ha rafforzato le aspettative che il rapporto sui lavori di venerdì di aprile sarà triste.

      

Leggi: Milioni di licenziamenti destinati a spingere il tasso di disoccupazione al livello più alto dalla Grande Depressione

      

Vedi ora: U.S. le richieste di sussidi di disoccupazione salgono a 3,8 milioni alla fine di aprile per spingere il coronavirus a 30 milioni

      

Cosa dicono le aziende?

Nelle notizie sugli utili, Walt Disney Co.          DIS,          – 1 . %       detto profitto è diminuito più di 83% nel suo secondo trimestre fiscale, poiché ai parchi fu ordinato di chiudere, la produzione cinematografica si bloccò e la pubblicità televisiva fu interrotta. La Disney ha affrontato alcune delle più grandi paure di Wall Street riguardo ai suoi affari durante la crisi del coronavirus, poiché le sue unità più grandi sono incentrate su interazioni on-premise che sono state chiuse durante gli ordini di rifugio: parchi a tema e linee di crociera, film e sport dal vivo, per esempio.

      

Gli analisti hanno affermato che il rilascio della società ha sollevato più domande che risposte e ha criticato la mancanza di dettagli su ciò che ci aspetta nella chiamata degli utili.

      

“Ovviamente non ci aspettavamo che la Disney avrebbe optato per i tempi delle aperture per parchi, teatri, sport o produzione di contenuti”, ha scritto Todd Juenger di Bernstein. “Tuttavia, avevamo sperato in una maggiore chiarezza sulla velocità di combustione dei Parchi quando chiusi, profilo del margine quando aperto a capacità ridotta, regole operative / implicazioni / parametri per operare in un mondo pre-vaccino.”

      

Per ulteriori informazioni, vedi: I guadagni Disney lasciano più domande che risposte come COVID – 19 parchi a pressione e altro

      

Notizie migliori dai produttori di videogame Activision Blizzard Inc.          ATVI,          + 3. 17%       e Electronic Arts Inc.          EA,          + 0. 64% ,       che entrambi hanno riportato salutari aumenti delle vendite e dei profitti mentre gli americani che si rifugiano sul posto sono passati al mondo virtuale per l’intrattenimento.

      

Le aziende non prevedono grandi cambiamenti: gli utili previsti da EA in questo trimestre triplicheranno dall’anno precedente a oltre un quarto di miliardo di dollari, mentre le previsioni di Activision hanno registrato un utile rettificato di oltre $ 500 milioni, a 67% aumentare.

      

Vedi anche: I videogiochi sono fiorenti nella pandemia e i produttori di giochi non hanno paura del futuro

      

Beyond Meat Inc.          BYND,          – 2 . %       detta interruzione della catena di approvvigionamento della carne, poiché le strutture con lavoratori infetti costretti a chiudere è stata una spinta alla sua gamma di sostituti della carne e prodotti a base vegetale. Beyond Meat ha riportato risultati fiscali del primo trimestre che hanno superato le stime di Wall Street, facendo salire le sue azioni del 7% in scambi estesi. Le azioni sono aumentate 77% da marzo 18, poiché i rivenditori richiedono consegne “accelerate” per riempire gli scaffali in tutto il paese, ha detto un portavoce della società.

      

Rival Impossible Foods, che per ora è di proprietà privata, ha riportato che gli affari erano “a tutto vapore”.

      

Per ulteriori informazioni, leggi: Impossible Foods, Beyond Meat vede un picco nella domanda mentre il coronavirus provoca il caos nell’offerta di carne

      

General Motors Co.          GM,          – 4 . %       ha suscitato un’altra sorpresa con la casa automobilistica battendo le aspettative di profitti e ricavi nonostante il forte rallentamento delle vendite di auto durante la pandemia.

      

Ecco le ultime cose che le aziende dicono su COVID – 19:

      

• Abercrombie & Fitch Co.         UN,          + 1. 95 %       ha iniziato a riaprire i negozi chiusi a causa della pandemia di coronavirus in quei luoghi dove le normative lo consentono. “Siamo ottimisti per il futuro e siamo lieti di annunciare che abbiamo iniziato ad aprire negozi selezionati a livello globale su base continuativa e continueremo a farlo nelle prossime settimane”, ha dichiarato l’amministratore delegato Fran Horowitz in un deposito normativo. “Apriremo negozi quando le normative statali e locali lo consentiranno e poiché saremo in grado di soddisfare gli standard di sicurezza e di salute applicabili”.

      

• Bunge Ltd.          BG,          – 5 . %       ha registrato una perdita del primo trimestre a sorpresa, i ricavi sono scesi al di sotto delle aspettative e hanno fornito una prospettiva negativa per l’intero anno, affermando che sebbene non abbia subito un’interruzione significativa della sua attività a causa della pandemia, ha iniziato a vedere l’impatto negativo di un cambiamento nel comportamento dei consumatori nel settore degli oli alimentari a marzo. “Le nostre attività sottostanti hanno registrato buoni risultati nel corso del trimestre e si prevede che gli aggiustamenti mark-to-market che abbiamo subito si invertiranno nei prossimi trimestri”, ha affermato l’amministratore delegato Greg Heckman. La società ha dichiarato di aspettarsi 968 L’EPS deve essere inferiore alle sue aspettative originali.

      

• CVS Health Corp.          CVS,          + 1. 14%       ha registrato profitti e entrate migliori del previsto, poiché la sua attività di farmacia e vendita al dettaglio ha ricevuto una spinta dal COVID – 19 pandemia. Le aziende farmaceutiche hanno beneficiato di un maggiore uso di 83 – le prescrizioni giornaliere e le ricariche anticipate tra la pandemia e la vendita al dettaglio traggono vantaggio dall’aumento del volume del negozio mentre i consumatori si preparano per COVID – 19 – relativi blocchi. CVS ha affermato il suo 968 intervallo di guida EPS regolato di $ 7. 04 a $ 7. 17, che è al di sopra dell’attuale consenso FactSet.

      

• General Motors ha registrato profitti e ricavi del primo trimestre in calo, in quanto COVID – 19 la pandemia ha portato a operazioni sospese, ma ha superato le aspettative mentre le vendite di camion degli Stati Uniti sono aumentate bruscamente. Le vendite statunitensi di GM sono diminuite del 7%, spinte dagli effetti negativi della pandemia, ma sono aumentate le vendite di pickup full-size 27%, con una quota di mercato in aumento a 37%. Tra le azioni intraprese da GM per preservare il contante durante la pandemia vi sono la sospensione del dividendo e il riacquisto di azioni, i tagli agli stipendi e il ricorso alle sue linee di credito.

      

• Office Depot Inc.          ODP,          + 7. 28%       ha registrato utili del primo trimestre che hanno superato le stime passate. Office Depot con sede a Boca Raton, in Florida, aveva una liquidità di $ 1,7 miliardi alla fine del trimestre, la sua posizione di liquidità netta più alta in due anni. “Il nostro focus B2B sta aiutando le aziende a rimanere operative a casa o in ufficio, le nostre strutture sono rimaste in gran parte aperte al servizio dei clienti con protocolli avanzati di igiene e sicurezza, e la nostra piattaforma di e-commerce e negozi al dettaglio si stanno dimostrando mezzi affidabili per i clienti accedere ai prodotti e servizi critici di cui hanno bisogno “, ha dichiarato l’amministratore delegato Gerry Smith in una nota. Le vendite nello stesso negozio sono aumentate del 2% nel trimestre e le vendite di e-commerce hanno registrato un forte aumento della domanda, ha affermato. La società sta ritirando la sua 968 guida data l’incertezza intorno alla pandemia e sta sospendendo temporaneamente i suoi riacquisti di azioni e pagamenti di dividendi. Separatamente, ha annunciato di aver adottato un piano per i diritti degli azionisti, noto anche come pillola del veleno, per impedire a qualsiasi parte di trarre vantaggio dal calo del prezzo delle azioni per costruire una partecipazione nella società.

      

• Spirit AeroSystems Holdings Inc.          SPR,          – 7 . %       nel primo trimestre si è ridotta a una perdita più stretta del previsto per le entrate che sono diminuite meno del previsto. La sospensione di Boeing Co          BA,          – 3 . %       produzione del 694 Il piano MAX ha portato a margini inferiori dato i costi “anormali” associati alla pandemia. Azioni intraprese dall’azienda per preservare la liquidità e ridurre i costi in 737 MAX groundings and the COVID- 19 la pandemia include il taglio del dividendo, la sospensione dei riacquisti di azioni, il differimento dei rimborsi di un anticipo dalla Boeing e tagliando lavori e programmi di lavoro. La società non fornirà 968 orientamento finanziario date le continue incertezze che circondano il 737 Massima messa a terra e pandemia.

      

• United Airlines Inc.          UAL,          – 5 (*. %       offre $ 2. 20 miliardi di titoli garantiti senior in un’offerta privata. Le obbligazioni saranno offerte in due tranche in scadenza in 993 e 2025. I proventi della transazione verranno utilizzati per rimborsare un prestito a termine di $ 2,0 miliardi stipulato a marzo e per scopi aziendali generali. Le compagnie aeree hanno sfruttato le linee di credito e i piani di aiuti pubblici con la maggior parte delle flotte messe a terra durante la pandemia.

      

• Wendy’s Co.          WEN,          – 1. 49%       ha riportato utili del primo trimestre che non erano in linea con le stime. Wendy’s aveva un saldo in contanti di $ 329 milioni al 3 maggio dopo aver completamente svalutato il meccanismo di finanziamento rotativo, riducendo il dividendo del secondo trimestre e adottato altre misure a causa della pandemia. Quasi tutte (96%) dei ristoranti di Wendy sono operativi, tra cui 99% negli Stati Uniti, con solo consegna e consegna. Wendy ha affermato che le interruzioni della catena di approvvigionamento delle carni bovine hanno posto dei limiti alla disponibilità di determinate voci di menu.

      

                                               Perché il recupero completo da Coronavirus potrebbe richiedere più tempo del previsto                        
Articolo originale di Marketwatch.com