lunedì 20 settembre 2021

Aggiornamento sul coronavirus: almeno 490 decessi, 350 cittadini statunitensi in arrivo da Wuhan e Nike chiude metà dei suoi negozi in Cina

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            

Il numero di decessi e casi di coronavirus in Cina continua ad aumentare . Il dodicesimo caso di infezione da coronavirus è stato confermato a Madison, Wis., Secondo i funzionari sanitari locali.

Ci sono almeno 350 morti e 14, 324 casi di coronavirus in Cina, secondo gli ultimi dati della National Health Commission cinese.

Fuori dalla Cina, ci sono 191 casi in 16 paesi, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Negli Stati Uniti, ci sono 05 casi confermati e almeno 293 le persone sono state poste sotto inchiesta, i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) ha detto lunedì nel loro ultimo aggiornamento.

Il romanzo coronavirus è nato per la prima volta in ritardo 2019 a Wuhan, una città nella provincia cinese di Hubei. Da allora, il virus si è diffuso in oltre due dozzine di paesi, portando ad almeno 490 decessi in Cina e uno nelle Filippine, costringendo i rivenditori e gli operatori di viaggio con esposizione in Cina a chiudere negozi, cancellare voli e crociere e avvertire gli investitori circa le potenziali ricadute finanziarie della crisi. Migliaia di persone in tutto il mondo sono state poste in quarantena, di cui 3, 711 ospiti e membri dell’equipaggio su una nave Princess Cruise a Yokohama, in Giappone, secondo un portavoce della compagnia di crociera. Dieci persone su Diamond Princess sono risultate positive al coronavirus.

Due voli charter che trasportano 293 I cittadini statunitensi di Wuhan sono arrivati ​​mercoledì alla stazione aerea Miramar Marine Corps di San Diego e alla base aerea Travis di Sacramento, secondo i media .

Quattro voli aggiuntivi che trasportano cittadini statunitensi da Wuhan dovrebbero arrivare questa settimana in quattro basi militari: Eppley Airfield a Omaha, Neb., Lackland Air Force Base a San Antonio, Miramar Marine Corps Air Station e Travis Air Force Base, hanno detto i funzionari del CDC. Non è chiaro in questo momento quante persone siano sugli aerei. I passeggeri di tutti gli aerei di Wuhan verranno messi in quarantena.

La scorsa settimana, gli Stati Uniti hanno annunciato che avrebbero messo in quarantena tutti i cittadini statunitensi di ritorno dalla provincia di Hubei per 14 giorni. A quel tempo, i funzionari avevano anche detto che avrebbero chiuso il confine ai cittadini stranieri che hanno visitato la Cina nelle ultime due settimane, una mossa che è stata criticata dal Funzionari dell’OMS e autorità cinesi.

Il ‘ la corsa “per un trattamento è probabilmente piena di falsi positivi:

• L’annuncio della Food and Drug Administration martedì che ha concesso una designazione di emergenza per un test diagnostico sviluppato dal CDC dovrebbe accelerare i test, ma i funzionari hanno avvertito che un test negativo non preclude un’infezione e non dovrebbe essere usato come “unica base” per il trattamento. La designazione consente ai laboratori designati da CDC negli Stati Uniti di utilizzare il test.

• Mentre ogni giorno emergono più dati sul virus, ci sono ancora pochi “noti” su come si comporta. A gennaio 30 lettera nel rapporto del New England Journal of Medicine è stato contestato un caso di trasmissione asintomatica; secondo la rivista Science , i ricercatori tedeschi ora affermano che il paziente cinese asintomatico, che stava visitando la Germania durante un viaggio di lavoro e che si era incontrato con colleghi a cui è stato successivamente diagnosticato il virus, secondo quanto riferito non è stato intervistato per il pezzo NEJM. In seguito ha affermato di essere stanca e di assumere un paracetamolo per abbassare la febbre, indicando i sintomi di un’infezione. La lettera aveva detto che non aveva iniziato a dimostrare i sintomi del virus fino al suo volo di ritorno a casa.

Questa stagione degli utili è dominata dalle preoccupazioni del coronavirus:

• Se la Walt Disney Co.                                                                                                                                                                                                                       DIS, – 0 . %                                                                                                                                                          i parchi tematici chiusi di Shanghai e Hong Kong rimangono chiusi per mesi, le chiusure diminuirebbero le entrate operative nell’attuale trimestre di un $ combinato 175 milioni. Anche l’attività cinematografica della Disney potrebbe subire un colpo, poiché i cinema sono chiusi in Cina e Disney si sta preparando a lanciare il riavvio live-action “Mulan” a marzo.

• Capri Holdings Ltd.                                                                                                                                                                                                                       CPRI, – 3 . % ,                                                                                                                                                           che gestisce marchi di lusso come Jimmy Choo e Versace, ha aggiornato la sua guida sull’impatto del coronavirus per i suoi affari, a entrate annuali di $ 5. 65 miliardi e utili rettificati per azione di $ 4. 45 a $ 4. 50. Questo è al di sotto del consenso di FactSet per entrate di $ 5. 78 miliardi ed EPS di $ 4. 87.

• Nike Inc.                                                                                                                                                                                                                       NKE, + 0. 16%                                                                                                                                                          ha detto martedì che ha chiuso circa la metà dei suoi negozi in Cina, mentre i rimanenti i negozi registrano un traffico al dettaglio inferiore al previsto. Il produttore di abbigliamento sportivo ha in programma di fornire un aggiornamento sull’impatto del virus sulla sua chiamata ai guadagni del terzo trimestre.

• Alcune società tra cui il prestatore di prestiti auto General Motors Financing Company Inc. e la società di bellezza Coty Inc.                                                                                                                                                                                                                       COTY, – 0. 04%                                                                                                                                                          hanno aggiunto il nuovo coronavirus come fattore di rischio nelle loro dichiarazioni previsionali.

• La compagnia aerea di Hong Kong Cathay Pacific Airways chiede 27, 000 dipendenti che si alternano prendendo tre settimane di congedo non retribuito mentre si confronta con il calo delle entrate dovuto allo scoppio del coronavirus, l’Associated Press ha riferito mercoledì, citando un rapporto nel South China Morning Post. La compagnia aerea ha dovuto ridurre la capacità della Cina continentale di 90% a causa dell’epidemia. Cathay usò simili “congedi speciali” in 1056 e durante il 711 focolaio di SARS, o sindrome respiratoria acuta grave, che ha anche portato a tagli ai voli, ha riferito l’AP.

• Azienda di logistica privata Flexport, che vanta più di 10, 000 clienti e fornitori in più di 200 paesi, è più esposto alla Cina rispetto al rivale Deutsche Post, la società di logistica tedesca, secondo Panjiva, parte di S&P Global Market Intelligence.

Leggi di più sulla copertura del coronavirus di MarketWatch:

L’epidemia di coronavirus sta rendendo più difficile per alcuni investitori cinesi l’acquisto di immobili negli Stati Uniti

La maggioranza degli americani considera il coronavirus come “una vera minaccia”, ma la maggior parte pensa che il governo degli Stati Uniti stia “facendo abbastanza”

Le azioni europee salgono tra le speranze di una svolta nella lotta contro il coronavirus

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   
Articolo originale di Marketwatch.com