Entra in contatto con noi

Attualità

Al via l’Osservatorio Nazionale sull’idrogeno a Palermo

Pubblicato

il

Nasce l’Osservatorio regionale dell’idrogeno. L’obbiettivo è quello di sviluppare idee e progetti per sfruttare la risorsa alternativa ai combustibili fossili

A Palermo per creare Network

L’Assessore regionale all’Energia ha firmato una delibera sull’avvio dei lavori. Si tratta di una nuova struttura che avrà il compito non solo di fare il punto sullo stato dell’arte e analizzare le potenzialità di un’importante risorsa energetica, sostenibile e alternativa ai combustibili fossili, ma, soprattutto, l’opportunità di promuovere proposte e idee per attrarre esperti e professionisti.

Faranno infatti parte dell’Osservatorio regionale i principali attori coinvolti nella filiera dell’idrogeno, dai produttori di energie rinnovabili ai docenti e scienziati coinvolti nella ricerca, fino agli operatori dei trasporti. I membri della task force esterna restano in carica tre anni e possono essere rinnovati una sola volta. La partecipazione all’Osservatorio è gratuita.

I componenti esterni del gruppo di lavoro resteranno in carica tre anni e potranno essere rinnovati una sola volta. La partecipazione all’Osservatorio è a titolo gratuito.

Advertisement

Il gap dell’idrogeno

È definito anche in modo romantico  “il carburante delle stelle”. Infatti costituisce per definizione “quasi il 90% della massa visibile dell’universo, per la maggior parte nella sua forma gassosa, costituita da una semplice molecola a due atomi (H2) che, in un’atmosfera ricca di ossigeno come quella terrestre, brucia in modo simile al metano o al gas di città. Tra i combustibili convenzionali, anzi, è quello con il massimo contenuto di energia per unità di peso, tre volte superiore a quello della benzina”.

Ma è soprattutto  un combustibile con una grande densità energetica, che può non produrre emissioni ed è in grado di aiutarci a risolvere la sfida energetica del nostro pianeta. Ha un solo problema: produrlo non è così semplice. Si stanno sviluppando in tal senso molte idee progettuali che mirano ad indagare lo sviluppo delle tecnologie per ottenerlo in modo pulito, con l’aiuto delle fonti rinnovabili, apre a un nuovo futuro.

 

Advertisement
Advertisement