sabato 06 marzo 2021

Allarme Bce: ripresa a rischio, pronti ad adeguare tutti gli strumenti se necessario

La recrudescenza della pandemia di coronavirus mette a rischio la ripresa e, dopo la contrazione registrata nel quarto trimestre del 2020, l’attività economica potrebbe risultare in calo anche nei primi tre mesi del 2021. L’allarme è della Bce che, per il momento, conferma la stima di una crescita del Pil dell’Eurozona pari al 3,9% quest’anno, ma si dice anche pronta ad adeguare tutti i suoi strumenti se sarà necessario: “Niente può essere escluso”.

I dati economici più recenti “suggeriscono che la recrudescenza della pandemia e l’associata intensificazione delle misure di contenimento hanno

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo