domenica 13 giugno 2021

Amazon Halo vuole che tu posi per la fotocamera — per motivi di salute Health

Da quando è stato annunciato per la prima volta la scorsa estate, il dispositivo per il fitness Halo di Amazon ha sollevato alcune perplessità sui problemi di privacy. L’indossabile voleva monitorare la durata dell’attività e il tono della voce, e ora vuole scansionare il tuo corpo per valutare la tua “salute del movimento”.

Con un prossimo aggiornamento, il servizio di fitness Halo richiederà gli utenti di utilizzare la fotocamera sul proprio smartphone o tablet, quindi scattare un video di se stessi in una varietà di pose. Presumibilmente, l’intelligenza artificiale e gli algoritmi basati su cloud di Amazon creeranno quindi un rapporto che scompone il punteggio di mobilità dell’utente in termini di percentuali (su 100) e determinerà un routine di allenamento per loro basata su questo.

Njenga Kariuki, senior product manager tecnico di Amazon Halo, ha dichiarato: “Ci assumiamo la responsabilità di garantire che i nostri algoritmi forniscano prestazioni comparabili in base a dati demografici e tipi di corpo e testiamo ampiamente diverse dimensioni su cose come tipi di corpo, diversi gruppi etnici, una serie di diverse dimensioni demografiche.”

Ci sono dei limiti, però. Tale algoritmo applica le stesse valutazioni a ogni utente senza considerare i livelli di mobilità o il tipo di corporatura. Kariuki ha dichiarato: “Le limitazioni che esaminiamo durante la valutazione sono coerenti tra tutti i clienti”, ma assicura agli utenti che la funzione “offre un’accuratezza paragonabile a una valutazione di persona con un trainer professionista”.

Di conseguenza, gli utenti riceveranno da cinque a dieci video di esercizi correttivi, che vanno dagli allungamenti agli allenamenti completi, volti a migliorare la mobilità, la postura e la stabilità. Non è certamente robusto come altre app e lezioni di fitness, soprattutto perché quell’algoritmo applica le valutazioni in modo uniforme a tutti, ma potrebbe essere una buona soluzione per alcuni utenti.

Amazon promette anche che, poiché con gli altri dati che il suo dispositivo Halo può rilevare, questo filmato verrà crittografato in transito e verrà “visualizzato” (analizzato) solo dai suoi algoritmi e non da nessuno dei suoi dipendenti. In seguito, i dati verranno immediatamente eliminati sia dal telefono che dal server cloud.

Anche se sembra che Amazon stia cercando di creare un dispositivo di monitoraggio del fitness più utile, ci sono comprensibilmente alcuni problemi dovrò fare i conti con. Sta chiedendo a molti clienti di richiedere di girare e caricare video di se stessi sul cloud, anche con la miriade di promesse di privacy di Amazon. Per la maggior parte degli utenti, questo probabilmente sembra anche incredibilmente invasivo. E dato l’approccio generalizzato di applicare le valutazioni a ogni utente, molti utenti potrebbero anche non pensare che valga la pena, soprattutto quando ci sono un sacco di app di allenamento dedicate più consolidate là fuori con allenatori personali e tonnellate di lezioni dal vivo e su richiesta per tutti i livelli di abilità (e nessuna richiesta di video di scansione del corpo).

tramite The Verge

2021