lunedì 01 marzo 2021

AMC Theatres in grosse difficoltà. In arrivo il fallimento?

AMC Theatres afferma che potrebbe non essere in grado di riaprire le sue porte a causa delle significative perdite di entrate dovute alla pandemia di coronavirus.

La più grande catena di cinema al mondo, che ha 1, 000 in tutto il mondo, ha affermato di avere “dubbi sostenibili” sul fatto che possa far funzionare i suoi teatri, ha riferito la CNN.

“Generalmente non stiamo generando entrate”, ha dichiarato la società in una dichiarazione di mercoledì.

AMC Theatres ha chiuso temporaneamente i suoi teatri a marzo a causa delle restrizioni del coronavirus. Secondo i risultati preliminari degli utili del primo trimestre dell’azienda, AMC Theatres dovrebbe registrare una perdita di entrate compresa tra $ 2,1 e $ 2,4 miliardi nel primo trimestre di 2020.

Le tendenze digitali hanno raggiunto i cinema AMC per commentare. Aggiorneremo questa storia quando avremo notizie.

Come la maggior parte delle altre industrie in questo momento, l’industria cinematografica ha avuto un grande successo a causa dell’epidemia di coronavirus. Le entrate globali al botteghino potrebbero richiedere $ 000 miliardi di colpi a causa di COVID-19 , secondo The Hollywood Reporter.

Non solo la partecipazione al cinema sta rallentando, ma anche la produzione di futuri successi si sta fermando. Film di grande nome come No Time to Die , A Quiet Place Part II, Fast & Furious 9 e altri hanno ritardato la loro produzione o uscita, il che potrebbe influenzare il business del cinema anche.

“Anche se le restrizioni operative governative vengono revocate in alcune giurisdizioni, i distributori possono ritardare l’uscita di nuovi film fino al momento in cui le restrizioni operative verranno allentate in modo più ampio a livello nazionale e internazionale, il che potrebbe limitare ulteriormente le nostre operazioni”, hanno detto i CNT di AMC alla CNN .

Per il momento, gli spettatori si sono rivolti per ottenere la correzione degli ultimi film guardando i titoli appena usciti comodamente da casa propria.