sabato 25 settembre 2021

Arriva la Cila per il Superbonus con un modulo unico

Arriverà già da Luglio la CILA asseverata per il  superbonus del 110% in forma nazionale unificata: lo prevede il DL Semplificazione bis convertito in legge entro luglio 

Si potranno eseguire tutti gli interventi agevolati con  la CILA Superbonus CILA (ad eccezione della demolizione e ricostruzione dell’edificio) senza altri documenti (o  (né attestazione di stato legittimo) , pertanto sarà sufficiente un’unica forma di comunicazione per i lavori al comune. Questo varrà su tutto il territorio nazionale. Questa è una delle novità del Decreto Semplificazioni Bis (D.Lgs. 77/2021), che sta procedendo verso la sua definitiva approvazione. Per gli interventi in edilizia libera basterà invece una semplice descrizione senza neanche presentare l’agibilità.

Cosa conterrà la CILA Superbonus ? Un solo modulo ma quali contenuti?
La modifica delle procedure autorizzative prevede che tutti gli interventi agevolati dal Superbonus 110%, anche se interessano parti strutturali di edifici e facciate, sono di manutenzione straordinaria e possono essere eseguiti con l’ausilio della CILA  asseverata di uno  specialista. Nasce così una nuova tipologia di biglietto speciale per il Superbonus con modulistica specifica valida su tutto il territorio nazionale. Dunque, non sarà più necessaria l’attestazione di stato legittimo, che richiedeva mesi di attesa per accedere agli archivi edilizi dei Comuni. Fanno eccezione unicamente gli interventi che prevedono la demolizione e ricostruzione degli edifici, che continueranno a richiedere gli attuali permessi.

Il modello uniforme del Superbonus CILA, nel quale il Dipartimento della Pubblica Amministrazione sta attualmente collaborando con le Regioni, l’ANCI e le amministrazioni competenti in collaborazione con la Rete delle Professioni Tecniche e l’ANCE, sarà sottoposto all’approvazione della Conferenza Unificata nei prossimi giorni in modo da poter essere utilizzato immediatamente dopo l’approvazione della legge.

Ci stiamo avviando verso il tanto atteso punto di svolta per i 110%: Il nuovo testo del DL Semplificazioni-bis è con ogni probabilità quello definitivo e non sono previste  modifiche perchè la legge di conversione è da approvare entro luglio. Tale legge avrà all’interno tutte le novità rispetto ai contenuti dell’art. 119 del Decreto Rilancio, il cui comma 13-ter viene sostituito integralmente dal Semplificazioni-bis, che prevede le nuove disposizioni.