martedì 30 novembre 2021

Azioni Alibaba: perché la regolamentazione più rigida di Pechino ha fatto impennare le azioni

Alibaba Group Holding (BABA ) è stato colpito da una massiccia multa di $ 2,8 miliardi per aver violato le opache regole antitrust cinesi. Come ha reagito il titolo BABA?

Non ciò che la logica implicherebbe; le azioni sono aumentate. Anche la risposta della direzione al governo è suonata strana alle orecchie occidentali. Era gratitudine.

Alibaba avrebbe dovuto aprire per il commercio aprile 12 a circa $ 237 una condivisione. Si tratta di una capitalizzazione di mercato di $ 608 miliardi per una società con 2021 vendite per circa $ 98 miliardi, di cui quasi 19% dovrebbe essere un reddito netto.

Rispetto agli zar delle nuvole americane che costa poco. Il confronto più vicino è Facebook (NASDAQ: FB ), del valore di $ 890 su 2020 entrate di $ 86 miliardi, di cui $ 29 miliardi o 34% era l’utile netto.

Perché le azioni BABA sono così economiche?

Tensioni tra Stati Uniti e Cina hanno reso le azioni BABA, insieme alle azioni degli altri imperatori cinesi del cloud, relativamente a buon mercato nell’ultimo anno.

L’amministrazione Trump ha minacciato di rimuovere dalla lista le società cinesi per non averlo fatto. lascia che gli americani li controllino. Dovranno essere presentati documenti che dimostrino che aziende come Alibaba non sono sotto il controllo del governo. Gli ufficiali che sono anche funzionari del partito cinese dovranno essere nominati.

Ma la Securities and Exchange Commission (SEC) ha appena iniziato il suo processo di definizione delle regole. L’attuazione avverrà solo tre anni dopo la redazione dei regolamenti. C’è tutto il tempo per disinnescare la minaccia, anche se alcuni analisti insistono sul fatto che il delisting sia inevitabile.

Anche il delisting non sarebbe fatale per gli investitori di Alibaba. Le azioni BABA vengono scambiate a Hong Kong dall’anno scorso. Tencent Holdings (OTCMKTS: TCEHY ), il suo principale rivale nel cloud, non ha mai avuto una quotazione diretta negli Stati Uniti. L’ambiente di trading sta cambiando così rapidamente che, anche dopo il delisting, potrebbe essere irrilevante.

Tuttavia, le azioni di Alibaba hanno raggiunto il picco lo scorso ottobre a quasi $ 310 e ora commercia su 30% al di sotto di quel massimo. Le azioni sono state colpite dalla cancellazione dell’offerta pubblica di Ant Financial, di cui possiede circa un terzo, lo scorso anno. Tale offerta è ancora in arrivo, ma sotto forma di una società di partecipazione finanziaria.

Perché il regolamento è così duro?

Anche se le azioni del governo sembrano dure, non sono confiscatorie. Se applicati alle società statunitensi, potrebbero persino essere accolti favorevolmente.

In questione è la politica di Alibaba di richiedere ai commercianti di commerciare esclusivamente attraverso la sua piattaforma e non di commerciare attraverso i rivali. Non esiste una regola del genere negli Stati Uniti Molti commercianti di terze parti vendono tramite Amazon (NASDAQ: AMZN ) e Walmart (NYSE: WMT ).

Nel caso di Ant, la società concedeva prestiti e li rivendeva, senza correre quasi alcun rischio. Questo è il tipo di cosa che ha contribuito a causare il crollo del mercato 2008, in cui i mutui fraudolenti venivano commercializzati come obbligazioni “AAA” tramite assicurazioni che non potevano

Anche le azioni della Cina devono ancora ridurre il flusso di cassa gratuito di Alibaba, circa $ 19. 4 miliardi l’anno scorso. (Le cifre riportate sono in dollari di Hong Kong che vengono scambiati a 7. 78 al Valuta statunitense. Lo yuan cinese attualmente viene scambiato a circa 6,5 ​​per dollaro.)

Facebook, in confronto, aveva $ 23. 6 miliardi di free cash flow lo scorso anno. Alibaba ha ridotto drasticamente la sua spesa in conto capitale lo scorso anno, mentre Facebook ha speso $ 15 miliardi, più o meno come in 2019. Questo è ciò che dovrebbe preoccupare maggiormente gli investitori di Alibaba.

The Bottom Line

Il governo cinese non può permettersi di essere troppo duro con Alibaba o con i suoi altri imperatori delle nuvole. Ciò inibirebbe la loro crescita internazionale. Alibaba, il più grande del gruppo, solo recentemente ha approvato International Business Machines (NYSE: IBM ) nella quota di mercato del cloud, secondo Synergy Research.

Dato che Alibaba offre suite di applicazioni complete, non solo una piattaforma, la sua quota cloud potrebbe essere sopravvalutata. Avere commercianti sul suo cloud può essere più efficace nel legarli ad esso rispetto a qualsiasi politica di marketing esplicita.

In breve, Alibaba non è minacciata dalle azioni dei cinesi o i governi degli Stati Uniti. Le azioni della Cina hanno messo Alibaba più in linea con le norme americane. C’è tutto il tempo affinché la nuova amministrazione e la Cina giungano a un’intesa sulla politica.