martedì 04 agosto 2020

Azioni Ford: è arrivato il momento di acquistarle o lasciar stare?

Il colosso automobilistico non dovrebbe essere tenuto in disparte e potrebbe regalare guadagni interessanti nei prossimi mesi.

Molti analisti sono concordi sul fatto che tutto il clamore mediatico su titoli come Tesla (TSLA) o Nikola (NKLA) abbiano distolto l’attenzione dai grandi players storici. E Ford (F) sappiamo essere uno di questi.

Sembra esserci una certa importanza attribuita al livello di 7 dollari quando si tratta di azioni Ford. Prima della pandemia, invece, il livello di attenzione era rappresentato dalla soglia di 10 dollari.

Quando le persone iniziano a dire che qualcosa nei mercati è “ovvio”, è spesso uno spunto per indirizzare lo sguardo dalla parte opposta. La storia ha dimostrato che risultati “ovvi” sono sbagliati in molti casi, come la Brexit e le elezioni presidenziali del 2016.

Conviene andare contro il consenso degli analisti?

Andare contro il consenso degli analisti è una mossa audace che non è raccomandata per tutti gli investitori. Se fatto correttamente e dopo molta diligenza, tuttavia, può essere un’espressione altamente redditizia e soddisfacente.

Per il secondo trimestre, gli analisti prevedono che Ford registrerà una perdita operativa superiore a $ 5 miliardi. Stanno anche preparando una perdita di utili per azione di $ 1,30, che è piuttosto elevata per un titolo di $ 7.

E come se non bastasse stanno anche proiettando un calo del 59,85% su base annua delle entrate trimestrali.

In sostanza quanto di più catastrofico possa capitare ad una società quotata.

Nel frattempo, è già noto al pubblico che nel secondo trimestre del 2020, Ford ha registrato la sua migliore quota di vendita al dettaglio in cinque anni. La Serie F, Ranger ed Explorer sono stati particolarmente forti in questo senso. Senza contare poi il lato “green” della compagnia che è apparsa molto in tendenza quando si è affacciata l’opportunità dell’EV.

Quindi, se gli analisti stanno caricando frontalmente una prospettiva fortemente deludente per le azioni Ford, potrebbe essere il caso di entrare long visti i livelli attuali? Per tutto ciò affermato in precedenza sarebbe un  comportamento coerente.

In conclusione le azioni Ford sono una scommessa di coerenza e probabilmente anche un’operazione rischiosa, ma vale la pena assegnare un posticino nel portafoglio soprattutto ai prezzi attuali.