domenica 16 maggio 2021

Balzo dei consumi a marzo, prove di boom economico post Covid in Usa  

AGI – Il tanto atteso mini boom economico dopo un anno segnato dal Covid è iniziato negli Stati Uniti, dove ormai quasi un quarto della popolazione è vaccinato, e anche i prezzi hanno iniziato a salire.

La ripresa dei consumi a marzo ne è un chiaro segnale: le vendite al dettaglio sono balzate del 9,8% su base mensile, ben al di sopra delle aspettative e dopo il -3% di febbraio, legato anche al freddo polare che ha sorprendentemente colpito Stati come il Texas. Gli analisti si aspettavano un incremento del 5,9%. 

I cittadini americani hanno comprato di tutto: dai vestiti agli articoli sportivi, passando per musica, libri, auto ma anche facendo incetta di cibo e bevande, con la spesa per quasi tutte le categorie di beni al di sopra di dove era prima che il mondo avesse sentito parlare del Covid. “Il boom dei consumi è solo all’inizio”, commentano in una nota Gregory Daco e Lydia Boussour, analisti di Oxford Economics.

E Wall Street lo ha capito bene. Tutti gli indici sono in rialzo, con il Dow Jones (+0,75%) e lo S&P 500 (+0,84%) che toccano nuovi record intraday. Bene anch

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo