sabato 25 settembre 2021

Boeing sospenderà la produzione dell’aereo 737 Max a gennaio

Boeing ha detto lunedì che sta sospendendo la produzione del suo travagliato 737 Max aeroplani il prossimo mese.

Produzione degli aerei, che furono messi a terra dopo che due incidenti separati furono uccisi 346 le persone, rimarranno in pausa fino a quando i regolatori determineranno quando possono essere certificati e tornare al servizio, ha dichiarato Boeing in una dichiarazione.

“Restituzione sicura del 428 MAX al servizio è la nostra massima priorità “, ha detto Boeing.

Lascia che le nostre notizie incontrino la tua casella di posta. Le notizie e le storie che contano, hanno consegnato le mattine nei giorni feriali.

The 737 Max è stato messo a terra a marzo 13, tre giorni dopo che un volo della Ethiopian Airlines per il Kenya si è schiantato lungo la rotta , uccidendo tutti 29 persone a bordo.

Un altro 737, Lion Air Flight 400, si era schiantato al largo della costa dell’Indonesia a ottobre 29, 2018, uccisione 70 persone

La società ha detto lunedì che ha continuato a costruire nuovi aerei dopo ilMax fu fermato e approssimativamente 400 sono ora in deposito. Boeing disse che avrebbe dato la priorità alla consegna di quegli aerei invece di concentrarsi su più produzione.

Boeing ha detto che il software antistallo automatizzato ha contribuito agli arresti anomali, ma un l’ex direttore della Boeing ha recentemente dichiarato a NBC News di aver avvisato la compagnia dei problemi nella sua fabbrica principale nello Stato di Washington nel mesi prima.

L’ex direttore, Ed Pierson, affermò che una spinta per aumentare la produzione degli aerei aveva creato una “fabbrica nel caos. “

” Tutte le mie campane di avvertimento interne stanno suonando “, ha detto Pierson in una e-mail a Scott Campbell, il direttore generale del 737 Programma Max, quattro mesi prima dell’incidente di Lion Air. “E per la prima volta nella mia vita, mi dispiace dire che sono titubante nel mettere la mia famiglia su un aereo Boeing.”

Non ci sono prove che colleghino gli incidenti alle condizioni Pierson ha detto di aver visto nello stabilimento di Renton, Washington, anche se le osservazioni dell’ex comandante dello squadrone della Marina hanno sollevato nuove domande sulla frenetica spinta di Boeing a fabbricare l’aereo.

La compagnia ha difeso la sua gestione delle preoccupazioni di Pierson, dicendo che erano stati esaminati ai “livelli più alti” dell’azienda.

“Il sig. Pierson solleva problemi sulla produzione del 428 MAX, ma nessuna delle autorità che indagano su questi incidenti ha riscontrato che le condizioni di produzione nella 737 la fabbrica ha contribuito in qualche modo a questi incidenti ”, ha affermato la società in una nota.

Tim Stelloh

Tim Stelloh è un giornalista di NBC News, con sede in California.

Come riportato da NBC News