venerdì 23 luglio 2021

Bonus 110% cosa è cambiato nel 2021

Prima di leggere questo articolo vi consigliamo uno sguardo anche a quello precedente per capire quali sono i lavori trainanti e trainati per il 110%. Qui affronteremo invece quali sono le ulteriori novità del 2021 per questo bonus che sembra davvero complicato ma che interessa tutti gli italiani

Altri interventi trainati rispetto a quelli citati nell’articolo precedente sono anche quelli per la realizzazione dei seguenti interventi eseguiti congiuntamente a uno dei lavori trainanti:

  • Intervento per il conseguimento di risparmi energetici, con l’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia (solo per le comunità energetiche)
  • Intervento per l’installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica su edifici
  • Intervento per l’installazione contestuale o successiva di sistemi di accumulo integrati negli impianti solari fotovoltaici agevolati
  • Intervento per l’installazione di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici
  • Intervento per la realizzazione di sistemi di monitoraggio strutturale continuo a fini antisismici

Nella Manovra 2021 infatti sono ammessi tra gli interventi trainati, anche quelli che riguardano

  • abbattimento di barriere architettoniche (art. 16-bis, comma 1, lettera e), del DPR n. 917/1986), anche in favore di persone di età superiore a sessantacinque anni,
  • efficientamento energetico delle unità immobiliari di cui si compone il condominio;
  • acquisto e la posa in opera di schermature solari;
  • acquisto e la posa in opera di micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti;
  • installazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici (solo se assicurano il salto di due classi energetiche);
  • installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica e sistemi di accumulo integrati negli impianti solari fotovoltaici agevolati, con intervento contestuale o successivo all’installazione degli impianti stessi.

Precisiamo che per fruire dell’Ecobonus 110% viene sempre richiesto il miglioramento di almeno due classi energetiche o, se non possibile, il conseguimento della classe energetica più alta. I limiti di spesa previsti gli interventi trainati rimangono quelli già previsti dalla normativa vigente per tali interventi.