giovedì 02 dicembre 2021

Bonus 110% la guida per i lavori trainanti

Il Superbonus al 110% è una delle principali novità fiscali per il 2020-2021. Si tratta di un’opportunità molto interessante che il governo offre alle imprese edili e ai contribuenti per svolgere attività volte a migliorare l’efficienza energetica degli edifici e ad aumentare il livello di antisismica

Visto il grande interesse generato dal superbonus 110%, analizziamo gli interventi trainanti e trainati per il 110%. Di seguito le misure per migliorare l’efficienza energetica degli edifici che danno accesso al Superbonus 110% imposto rafforzati dalla Legge di Bilancio 2021:

  • Isolamento termico di superfici opache verticali, orizzontali o inclinate che interessano l’involucro edilizio con un tasso di caduta superiore al 25%,
  • Isolamento del tetto (la superficie diffusa non è limitata allo spazio sottotetto esistente)
  • Interventi nelle parti generali di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale
  • Interventi in edifici unifamiliari o immobili in condomini funzionalmente autonomi dotati di uno o più ingressi esterni indipendenti in sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti.
  • Sismabonus 110%: Le attività di conduzione comprendono anche le attività volte all’innalzamento del livello sismico degli edifici ubicati nei comuni classificati nelle zone sismiche 1, 2 e 3.
  • Interventi sismici eseguiti nelle zone sismiche 1, 2 e 3.
  • Intervento antisismico, che porta ad una diminuzione del rischio sismico, che determina il passaggio ad una classe di rischio inferiore.
  • Intervento antisismico, che porta ad una diminuzione del rischio sismico, determinando il passaggio a due classi di rischio più basso. Efficienza energetica: 110% delle postazioni trainate

Di seguito l’elenco degli interventi di efficientamento energetico che, se eseguiti in concomitanza con uno degli interventi di guida, possono essere detratti dalla dichiarazione dei redditi con aliquota del 110%, oppure con uno sconto in fattura, oppure tramite bonifico.

  • Efficienza energetica
  • Intervento di riqualificazione energetica in edificio esistente
  • Interferenza con l’involucro edilizio esistente (ad eccezione dell’acquisto e dell’installazione di finestre, inclusi i fissaggi)
  • Acquisto e installazione di Windows, compreso l’hardware.
  • Intervento di sostituzione impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione ≥ classe A
  • Intervento di sostituzione impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione ≥ classe A+ sistemi di termoregolazione o generatori ibridi o pompe di calore; intervento per la sostituzione dello scaldabagno
  • Intervento nell’installazione di pannelli solari / collettori solari
  • Acquisto e installazione di protezione solare
  • Acquisto e installazione di impianti di climatizzazione invernale a biomasse.
  • Acquisto e installazione di impianti di microgenerazione in sostituzione di centrali esistenti
  • Acquisto, installazione e messa in servizio di dispositivi multimediali per il controllo remoto (sistemi di building automation).
  • Lavori di ristrutturazione trainati su parti comuni di edifici. Vengono trainate al 110% anche le successive ristrutturazioni effettuate nelle parti comuni degli edifici condominiali.
  • Misure combinate di conversione energetica e antisismica (passaggio a una classe di rischio inferiore)
  • Misure combinate di riconversione energetica e antisismica (passaggio a due classi di rischio inferiori). Altri interventi