sabato 06 marzo 2021

Bonus Vacanze 2020: come richiederlo anche attraverso l’applicazione

Il Bonus Vacanze 2020 è un’iniziativa interessante per coloro che vogliono approfittare della fine del lockdown e tornare a svagarsi.

Tra le condizioni per accedere al credito del Bonus Vacanze 2020, c’è il fatto che deve essere speso in Italia e che il pagamento per il servizio fornito dall’hotel, casa di campagna o singolo bed & breakfast deve essere pagato “senza l’aiuto, l’intervento o l’intermediazione di soggetti che gestiscono piattaforme o portali telematici che non sono agenzie di viaggio e tour operator ».

Allontanate quindi le possibilità di ricevere il Bonus per prenotazioni sui portali come Expedia o Booking, che di fatto risulterebbero esclusi.

Come si applica il Bonus Vacanze 2020

  • l’80% è uno sconto sulla tariffa dovuta alla struttura per la quale deve essere richiesto al momento della prenotazione e verrà applicato direttamente da hotel, hotel, pensione, ecc .;
  • il restante 20% può essere utilizzato come detrazione dell’imposta sul reddito da detrarre dalla dichiarazione dei redditi.

Il bonus sarà sotto forma di un voucher, pertanto potrebbe essere necessario generarlo online su una piattaforma speciale (Applicazione).

Il limite di Isee per utilizzarlo è stato aumentato da 35 mila a 40 mila euro.

“La misura prevede un contributo fino a 500 euro per le spese sostenute per soggiorni nazionali in hotel, campeggi, città, bed and breakfast”. “Le famiglie con un reddito ISEE fino a € 40.000 possono richiedere il contributo. L’importo è modulato in base alla dimensione della famiglia: € 500 per famiglie di 3 o più, € 300 per famiglie di due e 150 per famiglie di 1 persona “.

Il contributo del Bonus Vacanze 2020 può essere utilizzato fino al 31 dicembre 2020

Ecco lo schema sintetico

  • 500 euro per ogni famiglia con figli a carico,
  • 300 euro per una famiglia composta da due persone,
  • 150 euro per quelli composti da una sola persona.

Per ottenere il Bonus Vacanze 2020, puoi utilizzare l’app appropriata che può essere scaricata nei principali Stores. L’app verrà lanciata a metà giugno.