sabato 28 novembre 2020

Borse USA in netto ralzo. Indici spiccano il volo

La Borsa di New York ha aperto in grande euforia la sessione di oggi

L’S&P 500 ha portato a casa un risultato del 2,7%, Dow Jones ha guadagnato il 3,1% e il Nasdaq Composite il 2,2%.

Quali fattori hanno scatenato i rialzi? Fondamentalmente tre:

  1. Il lancio ufficiale del programma di acquisto di obbligazioni societarie da $ 750 miliardi della Federal Reserve
  2. Le voci di un possibile piano di investimenti infrastrutturali da $ 1 trilione da parte dell’amministrazione Trump
  3. Uun aumento delle vendite al dettaglio a maggio.

La Federal Reserve ha annunciato che la produzione industriale è aumentata dell’1,4% a maggio rispetto al mese precedente. Tuttavia, il dato era inferiore alle attese (+ 2,9%), sebbene si sia ripreso bruscamente da -12,5% nel precedente sondaggio (rivisto da -11,2%). Il tasso di utilizzo della capacità si è attestato al 64,8% rispetto al precedente 64%, con un risultato inferiore al previsto (+ 66,9%). L’indice del mercato immobiliare NAHB (National Association of Home Builders) è salito a 58 punti a giugno da 37 punti, più del consenso fissato a 45 punti. Il Census Bureau ha annunciato che le scorte sono diminuite dell’1,3% in aprile, che era inferiore alle aspettative degli analisti, 0,8% e -0,3% rispetto alla lettura precedente (rivisto – 0,2%).

Sonic Automotive + 6%. Il concessionario auto si aspetta che gli utili per azione del secondo trimestre siano compresi tra $ 0,23 e $ 0,33 contro una perdita di consenso del 48 cent. Lennar + 0,3%. Il costruttore di case ha chiuso l’ultimo trimestre con utili per azione fino al 27% a $ 1,65. Gli analisti avevano previsto un EPS di $ 1,29. At & t + 2,5%. Secondo i rapporti di CNBC per la prima volta, il colosso del telefono sta considerando la vendita della divisione videogiochi, per una raccolta che potrebbe raggiungere i 4 miliardi di dollari.

A livello macro, il Dipartimento del Commercio ha annunciato che le vendite al dettaglio hanno registrato una ripresa netta del 17,7% m / m a maggio, invertendo il corso della lettura precedente (-14,7%) e anche di più. aspettative fissate per un aumento dell’8%. L’indice escluso il settore automobilistico è aumentato del 12,4% dopo la variazione negativa del 15,2% nel precedente sondaggio (consenso + 5,5%).