mercoledì 27 ottobre 2021

Brevetti+, Marchi+ e Disegni+: guida ai tre bandi

Nuovi bandi e nuove opportunità per le aziende più innovative partiranno tra qualche giorno. La prima data utile é il 28 settembre data in cui partirà la possibilità di accedere al bando  Bando 2021 Brevetti +.  Il 12 ottobre sarà la volta del Bando 2021 Disegni +  . Si dovrà invece attendere fino al 19 ottobre invece per il Bando 2021 Marchi +  

Il testo integrale dei bandi e del decreto con la programmazione é stato  pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 23 luglio 2021  ed é consultabile anche al link Decreto 13 luglio 2021. “Brevetti +, Marchi + e Disegni ” sono i nomi dei tre concorsi che assegnano alle PMI 38 milioni di euro di sovvenzioni. E’ possibile partecipare dal 28 settembre, giorno in cui sono aperte le iscrizioni.
Parte quindi il conto alla rovescia per le aziende  che vogliono richiedere l’accesso ai benefici delle misure Brevetti+, Marchi+ e Design+, per le quali sono stati stanziati fondi in euro cosi ripartiti:

  • Il  bando Brevetti+ prevede (23 milioni)dal 28 settmbre
  • Il bando Disegni + che si apre il 12 ottobre (12 milioni);
  • Il 19 ottobre viene invece lanciato il bando Marchi+ (3 milioni).

I tre bandi prevedono alcune novità in termini di requisiti di accesso, agevolazioni a pagamento e modalità di presentazione delle domande, anche alla luce delle osservazioni fatte durante la consultazione pubblica sugli indirizzi strategici. Lo scorso agosto il Ministero dello Sviluppo Economico ha emanato un decreto sulla pianificazione delle risorse per il 2021 e pubblicato nuovi requisiti per il piano strategico della proprietà industriale per il triennio 2021-2023. Si tratta di una linea di azione, prevista anche nel PNRR, volta al mantenimento della brevettabilità delle innovazioni tecnologiche e la valorizzazione di nuovi marchi e disegni innovativi.

In particolare sul Bando Marchi + si legge che l’obiettivo specifico é : “supportare le imprese di micro, piccola e media dimensione nella tutela dei marchi all’estero mediante agevolazioni concesse nella forma di contributo in conto capitale, attraverso le seguenti Misure agevolative:

  • Misura A – Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione europea per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici;
  • Misura B – Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici”.