giovedì 05 agosto 2021

Buone notizie: è possibile tenere traccia del controllo dello stimolo a partire da questa settimana

                                         

                                     

                                                                                          

Sapere quando aspettarsi che il denaro possa rivelarsi estremamente prezioso.

                                                                                                                                                                      

                                                                                                                                                                                                                                                                            

COVID-19 ha scatenato una crisi economica, oltre che legata alla salute. Per aiutare a risolvere il primo, alla fine di marzo, è stato firmato un pacchetto di stimolo economico da $ 2 trilioni che include, tra le altre disposizioni, una volta $ 1, 200 pagamento per gli americani idonei il cui reddito scende al di sotto di una determinata soglia. Il pacchetto richiede anche un pagamento di $ 500 per i figli a carico che sono minorenni 17. Pertanto, coloro che prevedono di riscuotere un pagamento di stimolo stanno aspettando con impazienza il suo arrivo. E a partire da questa settimana, potresti essere in grado di tracciare il tuo pagamento di stimolo in modo da sapere esattamente quando colpirà il tuo conto bancario.

Si prevede che l’IRS disponga di uno strumento di tracciamento online che è possibile utilizzare per verificare lo stato del pagamento dello stimolo attivo e funzionante entro aprile 17. Poiché non esiste una data unica e uniforme per l’arrivo di tali pagamenti, la disponibilità di tali informazioni ti aiuterà a pianificare finanziariamente.

FONTE IMMAGINE: GETTY IMMAGINI.

I pagamenti con stimoli sono già in corso

L’IRS ha recentemente annunciato che il primo lotto di pagamenti di stimolo è stato inviato, quindi un gran numero di americani potrebbe vedere quel denaro questa settimana. Il fatto che verrai pagato prima o poi, dipenderà dal fatto che l’IRS abbia i dati del tuo conto bancario in archivio.

Se hai inviato un 2018 o 2019 dichiarazione dei redditi che includeva le informazioni del conto bancario per il deposito diretto di il tuo rimborso, dovresti ricevere il tuo pagamento di stimolo abbastanza rapidamente. Altrimenti, potrebbe essere necessario attendere almeno fino a maggio se si prevede un controllo fisico. Detto questo, potresti essere in grado di accelerare il pagamento dello stimolo utilizzando il nuovo strumento che l’IRS è in procinto di lanciare per fornire i dettagli del tuo conto bancario. Inoltre, se non hai presentato una dichiarazione dei redditi da anni ma stai riscuotendo Sicurezza sociale , non devi preoccuparti di fornire all’IRS i tuoi dati bancari se stai già ottenendo tali benefici tramite deposito diretto.

Cosa farà quel pagamento di stimolo per te?

In questo momento, milioni di americani stanno lottando finanziariamente dopo aver perso il lavoro o aver visto ridursi l’orario di lavoro a causa della mancanza di assistenza all’infanzia o di restrizioni di allontanamento sociale. Altri, nel frattempo, stanno freneticamente tentando di tagliare gli angoli nella speranza di incassare qualche soldo in più per coprire i loro risparmi nel caso in cui le loro entrate peggiorino.

Chiaramente, $ 1, 200 il pagamento dello stimolo potrebbe servire come un’ancora di salvezza per chiunque in uno stato finanziario terribile in questo momento o per chiunque sia preoccupato per un licenziamento a breve termine. E se sei nella posizione fortunata di non che necessitano di quei soldi per gli elementi essenziali o non dovendo preoccuparsi della sicurezza del lavoro, puoi sempre mettere a frutto quei soldi riempiendo il tuo conto pensionistico o apertura di un conto di intermediazione e investimento. Ad ogni modo, sapere quando aspettarsi che i soldi ti aiuteranno a prendere decisioni intelligenti in merito, quindi non esitare a saltare sul nuovo strumento dell’IRS una volta che sarà disponibile.

                                                                                                                                                                                                                 politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                                                                                        
Articolo originale di Fool.com