martedì 24 novembre 2020

Buone notizie per gli anziani: un nuovo disegno di legge cerca di espandere la copertura Medicare

                                                                 

Le modifiche proposte potrebbero dare sollievo a milioni di iscritti.

                            

                                                                                                                           

    

        

             

    

                                                                                                                                                                                                                                                         

Milioni di anziani si affidano a Medicare per pagare per l’assistenza sanitaria in pensione. Ma le lacune di copertura nel programma inevitabilmente lasciano innumerevoli iscritti al gancio per costi estesi di tasca propria.

Per fortuna, c’è una nuova fattura sul tavolo che sembra cambiarla. Il disegno di legge, HR3, consentirebbe i Centri federali per Medicare e Servizi di Medicaid per negoziare i prezzi di alcuni farmaci, come l’insulina, che al momento non possono essere negoziati.

Cerca inoltre che Medicare fornisca agli iscritti servizi dentistici, visivi e uditivi. Attualmente, tali servizi sono in genere coperti solo dai piani Medicare Advantage. E il conto limiterebbe le spese vive annuali per le prescrizioni a $ 2, 000, offrire a tutti gli iscritti l’accesso ai piani Medigap ed espandere i sussidi per la droga per gli anziani a basso reddito.

Tutto ciò è una buona notizia per gli iscritti a Medicare, che spesso spendono migliaia di dollari all’anno in servizi non coperti e copagono. Ma mentre le misure di cui sopra renderebbero senza dubbio l’assistenza sanitaria più accessibile per gli anziani, ci sono passi che gli iscritti possono fare proprio ora per ridurre le loro spese e trattenere più del loro reddito limitato.

Fonte immagine: Getty Images.

1. Scegli la giusta copertura farmacologica

Ogni anno, gli iscritti a Medicare possono scegliere un nuovo piano farmacologico di Parte D durante l’iscrizione aperta. Vale la pena rivedere le scelte del piano ogni anno, perché potresti scoprire che esiste un’opzione più conveniente di quella per cui stai attualmente pagando. Tutti i piani della Parte D hanno un formulario che colloca farmaci specifici in diversi livelli. Più alto è il livello della tua droga, più paghi. Trovare un piano della Parte D in cui il farmaco cade in un livello inferiore potrebbe quindi farti risparmiare un pacchetto.

2. Sii intelligente nell’ordinare i farmaci

Se ci sono prescrizioni che riempi su base ricorrente, passando da 30 – day to 22 le forniture giornaliere potrebbero ridurre notevolmente i costi. In genere puoi ordinare 90 – forniture giornaliere per posta o tramite il tuo locale farmacia. In questo senso, vale la pena chiedere se qualcuno dei tuoi farmaci è disponibile in forma generica; i tuoi co-pagati potrebbero essere molto meno se lo sono.

3. Utilizza i servizi sanitari preventivi gratuiti di Medicare

Gran parte dell’assistenza che riceverai con Medicare non è totalmente gratuita, ma ci sono alcuni servizi di assistenza preventiva che puoi utilizzare gratuitamente. Questi includono visite benessere annuali, mammografie, screening del diabete per gli iscritti ad alto rischio e vaccinazioni antinfluenzali. Sfruttare al meglio questi servizi potrebbe aiutare a spezzare i problemi di salute sul nascere, impedendo così loro di aumentare e costare di più.

4. Considerare Medicare Advantage

Perché Medicare Advantage copre una serie di servizi chiave (come quelli sopra menzionati) che Medicare originale non paga, vale la pena esplorare le opzioni del piano e vedere se il passaggio a un piano Advantage alla fine ti farà risparmiare denaro. Tieni presente che con Medicare Advantage, sarai limitato a una rete di fornitori più ristretta rispetto a Medicare originale, quindi questo è uno svantaggio significativo. Ma potresti scoprire che i tuoi costi di tasca sono complessivamente più bassi sotto un piano di vantaggio.

Con un po ‘di fortuna, anche il disegno di legge H.R.3 approvato dalla Camera otterrà l’approvazione del Senato. Fino ad allora, gli anziani su Medicare dovrebbero fare ogni sforzo per ridurre al minimo i loro costi. Più risparmi sulla gestione delle spese sanitarie nell’ambito di Medicare, minore sarà lo stress finanziario che dovrai affrontare.

                                                                                                                                                                                                                 politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                      

Articolo originale di Fool.com