martedì 22 giugno 2021

C3.ai potrebbe diventare come Microsoft negli anni '90

Nei prossimi anni credo che C3.ai (NYSE: AI ) stock potrebbe benissimo diventare molto simile a Microsoft (NASDAQ: MSFT ) in 1990S.

Microsoft è diventata una grande azienda perché ha consentito ai clienti di creare documenti dettagliati ed eseguire calcoli complessi sui computer per la prima volta. C3.ai può diventare una grande azienda consentendo ai suoi clienti di creare e manipolare facilmente strumenti di intelligenza artificiale per la prima volta.

Ovviamente, se C3.ai diventa altrettanto grande e potente come Microsoft negli 1990, le azioni AI aumenteranno enormemente.

Fondatore e CEO di C3.ai Tom Siebel eanalista senior Luke Lango ha giustamente spiegato i vantaggi competitivi della piattaforma creata da C3.ai.

The Importance of C3 .ai’s Platform

In una recente apparizione a una conferenza, Siebel ha spiegato che C3.ai ha sviluppato una piattaforma software che consente alle aziende di creare AI strumenti “predittivi” guidati. In altre parole, l’azienda offre ai propri clienti tutto ciò di cui hanno bisogno per creare e utilizzare applicazioni AI.

  • 7 migliori azioni per i futuri laureati da acquistare e tenere per sempre

E con la piattaforma C3.ai, il processo di creazione di queste applicazioni è molte volte più semplice che svilupparle senza di essa, ha dichiarato il CEO.

Ha indicato che la piattaforma della sua azienda consente alle aziende di analizzare più dati e più tipi di dati rispetto ai sistemi concorrenti, mentre la piattaforma C3.ai è anche molto più facile da utilizzare. Inoltre, il prodotto di C3.ai fornisce approfondimenti più pratici rispetto agli altri sistemi e, a differenza della concorrenza, crea automaticamente “modelli di intelligenza artificiale interpretabili” e può essere utilizzato in grandi aziende, ha riferito il CEO.

Nella sua colonna, Lango ha spiegato che solo le aziende Big Tech utilizzano efficacemente il software AI aziendale. C3.ai sta modificando la situazione consentendo a tutti i tipi di società di lanciare molto facilmente strumenti di analisi basati sull’intelligenza artificiale, ha spiegato.

Così come Microsoft Word ha dato a tutte le aziende il strumenti per creare facilmente ed efficacemente documenti complessi e Microsoft Excel ha fornito a tutte le aziende gli strumenti necessari per eseguire facilmente ed efficacemente calcoli matematici complessi, C3.ai offre a tutte le aziende gli strumenti per utilizzare facilmente ed efficacemente l’intelligenza artificiale per risolvere molti dei loro problemi e fare decisioni molto più efficaci.

Perché C3.ai sembra avere quello che serve per avere successo

A causa dell’eccezionale record del suo fondatore e CEO e del suo impressionante elenco di clienti, C3.ai è stato accuratamente convalidato.

Negli 1990, Tom Siebel ha fondato e lanciato Siebel Systems, un produttore di software , che ha venduto a Oracle (NYSE: ORCL ) nel 2006 per 5,8 miliardi di dollari in contanti e azioni. SecondoSiebel ora vale $ 4,2 miliardi.

Nel frattempo, i clienti di C3.ai includono alcune grandi aziende, come Royal Dutch Shell (NYSE: RDS.A ), Bank of America (NYSE: BAC ), Koch Industries e Con Edison (NYSE: ED ). Tra i partner di C3.ai ci sono i giganti della tecnologia Amazon (NASDAQ: AMZN ) e Microsoft.

È anche degno di nota che l’intelligenza artificiale è di fondamentale importanza. Data l’enorme quantità di dati a cui hanno accesso oggi le grandi aziende, gli esseri umani non possono gestirli in modo efficace. Di conseguenza, come NetApp (NASDAQ: NTAP ) ha affermato, forse con una leggera esagerazione, “L’intelligenza artificiale è … il futuro di tutti i processi decisionali complessi”. Ma non c’è dubbio che l’intelligenza artificiale sarà uno strumento estremamente importante per le aziende in futuro.

The Bottom Line on AI Stock

Data l’enorme importanza dell’IA e l’apparente semplicità e utilità della piattaforma C3.ai, insieme alle sue impressionanti credenziali, l’azienda potrebbe davvero essere sul punto di diventare molto simile a Microsoft negli 1990 s.

Nel frattempo, il titolo AI ha una capitalizzazione di mercato piuttosto bassa di soli $ 6 miliardi. Quindi, nonostante l’enorme rapporto prezzo / vendita finale dell’azienda di 10 x, questo nome ha il potenziale di aumento di x o più nei prossimi tre o quattro anni. Di conseguenza, credo che sia un buon nome da acquistare per gli investitori in crescita.

(Articolo proveniente da Fonte Americana)