Entra in contatto con noi

Lifestyle

Capodanno in capitale: festeggia al Bioparco

Pubblicato

il

Anche il Bioparco di Roma festeggia Capodanno con iniziative e incontri ravvicinati con gli animali. Il più antico giardino zoologico d’Italia, contenente 1144 animali, festeggia l’inizio del 2022 con iniziative del 01 e del 02 gennaio.

Sabato primo gennaio 2022 il Bioparco sarà aperto dalle ore 9.30 alle 17.00 con ingresso consentito fino alle 16.00. Sarà quindi possibile assistere ai pasti degli animali, mentre domenica 2 gennaio l’appuntamento è con l’attività “Animali e pregiudizi”.  Sabato i guardiani del Bioparco saranno a disposizione dei visitatori per raccontare curiosità in particolare sugli ingredienti del pranzo di: lemuri catta alle ore 11.30, elefanti asiatici a mezzogiorno, orsi alle ore 12.30. E poi scimpanzé alle ore 14.00, foche grigie alle ore 15.30, infine i piguini del Capo alle ore 16.00.

Domenica 2 gennaio dalle ore 11.00 fino alle 15.00 si svolgerà invece l’attività ‘Animali e pregiudizi’. Se si tratta di speciali incontri ravvicinati, a cura dello staff Bioparco, con un pitone reale, testuggine frittella, tiliqua dalla lingua azzurra, blatte soffianti, insetti stecco, rospi e  furetti. Gli animali che si possono incontrare nella paura o nel pomeriggio sono i più affascinanti e indispensabili per l’equilibrio dell‘ecosistema. Animali e prequiudizi è su prenotazione, da effettuarsi il giorno stesso della visita all’ingresso del Bioparco, fino ad esaurimento posti.

Le iniziative sono incluse nel prezzo del biglietto Bioparco e si svolgono nel rispetto della normativa anti-covid. Il giardino zoologico della Capitale spiega che l’acquisto del biglietto di Ingresso si può effettuare on line (sito web bioparco.it) o ​​presso le biglietterie ma che è obbligatorio esibire il Green Pass solo per accedere nei luoghi al chiuso che sono il Rettilario e le Aule didattiche-Laboratorio. Il Bioparco precisa che per visitare il parco in sicurezza è obbligatorio per tutti indossare la mascherina. Laregola non vale per i bimbi da zero a sei anni –All’interno del parco il pubblico si sono tutte le indicazioni utili per la visita, come rispettare la distanza di sicurezza, evitare ogni forma di assembramento e non toccare balaustre e vetrate.