Entra in contatto con noi

Lifestyle

Carne bianca: Buona, ma per chi?

Pubblicato

il

Chi può mangiare il pollo e chi dovrebbe evitarlo

Il pollo è la carne su cui tutti i nutrizionisti sono d’accordo, adatta a tutti e consigliata in tutte le fasi della vita. Non ci sono controindicazioni per il suo utilizzo, anzi viene sempre proposto in tutti i casi. Molto magra e facilmente digeribile, la carne di pollo è uno degli alimenti più consigliati durante la fase di svezzamento dei bambini.

Ciò è dovuto all’alto contenuto di proteine ​​di qualità e di aminoacidi essenziali per la crescita, come lisina, istidina e arginina, che contribuiscono efficacemente a soddisfare i fabbisogni quotidiani dei giovani animali, molto elevati in questa delicata fase della crescita.

Carne di pollo per bambini e sportivi e anziani

In termini di proteine, ferro, grassi essenziali e vitamine del complesso B, la carne di pollo si conferma una delle più adatte ai bambini fino all’adolescenza, per lo sviluppo e la crescita muscolare, per lo sviluppo del cervello, per la memoria attiva e per ottenere ottimi risultati . rendimento scolastico.

La carne di pollo è una delle più apprezzate dagli atleti per la sua magrezza e digeribilità, nonché per il suo contenuto di BCAA, valina, isoleucina e leucina, soprattutto nel petto di pollo, che è un taglio preferito dagli atleti.

Advertisement

Insieme a carnitina, carnosina e creatina, sono fondamentali per contrastare la fatica, migliorare le prestazioni sportive e aumentare la massa muscolare durante l’esercizio. La carne di pollo è anche la carne preferita di tutte le mamme, che non solo la offrono volentieri ai propri figli, ma la utilizzano anche con calma anche durante la gravidanza e l’allattamento.

Non è un caso che il pollo sia sempre nei menù dell’ospedale, essendo l’alimento più appropriato per anziani e convalescenti. Il pollo leggero ma forte fornisce ai pazienti tutto ciò di cui hanno bisogno per guarire le ferite, non indebolisce le ossa e la massa muscolare, ripristina la forza e guarisce il più rapidamente possibile.

Negli anziani, la carne di pollo ha dimostrato di essere efficace nel prevenire la sarcopenia e la demenza, riducendo il rischio cognitivo, lo spreco di tessuto muscolare e l’invecchiamento.

Mangiarla a dieta

La carne di pollo, che deve essere sempre ben cotta, è sicuramente una delle carni da consumare con regolarità in queste fasi critiche, aiutando a fornire efficacemente tutti i nutrienti necessari allo sviluppo del feto e al benessere della madre.

Advertisement

Con la sua capacità di rimuovere la pelle grassa, la sua capacità di ridurre il carico glicemico degli alimenti, e il suo contenuto di sostanze in grado di accelerare il metabolismo, la carne di pollo è sicuramente adatta per diete dimagranti e ipocaloriche, fornendo un supporto specifico per il dimagrimento e perdita di peso corporeo senza intaccare la massa muscolare.

Advertisement