martedì 28 giugno 2022

Carne tenera: batterla o scegliere la marginatura sono i trucchi utilizzati anche dai grandi chef

La carne è nota per essere una fonte di proteine ​​ad alto valore biologico, quindi di qualità superiore e sicuramente non paragonabile alle proteine ​​di origine vegetale. Ma come renderla anche più gradevole da mangiare più tenera? 

La Carne contiene aminoacidi essenziali che possono essere utilizzati dall’organismo per svolgere i processi metabolici. La carne è anche ricca di minerali e vitamine.

Sono presenti in abbondanza sostanze del gruppo B, in particolare la B12, necessaria per la formazione dei globuli rossi e per il funzionamento del sistema nervoso.

Tuttavia, alcuni tipi di carne sono difficili da mangiare, soprattutto se ti piace la carne ben cotta. Come renderla più tenera e succosa?

Spesso è necessario sbattere la carne prima di cuocerla, poiché questo procedimento serve ad espandere le fibre muscolari in modo da ottenere una carne più tenera.

Puoi praticare questa tecnica per le empanadas, prima di preparare dei deliziosi involtini, per gli arrosti o per preparare le tue carni alla griglia come bistecca, filetto di pollo o maiale, ecc.

Grigliare, oltre ad essere salutare, è uno dei modi più gustosi per cucinare la carne, poiché conferisce alla carne quel leggero sapore di affumicato e tenerezza.

Inoltre con questa tecnica potete permettervi anche carni leggermente più grasse perché il calore estrae dalla carne il grasso in eccesso, rendendola più leggera.

Questo tipo di cottura rende superflua l’aggiunta di grassi e sali e aiuta a mantenere basso l’apporto calorico.

Per rendere la carne più tenera occorre un tagliere e Pezzo di carne a scelta. Metti la fetta sul tagliere, prendi il batticarne e colpisci la fetta con movimenti rapidi. È importante che il movimento del batticarne avvenga dall’interno verso l’esterno.

Continua in questo modo, assicurandoti che la pastella delle fette sia completa.

La bistecca diventerà molto più sottile e morbida al tatto.

In assenza di batticarne, potete usare la mano: il trucco è colpire la fetta di carne con il polso, assicurandosi che il movimento sia deciso, ma, soprattutto, che vada all’esterno della fetta.

Un altro trucco, se non avete il batticarne, fate marinare la carne per 1 ora in una ciotola con del succo di limone. La tua carne sarà molto più morbida!