Entra in contatto con noi

Mercati italiani

Case green: ecco quanto ci costerà la decisione dell’Ue

Pubblicato

il

Finanza Case green: ecco quanto ci costerà la decisione dell’Ue

Continuano ad essere alti i dubbi e le perplessità che ruotano attorno alle cosiddette case green. Una direttiva dell’Unione europea impone, entro il 1° gennaio 2033, radicali ed importanti oneri di ristrutturazione per gli immobili, che dovranno essere adeguati alle più recenti regole di risparmio energetico. Ma quanto costeranno, ai diretti interessati, questi imponenti oneri di ristrutturazione?

In questa sede non vogliamo contestare la tutela e la difesa dell’ambiente. La domanda che ci si pone è quali costi debbano affrontare i diretti interessati, per riuscire a trasformare un vecchio immobile in una delle tante moderne case green. Le persone che abitano in un condominio dovranno preventivare, come minimo, una spesa di qualche migliaio di euro. Ancora peggio andrà per chi abita in ville o case singole: per loro la direttiva dell’Unione europea potrebbe comportare un salasso superiore a 10-15 mila euro.

Case green: i costi da sopportare

Per trasformare un vecchio immobile in una casa green, i proprietari dovranno iniziare con il sostituire o migliorare gli infissi e le caldaie. Nel caso in cui si volessero cambiare gli infissi, sarà necessario abbinarli anche alla coibentazione dell’immobile. Ricordiamo che per effettuare questo tipo di opere, nel 2023 i diretti interessati possono continuare ad utilizzare il Superbonus,

Advertisement

© Finanza.com

Leggi l’articolo completo su Finanza.com

Advertisement

Trending