martedì 30 novembre 2021

Cento studenti provenienti da diverse università degli Stati Uniti sono arrivati alla Link Campus University di Roma

I giovani e la mobilità determinano crescita e scambi di idee e culture. Un centinaio di studenti di varie università americane sono giunti al Link Campus di Roma per partecipare a un programma innovativo, completamente nuovo in Italia, che permetterà loro di dividere la giornata tra ore dedicate allo studio e ore dedicate allo sport.

L’iniziativa, realizzata dall’Ateneo in collaborazione con College Life Italia, è stata presentata oggi presso la sede dell’Ateneo in un incontro con i relatori, tra gli altri, Mario Pescante, membro ordinario del Cio, e di Silvia Salis, vicepresidente vicario del Coni che afferma che:

 “Link Campus è una delle università italiane che prestano maggiore attenzione allo sport grazie corsi di laurea e master volti a qualificare i manager nell’area del diritto e del management dello sport per formare professionisti dotati di competenze specifiche in un settore complesso e che richiede modelli e professionalità dedicati. Non a caso, molti campioni si laureano qui”. Tra queste Simona Quadarella, Margherita Panziera e la stessa Silvia Salis.

Il programma è rivolto sia a studenti universitari che hanno l’opportunità di intraprendere un percorso di studi triennale in lingua inglese con enfasi sulla gestione economica e finanziaria, sia a coloro che sono già laureati e per i quali è previsto un corso di laurea. ‘è destinato a un master in management e coaching sportivo. Tutti i ragazzi si allenano la mattina in strutture diverse, a seconda dello sport, con il supporto di allenatori professionisti, per poi proseguire le lezioni all’università per il resto del tempo.

Il Master proseguirà fino a metà maggio 2022 e i corsi  rispetteranno il calendario accademico della Link Campus University, che ospita tutti i corsi presso la propria sede di Via del Casale di San Pio V a Roma.

Siamo orgogliosi – ha dichiarato Stefano Radio, presidente di College Life Italia – di rappresentare il principale ponte tra l’Italia e gli Stati Uniti nel mondo dello sport e dell’istruzione. Attraverso la nostra partnership con Link Campus University, stiamo contribuendo alla rivoluzione culturale che abbiamo iniziato alcuni anni fa creando programmi accademici e sportivi di altissimo livello. Con il nostro know-how, abbiamo ricreato il modello delle università americane in Italia, dove sport e apprendimento non solo combaciano, ma sono il binomio perfetto.

“Gli Stati Uniti e l’Italia – ha concluso Carlo Alberto Giusti, rettore della Link Campus University –sono accomunati da una serie di valori fondamentali, in primis la democrazia e l’ospitalità e l’ospitalità. I bambini vivranno un’esperienza unica che speriamo molti altri studenti avranno negli anni a venire.”