venerdì 23 ottobre 2020

CEO di Kroger: abbiamo assunto 2000 persone e 10.000 aperture in risposta alla domanda di coronavirus

Kroger ha assunto più di 2 persone 000 in l’ultima settimana per tenere il passo con la crescente domanda dell’epidemia di coronavirus, il CEO Rodney McMullen ha detto martedì alla CNBC.

“Stiamo assumendo ogni giorno”, ha detto McMullen su “ Closing Bell .”

Kroger, la più grande catena di supermercati negli Stati Uniti, ha attualmente più di 10, 000 aperture per le posizioni attraverso piante, magazzini e negozi, ha detto McMullen.

“Abbiamo rapporti con diversi altri settori in cui ci stanno indirizzando le persone”, ha affermato McMullen. “Abbiamo un sacco di aperture.”

Kroger, che possiede anche Harris Teeter e Fred Meyer, ha circa 460, 000 impiegati, ha detto McMullen.

I negozi di generi alimentari negli Stati Uniti hanno faticato a riempire gli scaffali durante l’epidemia di coronavirus mentre i consumatori fanno scorta di cibo e oggetti come carta igienica e disinfettante per le mani.

Alcune catene hanno limitato il numero di alcuni articoli che i clienti possono acquistare , come cibo in scatola e pane.

McMullen ha dichiarato che Kroger con sede a Cincinnati ha ridotto le ore nei suoi negozi per consentire il rifornimento degli scaffali e per una pulizia aggiuntiva.

Questi sono stati fatti passi da altri negozi di alimentari tra cui Walmart e Stop & Shop, che è di proprietà di Ahold Delhaize .

Kroger sta anche testando le cosiddette “ore senior” in alcuni dei suoi mercati, ha affermato McMullen.

Stop & Shop, Dollar General e altri rivenditori hanno mettere in atto orari designati per le persone che hanno superato una certa età – come 60 e precedenti – per fare acquisti. Le persone anziane hanno un rischio maggiore di ammalarsi gravemente a causa di COVID – 19.

“Se funziona bene, lo espanderemo anche in altri mercati”, ha affermato McMullen. “Pensiamo che sia un’ottima idea e vedremo solo quante persone la usano”.

Articolo originale di CNBC