mercoledì 21 ottobre 2020

Che cos’è PayPal e come pagare un acquisto online

Che cos’è PayPal e come mai è diventato così indispensabile

Dal 1998 ad oggi, ogni utente che effettua acquisti online conosce questa piattaforma intermediaria, che ha rivoluzionato il modo in cui avvengono i pagamenti online.

Semplice ed intuitivo, per poter utilizzare questo metodo di pagamento, basta avere un indirizzo di posta elettronica e il gioco è fatto, in poche mosse si potrà collegare il proprio conto bancario e pagare l’acquisto in tutta sicurezza e garanzia, senza inserire i proprio dati della carta di credito.

Inoltre un’altro servizio interessante è quello di inviare e ricevere denaro. Un vantaggio unico se solo si vuol considerare che si possono convertire varie valute, e la diffusione a livello mondiale.
Non cosa trascurabile, il servizio è completamente gratuito per chi acquista online, invece per il venditore, ci sarà una tariffa di transazione che verrà trattenuta al momento stesso del pagamento.

Lo shopping online è un trend in continua crescita, una moda influenzata dalla tecnologia sempre più all’avanguardia e soprattutto grazie alla comunicazione che si ha in tutto il mondo. Con PayPal, possiamo pagare i nostri acquisti anche all’estero in tutta tranquillità, ovunque ed in qualsiasi momento; spesso ci troviamo a cercare un prodotto online e ci imbattiamo nel miglior prezzo al di fuori dall’Italia (da ricordare che se acquistiamo al di fuori dalla comunità Europea, si applicheranno dei dazi doganali se abbiamo pagato l’articolo acquistato più di € 25\30).

Come completare un acquisto scegliendo PayPal

Quando il nostro shopping sarà finito, possiamo cliccare sul carrello e compariranno tutti gli articoli che abbiamo selezionato, una volta verificato che siano quelli che ci siamo prefissati d’acquistare, possiamo procedere cliccando sulla cassa e qui che compariranno i vari metodi di pagamento.

In questa fase di check-out possiamo scegliere come metodo di pagamento PayPal. Arrivati fin qui, ci verrà chiesto di inserire una email associata al conto bancario e la password che avremmo generato a suo tempo e l’acquisto avrà avuto successo.

Non ti resta che aspettare l’email da parte dell’assistenza di PayPal che ti avviserà che hai emesso un pagamento a favore del nominativo collegato al venditore dove avrai acquistato.

In cosa consiste la Protezione acquisti PayPal

Quando si acquista su qualsiasi e-commerce con PayPal, questa ti garantisce che se hai un problema con il venditore, puoi contattare l’assistenza e spiegare l’accaduto.

Un vantaggio più che interessante, se si vuol pensare che se dovesse arrivarci un articolo diverso da quello che abbiamo acquistato, se non dovesse arrivare, o se dovesse arrivare danneggiato, l’assistenza potrà assisterti nelle varie fasi per poter avere un rimborso di quanto speso.

Per usufruire della Protezione acquisti è necessario che la contestazione venga aperta entro 180 giorni dalla data di acquisto/pagamento e aver mantenuto i requisiti indispensabili.

Alcune categorie non sono coperte da questa garanzia, come ad esempio veicoli, macchinari industriali e immobili.

La Protezione Acquisti è disponibile anche per i venditori.

Un conto sicuro monitorato costantemente

Quando si tratta di dati sensibili e di denaro, l’aspetto più importante è la sicurezza.

Spesso ci capita di imbatterci in email di phishing o spam che possono indurci a cliccare su link e inserire i nostri dati sensibili; per evitare furti di dati o frodi, PayPal monitora costantemente tutte le nostre transazioni.

Nel nostro riepilogo dei movimenti, possiamo trovare traccia di tutti gli spostamenti di denaro che sono stati fatti e se ci sono voci sospette non bisogna far altro che contattare il servizio clienti e chiedere di controllare i movimenti e prendere tutte le iniziative del caso.
Per migliorare la sicurezza del nostro conto online, verremo contattati dal servizio clienti.