lunedì 26 ottobre 2020

Cineplex sarà acquistato dal britannico Cineworld con un accordo da $ 2,15 miliardi

La Gran Bretagna Cineworld Group Plc è sulla buona strada per diventare il più grande operatore di cinema del Nord America con il suo piano di acquistare la Cineplex Inc. canadese per $ 2. 15 miliardi.

Cineworld pagherà $ 34 una quota per Cineplex, una 42 premio in percentuale al prezzo di chiusura di venerdì. L’accordo sarà finanziato con $ 2,3 miliardi di prestiti.

Le azioni di Cineworld sono diminuite del 3% a partire da 10: 24 sono a Londra, pari a una perdita precedente dell’8,6 per cento, il più grande calo intraday in circa due anni . Gli analisti di Citigroup Inc. hanno affermato che, sebbene l’accordo abbia senso, il debito di Cineworld rimarrà elevato in seguito.

Gli operatori cinematografici si sono uniti per ridurre i costi in modo da poter permettersi miglioramenti delle strutture e contrastare il rischio servizi su richiesta come Netflix Inc. colpiranno la partecipazione. Le catene più grandi possono anche avere una posizione di contrattazione più forte nei negoziati con i giganti dello studio come Walt Disney Co., che sono cresciuti anche attraverso legami.

“L’accordo è stato fatto prima di tutto per migliorare l’esperienza del pubblico e avere più clienti e secondi per ottenere efficienze in altri costi “, ha dichiarato Mooky Greidinger, amministratore delegato di Cineworld, in un’intervista. “Abbiamo visto negli ultimi due anni un sacco di accordi di consolidamento nel lato studio”, aggiungendo pressione sulle catene del cinema per trovare risparmi.

Greidinger ha dichiarato che Netflix “non è una competizione diretta per noi” come “sono ancora film TV, ai miei occhi”.

Tuttavia, altri analisti hanno sottolineato che i servizi di streaming provenienti da Disney e HBO di AT&T Inc. aumenteranno la pressione sul teatro catene.

Più debole 2020?

“Le catene principali del teatro si stanno preparando per un anno di botteghino impegnativo 2020, dato che un’ardesia più debole e un’impennata dei servizi di streaming potrebbero significare un altro anno negativo per l’industria ”, Amine Bensaid, analista presso Bloomberg Intelligence, ha dichiarato in una nota di ricerca il mese scorso. “Il modello in studio potrebbe far fronte a una maggiore pressione se nuovi servizi diretti al consumatore come Disney + e HBO Max seguiranno le orme di Netflix sviluppando più film per i loro servizi digitali.”

L’acquisizione di Cineplex continua la spinta di Cineworld, con sede a Londra, verso il Nord America. Segue l’acquisto da 3,6 miliardi di dollari della compagnia americana dell’operatore americano Regal Entertainment Group in 2018, mirato ad ampliare le sue opportunità di crescita oltre il Regno Unito e l’Irlanda. Il gruppo britannico ora ricava quasi i tre quarti delle sue entrate dal Nord America.

Il gruppo combinato supererà AMC Entertainment Holdings Inc. per diventare il più grande operatore cinematografico della regione. La cinese Dalian Wanda Group Co., che controlla AMC, ha ridimensionato le sue attività di intrattenimento a livello globale quando il miliardario Wang Jianlin ha finanziato le finanze.

L’accordo sarebbe stato concluso alla fine di quest’anno, la società combinata avrebbe un rapporto tra debito netto e utili prima di interessi, imposte, ammortamenti di quattro volte. Cineworld punta alla leva finanziaria a scendere a tre volte entro la fine di 2021.

L’acquirente è stato avvisato da Bank of America Corp., HSBC Holdings Plc e Goldman Sachs Group Inc., che si sono tutti impegnati a fornire il finanziamento. Cineplex è stato consigliato dalla Bank of Nova Scotia.

Bloomberg.com

Come riportato da Financial Post