Entra in contatto con noi

Lifestyle

Circolazione sanguigna: occhio al caldo e all’estate

Pubblicato

il

I problemi circolatori colpiscono molte donne – 4 su 10 lamentano problemi di circolazione venosa – ma colpiscono anche molti uomini

Una vita sedentaria, il caldo in estate e il caldo eccessivo delle case surriscaldate in inverno, l’abitudine di indossare abiti e/o scarpe troppo attillati, i viaggi aerei, il consumo eccessivo di sale possono contribuire a una cattiva circolazione. Inoltre, il fumo e l’alcol possono influenzare tanto quanto l’età.

Importanti fattori di rischio sono il sovrappeso e l’obesità, che aumentano il carico sulle vene e ostacolano la circolazione sanguigna negli arti inferiori. Ma potrebbe anche essere un problema con il colesterolo che aumenta la viscosità del sangue o seduto a gambe incrociate tutto il giorno. La cattiva circolazione si verifica principalmente nelle estremità del corpo, con mani e piedi freddi, gambe gonfie, pesanti e doloranti.

A volte il formicolio alle gambe rende difficile alzarsi in piedi.

I problemi circolatori possono anche causare sintomi come: fatica cronica, Sensazione di svenimento, Vertigini, Vertigini Rimedi naturali per la cattiva circolazione.

Bere infusi a base di ginkgo biloba: è un rimedio naturale consigliato per migliorare la circolazione sanguigna. Ginko ha la capacità di dilatare i vasi sanguigni e dare elasticità alle pareti venose.
Bere molto! Acqua, tisane, tè verde e frullati andranno bene.
Massaggia le mani, i piedi e le gambe per stimolare il flusso sanguigno.
Tieni le gambe sollevate il più spesso possibile, soprattutto se lavori da seduto. La sera prima di andare a letto, puoi mettere dei cuscini sotto il materasso e/o alzare le gambe verticalmente contro il muro quando torni dal lavoro.
Non deprimerti, la cattiva circolazione non è fatale, per la quale non esiste una soluzione, ci sono semplici rimedi che puoi applicare nella tua vita quotidiana per migliorarla. Questo disturbo, infatti, può essere risolto con esercizi di stretching, da fare ogni giorno per 15-20 minuti. Questo è un esercizio eccellente per tutti i vasi sanguigni perché ne favorisce l’espansione e la contrazione.

Anche il nuoto, le passeggiate e una cyclette fuori o dentro casa sono molto utili.

Inoltre, è consigliabile non rimanere troppo a lungo nella stessa posizione: alzati, cammina e ruota le caviglie non appena senti dolore alle articolazioni.

Gli esperti raccomandano l’attività fisica per migliorare significativamente la circolazione sanguigna, oltre a rendere il corpo più in forma e più sano! Ecco alcuni esercizi per aiutarti.